Giovedi' 27 Aprile 2017

Eparina - Farmaci per cani e gatti

  • Pubblicato il:  06/04/2016
Foto Eparina - Farmaci per cani e gatti

L'eparina è una sostanza naturale presente nei mastociti del cane e del gatto, ed è usata per il trattamento di malattie associate con la coagulazione del sangue, come la coagulazione intravascolare disseminata e la malattia tromboembolica.

Collegamenti sponsorizzati

Per uso medicinale, l'eparina è disponibile in sali di calcio e di sodio. Entrambe le versioni possono essere ottenute dagli intestini di suini, mentre il sale di sodio può essere ottenuto anche dal tessuto polmonare dei bovini.

L'eparina non scioglie però i coaguli che si sono già formati.
Questo farmaco è somministrato solo tramite iniezione in quanto la forma orale non è ben assorbita dal corpo.

E' un farmaco da prescrizione e può essere somministrato solo dietro il consiglio del veterinario.

Precauzioni ed effetti collaterali

L'Eparina può causare effetti collaterali in alcuni animali.
- Non deve essere usata in animali con ipersensibilità nota o allergia al farmaco.
- L'eparina deve essere evitata in animali con una conta piastrinica bassa o soggetti ad emorragie.

L'eparina può interagire con altri farmaci, tra cui l'aspirina, corticosteroidi, insulina, diazepam, tetraciclina e alcuni antistaminici.

Dal momento che l'eparina è un anticoagulante l'effetto collaterale più comune è il sanguinamento.
Un altro effetto collaterale è l'abbassamento del numero di piastrine nel sangue.

Negli animali trattati con alte dosi di eparina per lunghi periodi di tempo, possono verificarsi danni ai reni.

L'eparina è in genere somministrata per via sottocutanea o endovenosa. Le iniezioni intramuscolari dovrebbero essere evitatain quanto possono causare sanguinamento e lividi significativi nel muscolo.

Dosaggio

L'eparina è disponibile in concentrazioni di 1000 Ui/ml, 2000 Ui/ml, 2500 Ui/ml, 5000 Ui/ml, 10.000 Ui/ml, 20.000 Ui ml e 40.000 Ui/ml.

L'eparina è disponibile in siringhe pre-caricate e fluidi premiscelati in varie concentrazioni e dimensioni.
Il farmaco non dovrebbe mai essere somministrato senza prima consultare il veterinario.

- Nel trattamento della coagulazione intravascolare disseminata, eparina viene dosato da 50 a 100 unità per kg, per via sottocutanea ogni 6 a 8 ore.

- Per la malattia tromboembolica, viene dosata da 200 a 500 unità / kg, per via sottocutanea ogni 6 a 8 ore.

Guarda il Video

Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane
Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane

L'uso di eparina è generalmente diminuito gradualmente nell'arco di 48 ore per evitare un effetto di 'rimbalzo'.
La durata di somministrazione dipende dalla condizione da trattare, dalla risposta al farmaco e dallo sviluppo di eventuali effetti collaterali.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi