Martedi' 28 Marzo 2017

La Rogna nel Cane (scabbia canina)

  • Pubblicato il:  24/02/2016
Foto La Rogna nel Cane (scabbia canina)

Collegamenti sponsorizzati
La Rogna (chiamata anche scabbia) del cane è una malattia della pelle causata da diverse specie di acari, comuni parassiti che si trovano nei cani domestici. Alcuni acari della rogna del cane sono "normali abitanti" della pelle e dei follicoli piliferi del cane, mentre altri vengono acquisiti accidentalmente. Tutti gli acari, se proliferano, possono causare infezioni della pelle di grado lieve ma, a volte, anche gravi.

Quali sono le cause della rogna nel Cane

La Rogna Sarcoptica (Sarcoptes scabei), conosciuta anche come scabbia canina, è causata da acari di forma ovale, di colore chiaro e microscopici. Tutti i cani allevati normalmente dalle loro madri sono contagiati da rogna demodettica (Demodex canis), e vengono trasmessi dalla madre ai piccoli durante i primi giorni di vita.

La maggior parte dei cani vivono in armonia con i loro acari, senza mai subire conseguenze. Ci sono tre tipi di rogna demodettica che che si possono sviluppare nei cani.

Demodicosi Localizzata
La Demodicosi Localizzata si verifica quando gli acari proliferano in uno o due piccole zone circoscritte. La Demodicosi localizzata è considerata un disturbo comune nei cuccioli di cane e circa il 90% dei casi si risolve senza trattamento di qualsiasi tipo.

Demodicosi Generalizzata
La rogna demodettica generalizzata del cane, al contrario, colpisce aree più grandi della pelle e a volte in tutto il corpo. Infezioni batteriche secondarie rendono questa una malattia della pelle molto fastidiosa, sia per il prurito e spesso per il cattivo odore.
Questa forma di rogna potrebbe anche essere sintomo di un sistema immunitario compromesso, di un problema ereditario, di un problema endocrino o altro.
Il trattamento dipende dall'età del cane cane e dalle sue condizioni di salute.

Pododermatite demodettica
Una delle forme più resistente di rogna, la pododermatite demodettica del cane, è localizzata nel piede ed è spesso accompagnata da infezioni batteriche. Biopsie profonde sono spesso necessarie per individuare questi acari e fare una diagnosi corretta.

La rogna del cane è contagiosa?

Attualmente si ritiene che gli acari Demodex possono essere trasferiti da un cane all'altro, ma fino a quando il cane è sano, gli acari non provocheranno nessun problema e sintomatologia nella pelle del cane.
Ci sono ancora diverse teorie sulla trasmissione da cane a cane di acari Demodex, e confermano che gli acari del cane non possono essere trasmessi agli esseri umani o ai gatti.

Quali sono i sintomi generali della Rogna nei Cani?

I sintomi della presenza della rogna nel cane dipendono dal tipo di acari presenti.
La Rogna Demodettica tende a causare la perdita di peli , alopecia, formazione di croste e piaghe. Infezioni batteriche secondarie possono causare prurito e disagio.

La Rogna Sarcoptica tende a causare intenso prurito . Questo può portare il cane a comportamenti irrequieti e a grattarsi in modo frenetico. I sintomi in genere compaiono dopo circa una settimana dall'esposizione.
Anche la rogna sarcoptica può causare la perdita di peli, pelle arrossata, ferite della pelle e croste. Le aree più comunemente colpite sono le orecchie, i gomiti, il viso e le gambe di un cane, ma può rapidamente diffondersi in tutto il corpo.
Questo tipo di rogna è una è molto temuta in quanto è trasmissibile all’uomo.

Cosa fare se il cane ha la Rogna?

Portate il cane da un veterinario, il quale eseguirà un esame fisico e analizzerà parte della pelle del cane per cercare di confermare la presenza di acari della rogna con un microscopio. Può essere difficile identificare gli acari della rogna se si trovano in profondità nella pelle del cane. In questo caso il veterinario può fare affidamento sui segni clinici o la storia clinica del vostro cane per fare una diagnosi definitiva.

Ci sono cani più colpiti dalla Rogna

Cuccioli e cani fino a 18 mesi di vita sono particolarmente inclini a sviluppare la rogna demodettica localizzata, anche se in genere si risolve da sola.
La rogna generalizzata demodettica, la più grave, può essere ereditaria nei cani. Cani da Pastore Inglese e il Shar Peis sono inclini a una grave forma di rogna che colpisce i piedi.
I più cani più anziani che hanno una patologia che abbassa le difese immunitarie possono anche soggetti a questa malattia.

Come si cura la rogna nel cane?

A seconda del tipo di rogna e la razza del cane, ci sono farmaci che possono essere somministrati per via orale o applicati localmente, per iniezione o tramite shampoo e bagno.
Il primo passo nel trattamento della rogna sarcoptica sta nell'isolare il cane per evitare che la malattia di possa diffondere ad altri animali domestici e agli esseri umani. Il veterinario può prescrivere farmaci antiparassitari, altri per alleviare il prurito, infiammazione e infezioni cutanee secondarie.
I risultati di solito si notano dopo un mese di trattamento.

Alcuni cani infetti possono richiedere un trattamento speciale, come ad esempio shampoo medicati per le infezioni secondarie della pelle. Molti trattamenti per la pelle possono essere tossici per i cani e non devono essere ripetuti di frequente, quindi parlate con il vostro veterinario prima di iniziare qualsiasi programma di trattamento contro rogna del cane.

Si può curare un cane in modo definitivo?

I cani più giovani riescono a recuperare completamente dalla rogna, ma cani adulti spesso richiedono una terapia a lungo termine per controllare la malattia. I cani con rogna demodettica non dovrebbero essere usati in allevamento, in quanto, questa malattia si pensa possa avere origine genetica.

Prevenzione della rogna nel cane>

Se al vostro cane è stata diagnosticata la rogna sarcoptica, è necessario pulire accuratamente o sostituire la biancheria e trattare tutti gli animali con cui viene a contatto.
Se sospettate che il cane del vicino di casa potrebbe essere infetto, fate attenzione a mantenere il vostro cane lontano, per evitare il contagio.
Portate il cane dal veterinario periodicamente, per controlli della pelle di routine e soprattutto se notate un eccessivo prurito della pelle.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi