Giovedi' 27 Aprile 2017

Lesioni oculari nei Cani: cosa fare

  • Pubblicato il:  24/01/2016

Collegamenti sponsorizzati
Anche la lesione oculare più piccola (un piccolo graffio, per esempio) può svilupparsi in una ferita infetta e nella perdita della vista. Mai sottovalutare con la vista del vostro cane, ma cercate sempre un trattamento immediato, anche per le lesioni minori. Se notate che il vostro cane diventa strabico, evita le luci, lacrima eccessivamente e strizza continuamente gli occhi, provate ad esaminare i suoi occhi.

Causa primaria

Proprio come negli esseri umani, le lesioni agli occhi nel cane si verificano spesso quando un piccolo oggetto entra o si incastra negli occhi. Inoltre, schegge o graffi della cornea, crescita abnorme delle ciglia, e l'inversione delle palpebre possono provocare lesioni agli occhi.

Cure immediate

1. Se l'occhio è fuoriuscito dalla cavità oculare, dovrebbe essere trattato con emergenza. Ogni minuto è prezioso se volete che la vista del cane possa essere salvata:
- Non tentare di mettere l'occhio di nuovo nella sua cavità.
- Coprire l'occhio con un panno umido e bendatelo non in modo stretto.
- Se è possibile bagnare il panno in acqua calda e salata o in una soluzione di zucchero; questo potrebbe aiutare a preservare l'occhio.
- Recatevi immediatamente da un veterinario, mantenendo il cane calmo e tranquillo il più possibile. Preferibilmente, cercate di trovare un veterinario oculista.

2. Se il vostro cane strizza continuamente gli occhi o ho segni di strabismo eccessivo e cerca di evitare luci, è probabile che ci sia qualche colpo estraneo all'int

Clicca per ingrandire le foto

erno del suo occhio:
- Utilizzare il pollice per sollevare la palpebra superiore e verificare la presenza di detriti.
- Fate lo stesso con la palpebra inferiore, con l'altra mano.
- Se si riesce a vedere qualcosa, ma che non sia penetrato a fondo, lavatelo con acqua tiepida o utilizzare un batuffolo di cotone umido per togliere il corpo estraneo.
- Se non è possibile rimuovere l'oggetto, bendare l'occhio e portare il cane dal veterinario. Non ritardare.
- Se l'oggetto è penetrato nell'occhio, bendate immediatamente il cane, mettetegli se possibile un collare elisabettiano, e portatelo immediatamente dal veterinario.

3. Se il cane è strabico, strizza eccessivamente gli occhi o li ha rossi, di solito sono sintomi di un occhio graffiato. Verificare la presenza di oggetti estranei nella zona del contorno occhi. Se non viene trovato nulla, seguire queste indicazioni:
- Se è possibile vedere un graffio sull'occhio, coprirlo con un panno umido e pulito.
- Bendare il panno intorno alla testa, utilizzare un collare elisabettiano, o legategli le gambe per prevenire che si gratti creando ulteriori danni.
- Portarlo il giorno stesso dal veterinario .

4. Se le palpebre del cane sono livide o lacerate (di solito è dovuto a traumi o ad una lotta):
- Mettere un impacco freddo sull'occhio interessato per contribuire a ridurre il gonfiore.
- Tenere l'impacco sul posto per 10 minuti.
- Portarlo dal veterinario il giorno stesso per accertamenti.

5. Se l'occhio del cane è stato esposto a sostanze chimiche, ci possono essere danni simili a bruciature e irritazioni profonde:
- Lavare gli occhi con acqua fresca per almeno 10 minuti.
- Fare riferimento alla confezione del prodotto chimico per vedere cosa viene suggerito in caso di contatto con gli occhi.
- Bendare l'occhio per evitare ulteriori danni e portate subito il cane dal veterinario.
- Ricordatevi di portare il contenitore del prodotto chimico con voi.

6. Se vedete uno scarico acquoso proveniente dall'occhio del cane:
- Controllare se ci sono oggetti all'interno degli occhi del cane.
- Lavare gli occhi con acqua tiepida, tè freddo diluito, o con un collirio specifico per il cane.
- Se non vi è alcuna presenza di un corpo estraneo, consultare un veterinario. Il vostro cane può avere sviluppato un'allergia, crescita abnorme delle ciglia, problemi della palpebra, o può avere i condotti lacrimali ostruiti.

7. Se si vede uno scarico di colore verde o giallo:
- Lavare gli occhi con acqua tiepida, tè freddo diluito, o di un collirio specifico per il cane.
- Consultare il veterinario entro 24 ore, in quanto generalmente indica un'infezione.
- Cercate di annotare se vi sono altri segni di malattia per aiutare la diagnosi durante la visita del veterinario.


Il veterinario sarà in grado di dirvi come gestire un cane con un occhio ferito. E' probabile che vi prescriva alcune misure di prevenzione per non aggravare la situazione (ad esempio un collare elisabettiano) o qualche trattamento di follow-up, sia a casa o in clinica.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi