Lunedi' 23 Gennaio 2017

Malattia della pelle nel Gatto Persiano

  • Pubblicato il:  24/02/2016
Foto Malattia della pelle nel Gatto Persiano

Seborrea idiopatica nel Gatto Persiano

I Gatti persiani sono noti per avere in eredità un disturbo della pelle chiamato seborrea idiopatica. Questa malattia porta alla sovrapproduzione di una sostanza oleosa dalle ghiandole della pelle, che forma grumi nel mantello e provoca un cattivo odore.
Collegamenti sponsorizzati

Anche se si nota soprattutto nei Gatti Persiani, la seborrea può interessare altre razze di gatto e di solito causa gli stessi sintomi; la pelle diventa rossa e irritata, e vengono riportati graffi e lesioni.

Sintomi

Ci sono due forme di seborrea: la seborrea secca, in cui la pelle diventa più secca e squamosa; e la seborrea oleosa, in cui la pelle diventa più grassa. La maggior parte dei gatti con seborrea ereditata hanno una forma combinata.

La seborrea nei gatti tende a colpire la pelle lungo la schiena e intorno agli occhi e le orecchie. Essa provoca irritazione soprattutto nelle aree dove la pelle forma delle pieghe, come sotto le ascelle, sul lato inferiore, intorno alle gambe e sulla faccia, piedi, e collo.

Le cause

Nel forma primaria la causa della seborrea è sconosciuta. In caso di seborrea secondaria, la causa può essere dovuta ad un problema di fondo, che può includere:
- Parassiti
- Infezioni fungine
- Allergie
- Problemi alimentari
- Patologie endocrine
- Obesità

Diagnosi

Il veterinario farà un esame fisico e controllerà il gatto per verificare la presenza di una malattia che potrebbe causare la seborrea secondaria. I test che possono essere fatti comprendono:
- Emocromo completo (CBC)
- Analisi Ormonali
- Raschiatura della pelle
- Coltura batterica
- Coltura fungina
- Biopsia della pelle

Escluse tutte le patologia, può essere fatta la diagnosi seborrea idiopatica primaria. Nel gatto persiano il veterinario avrà ancora meno dubbi per diagnosticare la malattia primaria, in quanto sono soggetti a seborrea idiopatica.

Trattamento

Poiché non è possibile curare la seborrea idiopatica, il trattamento si concentrerà principalmente sul controllo dei sintomi. Potrebbero essere consigliati, dal veterinario, una combinazione di shampoo e balsami per controllare la quantità di accumulo di grasso e per calmare il prurito. Il veterinario può anche consigliarvi vitamine o integratori di acidi grassi orali.

Se il gatto contrae un'infezione secondaria, possono essere necessarie altre terapie, come antibiotici, antimicotici, e talvolta farmaci antistaminici.

Cosa fare

Mantenere il vostro gatto sempre pulito e ben idratato. Questo aiuterà a controllare la sintomatologia e ridurre le possibilità di infezioni secondarie. Inoltre, programmare esami regolari di follow-up con il veterinario per monitorare la malattia della pelle del gatto.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi