Giovedi' 27 Aprile 2017

Perchè il cane mangia le proprie feci?

  • Pubblicato il:  28/11/2016

Non è raro vedere un cane mangiare le proprie feci, o la cacca di un altro cane.

Negli esseri umani, è considerato un segno di devianza e di follia, mentre nei cani, non c'è niente di più naturale.

Stiamo parlando di mangiare la cacca.
Questa pratica è nota con il nome di coprofagia.

Collegamenti sponsorizzati

E' un problema pressante per molti proprietari di cani scioccati e inorriditi: ma perché il mio cane mangia cacca?

Secondo un recente studio, circa il 16% dei cani è incline a mangiare feci di frequente.

QUANDO È NORMALE?

La coprofagia nel cane è così innaturale come sembra?

Il comportamento del cane nel mangiare la propria cacca non è solo comune, ma del tutto normale nella maggior parte delle situazioni.

Alcuni pensano che il cane mangi le proprie feci perchè sono salate o a causa di una cattiva alimentazione o di salute cagionevole, ma questa teoria è stata smentita.

Perché i cani mangiano cacca?
La maggior parte dei cani riutilizzano la materia fecale, semplicemente perché hanno imparato a farlo.

La coprofagia è in genere un problema di natura comportamentale, infatti è più presente nei piccoli.

La mamma dei cuccioli tende a ripulire la cacca dei loro cuccioli per pulire l'ambiente, e i cuccioli cercano di imitare questo comportamento.


Parlando dal punto di vista biologico, la coprofagia è semplicemente un riciclo di nutrienti.

La digestione degli animali non è mai efficiente al 100%, quindi le feci possono contenere sostanze nutritive non metabolizzate dal cane durante il processo digestivo.

Solo perché gli esseri umani sono disgustati dal vedere questa pratica, non significa che essa vale anche per i cani.

Dal punto di vista di un cane, "bocconcini di cacca" possono ospitare odori interessanti e sapori deliziosi

Clicca per ingrandire le foto

QUANDO È PATOLOGICO?

Mangiare feci non è di solito un sintomo che qualcosa non va nel cane.

In casi eccezionali, tuttavia, il comportamento può essere un sintomo secondario di un problema di fondo, che di solito coinvolge una carenza nutrizionale o enzimatica o una sorta di disturbo gastrointestinale.

Quando la coprofagia canina rappresenta un problema medico di base, in genere vi sono altri sintomi fisiologici, come la diarrea.

Come per altri problemi ossessivo-compulsivi dei cani, la coprofagia può anche essere un sintomo di stress e ansia.

Conclusioni

La coprofagia è un comportamento evolutivo naturale che è ampiamente osservato nei cani domestici, cani selvatici e lupi.

Per quanto rivoltante, il consumo di feci è una pratica molto versatile per il cane, che può servire ad un numero di scopi utili.

I cani selvatici mangiano cacca per mantenere le loro tane pulito.

E' anche un modo per proteggere se stessi dai predatori.
Lasciando cumuli maleodoranti in giro possono attirare predatori in cerca di prede.

La coprofagia è un modo intelligente per evitare di essere scoperti.

Detto questo, la coprofagia ha i suoi pericoli.
Mangiare le feci di animali selvatici o non familiari e di cani non vaccinati aumenta il rischio di infezioni da parassiti.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi