Venerdi' 24 Febbraio 2017

Piedi gonfi nel Cane: cause e cure

  • Pubblicato il:  12/06/2016

Se il cane ha i piedi gonfi, la causa spesso è abbastanza evidente. Potrebbe aver calpestato una spina, o scottato i cuscinetti dei piedi camminando sul pavimento caldo, o magari è stato punto da qualche insetto.

Se il piede coinvolto è uno solo, è più probabile che la causa sia dovuta ad un trauma, ad un corpo estraneo (come una spina o un legnetto), o il morso di insetto.

Collegamenti sponsorizzati

Sollevare la zampa ferita e cercate di allargare le dita per vedere se ci sono detriti che possono causare fastidio, quindi verificate lo stato dei cuscinetti magari attraverso una lente di ingrandimento.

Se entrambi i piedi anteriori sono gonfi, ed il vostro cane si lecca eccessivamente, la causa può essere dovuta a qualche allergia. In questo caso controllate anche lo stato delle orecchie, se sono gonfie o rosse, e la pelle della pancia se presenta graffi o rossore.

Se tutte e quattro le zampe del cane sono gonfie, controllare la temperatura del pavimento, potrebbe essere una scottatura.
Se il cane presenta tosse, la causa potrebbe essere una malattia cardiaca, ed il cane deve essere visitato subito da un veterinario.

Cosa può causare i piedi gonfi nel cane?

Tra le varie cause che possono portare a gonfiore delle zampe del cane, le più comuni sono:

• Trauma (come un dito del piede rotto o chiodo)
• Infezione
• Allergie
• Morso di insetto
• Tumore tra le dita (non comune)
• Problema circolatorio (come le malattie cardiache)

- Se anche la gamba si presenta gonfia, la causa può essere un trauma o una lesione da qualche altra parte, ed il gonfiore del piede può essere secondario.

- Se la gamba non presenta gonfiore e il gonfiore si presenta solo ad un dito del piede, analizzatelo attentamente, e cercate di capire la soglia di dolore durante l'ispezione.
Il cane potrebbe avere un dito del piede fratturato, un chiodo o una spina infilzata, o è stato morso.

- Se i cuscinetti sono gonfi e dolorosi al tatto potrebbe essersi bruciato camminando sull'asfalto caldo. Se sono screpolati, ispessiti e gonfi, ma non dolorosi, il cane può aver sviluppato una malattia genetica, il lupus, o un'infezione.

Clicca per ingrandire le foto

Trattamenti naturali per i piedi gonfi nel Cane

-Se il cane ha camminato su un oggetto appuntito o è stato ferito ad una zampa, basta lavare e pulire la ferita con una soluzione antisettica a base di betadine.

- Per un piede gonfio di cui la causa è sconosciuta, uno dei migliori trattamenti è quello di immergere il piede in Sali di Epsom (circa 2 cucchiai in un litro d'acqua per almeno 15 minuti.

- Se la zampa presenta un odore caratteristico di lievito, soprattutto quando il cane si lecca, può aver contratto un'infezione da lievito secondaria.
Il miglior trattamento è quello di immergere il piede in una soluzione di sidro di aceto di mele, e lasciare asciugare naturalmente

- L'aceto di mele può anche essere efficace per ridurre il prurito della pelle causati da un'allergia secondaria, evitando di curare il cane con antistaminici. Mezzo bicchiere di aceto di mele per litro d'acqua è un buon disinfettante naturale.

- Si potrebbe usare anche il tè verde, che fornisce proprietà antiossidanti sane per la pelle dell'animale. Aggiungere bustine di tè in acqua calda, fatela raffreddare e tamponate i piedi del cane con delle garze.

- Se il cane ha intenso prurito alle orecchie, presenta graffi sulla pelle, e continua a leccarsi e mordersi le zampe, il sidro di mele non è efficace, ma è possibile dare un po di sollievo temporaneo ricorrendo al Benadryl (difenidramina ).
Anche se si riesce ad alleviare il fastidio, il trattamento di un'allergia deve essere sempre valutato dal medico veterinario.

Guarda il Video

Visita di un piede gonfio ed infiammato in un cane
Visita di un piede gonfio ed infiammato in un cane

- Se il gonfiore si presenta nei cuscinetti, che si presentano ruvidi e squamosi, si può aiutare ad ammorbidirli immergendoli in acqua tiepida.
Alcuni veterinari raccomandano di inumidire i cuscinetti del cane con vaselina, ma i cani di solito la rimuovono leccandosi prima che faccio effetto.

Come prevenire gli infortuni alle zampe del Cane

Ci sono diverse cose che si possono fare per proteggere le zampe del vostro cane e impedire che si feriscano. Per esempio:

- Controllare periodicamente le zampe del cane per verificare se sono presenti tagli, graffi, screpolature o la presenza di detriti tra le dita dopo che è stato fuori.

- Tenere le unghie del cane sempre corte.

- Proteggere le zampe del cane durante l'inverno avvolgendole in piccoli stivali protettivi o utilizzando uno spray antighiaccio naturale.

- Non lasciate che il cane corra su una strada calda per evitare che si bruci.

RICORDATE
Leccarsi i piedi ogni tanto può essere normale per un cane, ma se diventa costante e si notano segni di irritazioni e gonfiori che non regrediscono dopo un paio di giorni il cane deve essere valutato sempre da un veterinario.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi