Giovedi' 27 Aprile 2017

Quanto tempo il gatto può rimanere senza mangiare?

  • Pubblicato il:  16/12/2016

Quanto tempo può stare un gatto senza mangiare e perchè il gatto non mangia?

Se il vostro gatto è malato e non vuole mangiare, è normale essere preoccupati, o magari il vostro gatto è fisicamente sano ed è semplicemente un disturbo comportamentale.

Collegamenti sponsorizzati

Indipendentemente dalla causa per cui il gatto non ha appetito, è importante sapere che il vostro animale non può rimanere molto tempo senza cibo.

Un gatto in media può sopravvivere senza cibo per circa 2 settimane, tuttavia, potrebbero svilupparsi numerosi problemi già dopo 48 ore di digiuno.

Quali problemi può causare un digiuno prolungato nei Gatti?

DISIDRATAZIONE
Come per tutti gli esseri viventi, l'acqua è necessaria per la sopravvivenza del vostro gatto.

Un'alta percentuale del fabbisogno idrico del gatto viene assunta attraverso il cibo.

Senza cibo e acqua, la sopravvivenza è limitata a pochi giorni.
Il vostro gatto può vivere più a lungo senza mangiare che senza bere.

L'idratazione quindi è fondamentale per la salute del gatto.

Il cibo non solo offre le sostanze nutritive per rimanere in vita, ma contribuisce a idratare il gatto.
Senza cibo, quindi, il vostro gatto avrà maggiori rischi di disidratarsi.

DANNI IRREVERSIBILI AGLI ORGANI VITALI
Ogni cellula, tessuto e organo del corpo del gatto richiede acqua per svolgere le proprie funzioni.

Una volta disidratato, un organo comincia a prendere acqua da altre parti del corpo, sottraendola ad altri organi.

gatto anoressia
Lo stomaco e i reni sono i primi a subire gli effetti negativi, mentre il cervello e il cuore saranno gli ultimi a spegnersi.

Come risultato, anche se il gatto sopravvive in condizioni estreme, i suoi organi possono essere irrimediabilmente danneggiati.

LIBIDOSI EPATICA
La lipidosi epatica è una malattia del fegato che si verifica dopo un periodo di assenza di cibo.

Quando il vostro gatto non mangia, il suo corpo non riceve abbastanza nutrienti per soddisfare tutti i suoi processi vitali.

Il corpo del gatto allora comincia ad abbattere il grasso immagazzinato per soddisfare il fabbisogno energetico.

Un altro effetto di questa malattia è la deposizione di grasso nelle cellule del fegato del gatto.

Questo a sua volta provoca molti altri problemi medici ed il fegato può perdere le sue funzioni.

Un gatto con lipidosi epatica può sopravvivere da 2 a 10 giorni a secondo della quantità di depositi di grasso presenti.

INSUFFICIENZA RENALE
L'insufficienza renale è il risultato estremo di quando un gatto non mangia.

gatto non mangia
L'insufficienza renale può portare il gatto a non mangiare, e non mangiare può causare l'insufficienza renale.

L'insufficienza renale è una malattia che deve essere trattata immediatamente.

Inizialmente la malattia si presenta con perdita di peso e una maggiore sete, ma col tempo renderà il gatto letargico e stanco.

Il vostro gatto può diventare così stanco che non sarà neanche in grado di muoversi.
La nausea aumenterà e il gatto smetterà di mangiare e di bere.

La fame e la disidratazione renderanno le feci secche e dure.

In un gatto non trattato, le tossine si accumuleranno nel sangue causando convulsioni e danni al sistema nervoso.
Queste condizioni continuano per alcuni giorni, dopo di che il gatto morirà.

Clicca per ingrandire le foto

Perchè il gatto non vuole mangiare?

Le ragioni per cui un gatto rifiuta il cibo possono essere varie.

Magari avete deciso di provare una nuova marca di cibo che al gatto non piace o forse il gatto ha mal di stomaco.

I gatti possono smettere di mangiare anche per problemi apparentemente semplici, come il cambiamento di routine, modifiche ambientali o magari perchè sono schizzinosi.

Qualunque sia il motivo, si consiglia sempre di portare il gatto dal veterinario per una corretta diagnosi e le dovute cure.

Cosa fare per far tornare il gatto a mangiare?

  • Se di recente avete modificato la dieta del vostro gatto, provare a tornare a quella precedente.

  • Incoraggiatelo a mangiare una alimentazione ricca di di acqua, aggiungendo magari l'acqua del tonno.

  • L'anoressia può anche essere trattata con farmaci per stimolare l'appetito.
    A volte, se l'anoressia è a causa di una malattia sottostante, il farmaco è essenziale.

  • Se il vostro gatto non ha mangiato nulla per 2 o 3 giorni, si consiglia di portarlo immediatamente dal veterinario.

  • Se il vostro gatto si rifiuta di mangiare per molto tempo, ad esempio per più di 5 giorni, allora è probabile che il vostro veterinario vi consiglierà un'alimentazione forzata in clinica.
    A questo punto il vostro gatto potrebbe sviluppare insufficienza epatica o renale e dovrete seguire scrupolosamente le istruzioni del veterinario.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi