Giovedi' 27 Aprile 2017

Specie di Tartarughe

  • Pubblicato il:  06/07/2016

Le tartarughe sono rettili che possono diventare ottimi animali domestici, poco impegnativi, tranquilli e silenziosi.
Le tartarughe sono fondamentalmente erbivori, si nutrono di frutta e verdura, e occasionalmente di larve, anche se in alcune specie l'alimentazione è onnivora.

Collegamenti sponsorizzati

Anche esistono molte specie di tartarughe, abbiamo raccolto alcune razze che, se lo si desidera, possono essere adottate come un animale da compagnia.

Continua a leggere questo articolo per scoprire la specie di tartaruga ideale per voi e per la vostra casa.

Tartaruga Mediterranea


La tartaruga mediterranea abita in tutti i paesi europei che si affacciano sul Mar Mediterraneo, dal Mar Nero fino alla penisola iberica.

E' un animale protetto, ma quelli nati sotto incubazione possono essere adottati senza problemi.
La femmina è leggermente più grande del maschio (18 cm le femmine, 16 cm i maschi).

Queste tartarughe sono molto longeve, e se curate correttamente può accompagnarvi per tutta la nostra vita, e anche oltre... Ci sono tartarughe che riescono a vivere fino a 110 anni.

Hanno abitudini diurne e in autunno iniziano un processo che si concluderà con il letargo.

La tartaruga selvatica mediterranea è stata suddivisa in diverse sottospecie, a seconda della zona in cui vive, pertanto la sua dimensione, il peso e i suoi colori possono variare da un posto all'altro.

Un chiaro esempio è la differenza tra la Tartaruga di Maiorca (15 cm femmine e 13 cm i maschi), e quella di Minorca (18 cm per le femmine e 15 cm i maschi).

Tartaruga Russa

La tartaruga russa è presente in una grande superficie.
È possibile trovare questa specie in Russia, Cina, Afghanistan, Pakistan e nelle repubbliche dell'Asia centrale e dell'ex Unione Sovietica.

E' una razza più grande rispetto a quella del Mediterraneo (fino a 22 cm le femmine e 18 cm per i maschi.
Il suo guscio è più arrotondato, ma ciò che distingue chiaramente la tartaruga russa dagli altri simili è che ha 4 unghie, invece delle 5 delle altre specie.

Le dimensioni, il peso e i disegni variano notevolmente da un luogo all'altro
La tartaruga russa non sopporta le temperature alte, sopra i 28 ° C e si sposta lentamente in zone fresche per raffreddarsi.

Clicca per ingrandire le foto

Tartaruga stellata d'india


La tartaruga stellata d'India è un animale molto popolare, anche se molto delicato e con un alto tasso di mortalità nei primi mesi di vita.

Il suo habitat naturale si estende tra le zone aride dell'India, Ceylon e lo Sri Lanka.

La sua dimensione può raggiungere i 10 cm, ma le femmine sono molto più grandi dei maschi.
Ha guscio molto convesso, con aloni gialli che si irradiano e che creano un quadro spettacolare per bellezza.

Non è una tartaruga in via di estinzione.

Tartaruga sulcata


La tartaruga sulcata (chiamata anche tartaruga con gli speroni), vive in Nord Africa.

Attualmente sopravvive solo nei parchi nazionali del continente africano, dal momento che la sua esistenza è minacciata dall'avanzata della civiltà, l'agricoltura e la caccia per la sua carne.

E' la terza più grande tartaruga che esiste.
Il suo guscio di questa tartaruga può crescere fino a 80 cm e il suo peso può arrivare fino a 100 kg.

Il dimorfismo sessuale in questa specie di animali fa sì che il maschio è più grande della femmina.

La tartaruga sulcata è un animale relativamente facile da curare, basta un ampio giardino ed enormi quantità di cibo.
Durante gli inverni europei devono essere tenute in terrari interni condizionati.

La tartaruga sulcata selvaggia è una razza protetta.
Per questo motivo, se si vuole adottare una copia deve essere acquistata in negozi che dovranno fornire tutti i dati obbligatori e in regola, che dimostrano che il è nata da un allevamento per incubazione artificiale.

Tartaruga scatola


Le tartarughe scatola sono razze originarie dell'America e dell'Asia.

Entrambe le specie sono in via di estinzione, ma per ragioni diverse. In Asia perché è considerata un alimento medico, mentre in USA e in Messico sono preda da cacciatori senza scrupoli per la rivendita come animali esotici.

Ci sono molte specie e sottospecie di tartarughe scatola.

Sono inadeguate nelle famiglie con bambini, cani o gatti domestici.

Queste specie sono onnivore, si nutrono di insetti, lumache, piante, fiori e frutti.
Se desiderate prendere una tartaruga scatola deve essere documentata la sua origine e deve essere nata in un allevamento artificiale.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi