Domenica 22 Gennaio 2017

Cancro alla pelle nel Gatto

  • Pubblicato il:  23/03/2016
Foto Cancro alla pelle nel Gatto

Il cancro della pelle nel gatto comprende una vasta categoria di tumori, che include qualsiasi crescita incontrollata di cellule delle strutture cutanee o associate, come le ghiandole, i follicoli piliferi e tessuto connettivo.

I tumori alla pelle del gatto sono quasi sempre maligni rispetto a quelli che si riscontrano nei cani.

Collegamenti sponsorizzati

Il cancro della pelle si verifica frequentemente nei gatti di mezza età e in quelli anziani (da 6 a 14 anni), anche se ci sono diversi tipi di tumori della pelle che si verificano ugualmente nei gatti giovani.

Non ci sono razze di gatti che sono più soggetti colpiti a tumori della pelle rispetto ad altre.

La causa della maggior parte dei tumori della pelle è sconosciuta, ma l'esposizione al sole ha dimostrato di causare una maggiore incidenza in due tipi di cancro della pelle: il carcinoma a cellule squamose e emangioma.

I gatti che vivono all'aperto, quindi, hanno un'alta incidenza di carcinoma a cellule squamose, soprattutto nelle parti del corpo meno protette dal pelo, come le orecchie, il naso e le palpebre.

Il virus dell'immunodeficienza felina (FIV) è stata collegata allo sviluppo del carcinoma a cellule squamose nei gatti, anche se non è chiaro quale ruolo il virus svolge nello sviluppo di questi tumori.

Ci può essere anche una base genetica nello sviluppo di alcuni tumori. I tumori della pelle possono essere suddivisi in quattro diverse categorie, a seconda del tipo di cellula che ne è coinvolta.

Queste categorie sono:
- Tumori epiteliali
- Tumori mesenchimali
- Tumori delle cellule rotonde
- Melanomi

TUMORI EPITELIALI
Questi tumori coinvolgono la pelle stessa, le ghiandole sotto la pelle o i follicoli piliferi.

TUMORI MESENCHIMALI
Questi tumori sono derivati ​​da cellule che circondano o sostengono la pelle, quali il grasso, il tessuto connettivo, i vasi sanguigni e i nervi.

TUMORI DELLE CELLULE ROTONDE
Questi tumori sono chiamati così per il loro aspetto al microscopio, e comprendono il linfosarcoma, mastocitomi, istiocitomi, tumori delle cellule del plasma e tumori venerei trasmissibili.

MELANOMI
Questi tumori sono derivati ​​dai melanociti, le cellule che forniscono il pigmento nella pelle.
Nei gatti i più comuni tumori sono quelli a cellule basali, il carcinoma a cellule squamose, i mastocitomi e il fibrosarcoma.

La maggior parte dei tumori della pelle appaiono come o un nodulo sotto la pelle, o come una piaga che non guarisce. I gatti con il cancro della pelle possono provare fastidio e prurito. Ciò può spingerli a leccarsi continuamente e a cercare di masticare la zona interessata.

Diagnosi del cancro alla pelle nel Gatto

I test diagnostici sono necessari per diagnosticare il cancro della pelle ed escludere altre malattie.
La percentuale di guarigione del cancro alla pelle dipende dal tipo di cancro e da quanto è avanzato al momento della diagnosi.

I test che il vostro veterinario può eseguire sono:
- Citologia, che è l'esame microscopico delle cellule ottenute da una biopsia del tumore.
- Biopsia, è la rimozione di una piccola porzione del tumore in modo che possa essere valutato citologicamente o con istopatologia al microscopio.
- Emocromo completo
- Analisi delle urine
- Radiografie del torace (raggi X) per determinare se il tumore si è diffuso ai polmoni

Trattamento

Il trattamento per il cancro della pelle nel gatto dipende dal tipo di tumore diagnosticato e dallo stadio della malattia.

- La chirurgia può essere eseguita se il tumore non si è diffuso e il tumore può essere rimosso senza problemi. Occasionalmente viene utilizzata per ridurre la dimensione di un tumore in modo che un altro trattamento aumenti la sua efficacia.

- La radioterapia può essere considerato per alcuni tumori della pelle, in particolare quando l'intero tumore non può essere rimosso chirurgicamente.

- La chemioterapia viene applicata per alcuni tipi di tumori, in particolare per quelli che si sono diffusi in altri tessuti.

- La criochirurgia è una procedura in cui vengono congelati il ​​tumore e la pelle adiacente. E' generalmente considerata solo per piccoli tumori.

- La terapia fotodinamica è una nuova modalità di trattamento che utilizza un colorante iniettato nel flusso sanguigno che localizza le cellule tumorali. Un laser con una particolare lunghezza d'onda, viene poi utilizzato per eccitare le cellule e causare la loro morte.

Prevenzione

Esaminare la pelle del gatto in maniera regolare. Se si notano anomalie anche piccole, come una piaga che non guarisce, o altri cambiamenti nella pelle rivolgersi al veterinario il più presto possibile.

Dopo l'intervento chirurgico monitorare l'incisione per eventuali arrossamenti, gonfiore o formazione di pus.

Evitare l'esposizione prolungata del gatto alla luce del sole, soprattutto se ha la pelle chiara. Se avete un gatto bianco che ama sedersi sui davanzali, chiedete al vostro veterinario potete mettere una protezione solare sulle orecchie.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi