Giovedi' 27 Aprile 2017

Cane pancreatite: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  20/10/2016

La pancreatite nel cane può essere improvvisa (acuta) o verificarsi in maniera ricorrente (cronica o recidivante).
Il pancreas del cane è un organo che si trova nella parte superiore dell'addome che rilascia enzimi digestivi.

I segni di pancreatite nei cani sono vari.
La maggior parte dei cani presentano dolori addominali, vomito, sono deboli e si disidratano.

Collegamenti sponsorizzati

Il cane affetto da pancreatite potrebbe presentare anche diarrea, febbre, tende a mangiare poco e soffre di vomito ricorrente.

Le cause che possono scatenare una pancreatite nei cani sono spesso sconosciute, ed il veterinario confermerà una diagnosi di "pancreatite idiopatica".

Tuttavia, esistono alcuni fattori che possono favorire la pancreatite, per esempio i cibi grassi, trami, disturbi circolatori e l'uso di determinati farmaci.
La pancreatite si verifica anche in concomitanza ad altre malattie, come ad esempio l'infiammazione del fegato del cane (epatite) o di una malattia infiammatoria cronica dell'intestino.

Il veterinario cercherà di determinare l'infiammazione del pancreas attraverso alcuni esami del sangue, radiografie ed ecografie.
Il veterinario una volta diagnosticata la pancreatite, somministrerà farmaci per il dolore, infusi e medicine per il vomito.

QUALI SONO LE CAUSE DI PANCREATITE NEI CANI?

Le cause di pancreatite nei cani sono, come abbiamo già detto, varie.

Spesso il veterinario non riesce a trovare la causa esatta anche se spesso i fattori scatenanti sono i cibi ricchi di grasso e alcuni farmaci (ad esempio, azatioprina, furosemide e tetracicline).

Anche una riduzione del flusso di sangue durante l'anestesia può innescare una pancreatite nei cani, così come un incidente a volte può danneggiare il pancreas.

Le malattie infettive di solito raramente sono associati ad una pancreatite.
Tra queste infezioni ci sono la Toxoplasmosi gondii e i trematodi del fegato.

Una infiammazione del fegato (epatite) o dell'intestino (malattia infiammatoria intestinale) può diffondersi al pancreas, provocando una pancreatite.

Clicca per ingrandire le foto

COME SI MANIFESTA UNA PANCREATITE NEL CANE?

La pancreatite nel cane in genere si manifesta con vari sintomi, tra cui:
  • dolore addominale

  • diarrea

  • debolezza

  • febbre

  • disidratazione

  • aumento della respirazione (polipnea)

  • ritmo cardiaco irregolare (aritmie)

  • ingiallimento delle mucose (ittero)

COME VIENE DIAGNOSTICATA LA PANCREATITE NEI CANI?

Il veterinario inizierà la diagnosi con un esame del sangue.

Se alcuni valori del sangue, come la lipasi tripsina o l'immunoreattività lipasi pancreatica è aumentata, vi è probabilmente una pancreatite in atto nel cani.

Anche un esame radiografico e un esame ecografico sono utili per arrivare alla diagnosi.

foto pancreatite cane
Sulla base dei sintomi nel cane e delle indagini strumentali il veterinario può giungere ad una diagnosi approssimativa, mente per determinare con esattezza la pancreatite del cane bisogna esaminare un pezzetto di pancreas in laboratorio.

LA PANCREATITE NEI CANI SI PUO' CURARE?

Il veterinario, una volta confermata la diagnosi, inizierà a trattare la pancreatite sintomatica nei cani sintomatica.

In caso di vomito, prescriverà una dieta a basso contenuto di grassi.
Spesso potrebbe far uso di antibiotici, ma il vantaggio di questi farmaci è ancora controverso.

QUAL'È LA PROGNOSI DELLA PANCREATITE NEI CANI?

La prognosi della pancreatite nei cani dipende da quanto la malattia è progredita.

Nelle forme lievi i cani hanno in genere una buona prognosi.
Nei cani gravemente colpiti da pancreatite è estremamente pericolosa, soprattutto per il cuore, polmoni e fegato.

E' POSSIBILE PREVENIRE LA PANCREATITE NEI CANI?

Spesso il veterinario non riesce a trovare la causa di fondo della pancreatite, pertanto, è difficile prendere misure specifiche per prevenire la pancreatite nei cani.

Certamente mangiare cibo ad alto contenuto di grassi e i traumi sono fattori che possono predisporre una pancreatite, pertanto bisogna evitarli.

Analogamente, non bisogna mai somministrare farmaci inutili al cane.
Alcuni farmaci come le tetracicline, la furosemide e l'azatioprina, possono causare la pancreatite.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi