Giovedi' 23 Marzo 2017

Polmonite: cause, sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  20/01/2017

La polmonite è un'infezione di uno o entrambi i polmoni e può essere causata da funghi, batteri o virus.
La polmonite causa l'infiammazione del polmone o degli alveoli, i quali si riempiono di liquido o pus rendendo difficile respirare.

I sintomi di polmonite possono variare da lievi a gravi, mettendo a volte in pericolo la vita della persona.

Collegamenti sponsorizzati

La gravità della polmonite di solito dipende da:
- causa dell'infiammazione
- il tipo di organismo che causa l'infezione
- dall'età
- dallo stato generale di salute

La polmonite grave è un'emergenza medica e bisogna recarsi immediatamente a farsi visitare.

Tipi e cause di polmonite

Ci sono cinque principali tipi di polmonite::

POLMONITE BATTERICA
La polmonite batterica può colpire chiunque e a qualsiasi età.
Si può sviluppare da sola o dopo un grave raffreddore o influenza. La causa più comune della polmonite batterica è lo Streptococcus pneumoniae.

La polmonite batterica può essere causato anche da Chlamydophila o Legionella pneumophila.
Polmonite da Pneumocystis carinii è spesso vista in coloro che hanno un sistema immunitario debole a causa di malattie come l'AIDS o il cancro.

POLMONITE VIRALE
Nella maggior parte dei casi, alcuni virus respiratori possono causare polmonite, soprattutto nei bambini piccoli e negli anziani.

La polmonite di solito non è grave e dura breve tempo, tuttavia, il virus dell'influenza può causare polmonite virale ed essere fatale.
E' particolarmente dannosa per le donne in gravidanza o per pazienti con problemi cardiaci o polmonari.

virus polmonite
POLMONITE DA MYCOPLASMA
Gli organismi Mycoplasma non sono virus o batteri, ma hanno tratti comuni ad entrambi.
Sono i più piccoli agenti infettivi che colpiscono gli esseri umani, ma generalmente provocano casi lievi di polmonite, il più delle volte nei bambini più grandi e negli adulti giovani.

ALTRI TIPI DI POLMONITE
Altri tipi di polmonite colpiscono individui immunocompromessi.
La tubercolosi e la polmonite da carinii polmonite in genere colpiscono le persone con sistema immunitario soppresso, come quelli che hanno l'AIDS.
La polmonite da carinii può essere uno dei primi segni di malattia in persone affette da AIDS.

Tipi meno comuni di polmonite possono anche essere gravi.
La polmonite può essere causata da inalazione di cibo, polvere, liquido o gas, nonché da diversi funghi.

Persone a rischio di sviluppare una polmonite

Nessuno è immune alla polmonite, ma ci sono alcuni fattori che possono aumentarne i rischi:

- Le persone che hanno avuto un ictus, hanno problemi di deglutizione, o sono costretti a letto possono facilmente sviluppare una polmonite.

- I bambini fino ai due anni di età sono a rischio di polmonite, come lo sono gli individui di età superiore ai 65 anni.

- Persone con sistema immunitario indebolito, comprese quelle che assumono farmaci che indeboliscono il sistema immunitario, come gli steroidi e alcuni farmaci per il cancro, e le persone con HIV, AIDS, o il cancro.

- L'abuso di droga aumenta il rischio, così come un consumo eccessivo di alcol e il fumo.

- Ci sono alcune malattie che possono aumentare i rischi di sviluppare una polmonite, tra cui: l'asma, la fibrosi cistica, il diabete e l'insufficienza cardiaca.

Clicca per ingrandire le foto

Quali sono i sintomi della polmonite?

I sintomi di una polmonite batterica in grado di svilupparsi rapidamente possono includere:
- dolore al petto
- brividi
- febbre
- tosse secca
- dispnea
- dolori muscolari
- nausea
- vomito
- respirazione rapida
- battito cardiaco accelerato
- respirazione difficoltosa

Contattare immediatamente un medico se si sviluppa anche uno di questi sintomi:
- pelle di colore bluastro (mancanza di ossigeno)
- il sangue nell'espettorato
- respiro affannoso
- febbre alta
- confusione
- battito cardiaco accelerato

Come viene diagnosticata la polmonite?

La polmonite può essere facilmente trascurata perché assomiglia spesso ad un raffreddore o ai sintomi dell'influenza.

Tuttavia, di solito dura più a lungo e i sintomi sembrano più gravi.

STORIA CLINICA DEL PAZIENTE
Per escludere una polmonite, i medici di solito fanno alcune domande sui sintomi in atto.

Le domande in genere sono:
- Quali sono i sintomi e quando hanno avuto inizio?
- Avete viaggiato di recente?
- Siete stati esposti ad animali o persone malate di recente?
- Ci sono problemi medici in atto o pregressi?
- Quali farmaci state assumendo?
- Fumate o avete smesso?

tac polmonite
ESAME FISICO
In genere la polmonite provoca dei suoni caratteristici al petto durante l'inalazione, udibili dal medico tramite lo stetoscopio, .
Può essere presente dispnea può anche essere presente.

TEST DIAGNOSTICI
Radiografie del torace possono essere utili per determinare se vi è infezione nei polmoni.
Tuttavia, la radiografia del torace non mostra il tipo di polmonite.

Gli esami del sangue sono in grado di fornire un quadro più preciso del tipo di polmonite.
Inoltre, sono necessari specifici esami per vedere se l'infezione si è sviluppata nel sangue.

ALTRI TEST
Ulteriori test che possono essere richiesti sono:

- Una TAC del torace che fornisce un quadro chiaro e preciso del torace e dei polmoni.

- Test dell'espettorato (il muco che viene espulso con la tosse) per determinare quale tipo di polmonite è presente.

- Se vi è fluido nello spazio pleurico (lo spazio tra il tessuto che copre l'esterno dei polmoni e l'interno della cavità toracica), può essere prelevato un campione di liquido dal torace per aiutare a determinare se la polmonite è batterica o virale.

- Un test di pulsossimetria per misurare il livello di saturazione di ossigeno nel sangue collegando un piccolo sensore al dito. La polmonite può impedire la normale ossigenazione del sangue.

- Quando gli antibiotici non riescono a far regredire la malattia, può essere utilizzata una broncoscopia per studiare le vie aeree all'interno dei polmoni, e per determinare se le vie aeree bloccate contribuiscono alla polmonite.

Come viene trattata la polmonite?

Il tipo di trattamento prescritto per la polmonite dipende in gran parte dal tipo di polmonite presente e dalla sua gravità.

In molti casi, la polmonite può essere trattata a casa.

TRATTAMENTO GENERALE
Il piano di trattamento per la polmonite tipica include la prescrizione di farmaci.
Una radiografia del torace è in genere utile dopo il trattamento per assicurarsi che la polmonite è stata trattata con successo.

TRATTAMENTO POLMONITE BATTERICA
Per trattare questo tipo di polmonite sono usati gli antibiotici.
E' importante seguire la corretta prescrizione del medico, se si smette la cura prima del periodo previsto, la polmonite può ritornare.

La maggior parte delle persone miglioreranno dopo uno / tre giorni dall'inizio del trattamento.

TRATTAMENTO POLMONITE VIRALE
Gli antibiotici sono inutili se la causa della polmonite è un virus.
Tuttavia, alcuni farmaci antivirali possono contribuire a trattare la condizione.

I sintomi di solito iniziano a regredire entro una / tre settimane.

Prevenire la polmonite, si può?

Chiunque abbia il diabete, asma e altri problemi di salute gravi o cronici è a rischio di polmonite.

Tuttavia, in molti casi, può essere prevenuta con vaccini contro la polmonite batterica e l'influenza.
Smettere di fumare riduce notevolmente il rischio.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi