Giovedi' 23 Marzo 2017

Tosse con sangue: le cause

  • Pubblicato il:  20/01/2017

Vedere del sangue mentre si tossisce può rivelarsi un'esperienza molto angosciante, anche se tratta di piccole quantità.
La tosse con sangue è quasi sempre un sintomo di una malattia, ed il termine medico è "emottisi".

Collegamenti sponsorizzati

Il sangue può provenire dalla gola, dai polmoni o dallo stomaco, e la gravità della condizione dipende dalla quantità di sangue e da quanto tempo è presente, ed è un sintomo che non dovrebbe mai essere sottovalutato.

Quando chiamare il medico

E' importante rivolgersi al proprio medico ogni volta che si tossisce sangue, perchè può essere un segno di una grave malattia delle vie respiratorie (o gastrointestinale).

Chiamate subito il medico se:
- si inizia a tossire sangue a seguito di una caduta o una lesione al torace
- c'è anche sangue nelle urine o nelle feci
- si verificano dolori al petto, vertigini, febbre, sensazione di letargia o mancanza di respiro

Cosa cercare quando si tossisce sangue

Il sangue che esce dai polmoni o dal tratto respiratorio spesso appare frizzante (piccole bollicine).
Questo perché è mescolato nei polmoni con aria e muco.

Il colore può variare da color ruggine al rosso brillante.
Il muco può essere del tutto contaminato da sangue o contenere solo leggere striature mescolate con il muco.

Cause potenziali

Questo sintomo può essere causato da una serie di problemi diversi, che vanno dall'irritazione della gola al cancro del polmone.

tosse
Mentre la tosse con sangue non è mai un sintomo da ignorare, la maggior parte delle cause non sono gravi.
Quando una persona ha in atto una malattia respiratoria con forte tosse, può aver sviluppato una forte irritazione delle vie respiratorie che potenzialmente può causare tosse con sangue.

Alcune cause comuni e curabili sono:
- irritazione della gola da tosse eccessiva, spesso attribuibile a irritazioni provocate dal fumo di sigarette
- bronchite
- broncopneumopatia cronica ostruttiva, che può includere la bronchite cronica e l'enfisema
- polmonite

Le condizioni esposte sopra, insieme ai tumori polmonari, sono le cause più comuni di tosse con sangue, anche se una delle cause più comuni è la tubercolosi.

Ci sono poi altre cause potenzialmente gravi e che richiedono un trattamento medico immediato, come:
- trauma al petto
- corpi estraneo (quali pezzi di cibo) bloccati nel polmone
- lesioni alle arterie del polmone
- fibrosi cistica
- cancro ai polmoni
- embolia polmonare
- lupus
- coagulo di sangue nel polmone
- tubercolosi

Ci sono alcuni test e procedure diagnostiche, come la broncoscopia, la spirometria, laringoscopia, tonsillectomia, e la biopsia delle vie aeree superiori, che possono avere effetti collaterali come la tosse con sangue.

Clicca per ingrandire le foto

Cosa fare per alleviare i sintomi

A secondo della causa, la tosse con sangue può essere trattata in diversi modi.
Se il fattore scatenante è una semplice irritazione alla gola esistono pastiglie per la gola da banco e soppressori della tosse.

Il medico esaminerà il torace e i polmoni, e potrebbe anche prescrivere i seguenti test:
- broncoscopia (per visualizzare all'interno dei polmoni)

- TAC del torace (per fornire una vista in sezione del torace)

- radiografia del torace (per mostrare le principali arterie, i polmoni, il cuore e il diaframma)

- esame emocromocitometrico completo (per rivelare alcune malattie o condizioni)

- biopsia del polmone (per esaminare un pezzo di tessuto polmonare)

- scintigrafia polmonare (per identificare un'infiammazione dei polmoni)

- arteriografia polmonare (per valutare il flusso di sangue nei polmoni)

- coltura dell'espettorato (per trovare eventuali batteri che causano infezioni)

Questi test sono utilizzati per identificare o escludere alcune malattie o condizioni che potrebbero causare la presenza di sangue durante la tosse.

tosse cause
Gli obiettivi per il trattamento della tosse con sangue mirano inizialmente a fermare l'emorragia e poi a trattare la causa sottostante.

Se vi è un'infezione batterica, il medico può prescrivere antibiotici.

Nei casi di grave emorragia, il medico può raccomandare un intervento chirurgico o una procedura nota come "embolizzazione endovascolare".

Come prevenire la tosse con sangue

La tosse con sangue è un sintomo di una malattia.

Ignorando il sintomo la causa di fondo potrebbe quindi peggiorare.
La prevenzione consiste nell'affrontare il problema e iniziare un trattamento adeguato.

Smettere di fumare aiuterà a prevenire questo sintomo.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Articoli da non perdere

Accedi
Accedi con il tuo Social Network

Oppure usa i tuoi dati di accesso

Error message here!

Hide Password non vadlida!

Hai dimenticato la password?

Hai dimenticato la Password? Inserisci la mail di accesso e ti invieremo una nuova password.

Mail non valida !

Torna al Login

Chiudi