Venerdi' 13 Dicembre 2019

Quanti anni ha la mia tartaruga?

Molte persone ci chiedono come calcolare gli anni di una tartaruga. Le tartarughe sono uno degli animali più sorprendenti, non solo per la loro longevità, che può essere veramente lunga, ma anche per molte altre caratteristiche. Conoscere l'età di una tartaruga è un processo abbastanza semplice, e in questo articolo vi insegneremo a farlo.



Quanto vive una tartaruga?

Secondo gli studi, la longevità di una tartaruga delle isole Galapagos può raggiungere fino a 250 anni. Ma quale può essere l'età di una tartaruga domestica? Questo aspetto è più complicato da calcolare. Naturalmente, dipende da fattori come l'habitat in cui si trovano, il trattamento che ricevono e anche il cibo che viene fornito.

Secondo i calcoli degli esperti, la durata di una tartaruga acquatica domestica può raggiungere circa 80 anni. Quelle terrestri, invece, possono raggiungere i 150 anni.

Per calcolare gli anni bisogna guardare le linee che si sono formate nel carapace. In realtà, questo metodo è molto simile a quello utilizzato sulla longevità degli alberi.

Il carapace, la chiave per calcolare l'età della tartaruga

Il carapace è una struttura ossea formata da placche, che a loro volta rappresentano il risultato dell'evoluzione delle costole e delle vertebre delle tartarughe. In realtà, sono circondati da altre placche cornee che sono conosciute come scudi.

carapace eta tartaruga
Quando le tartarughe sono piccole, le placche sulla superficie del guscio sono piccole e lisce. Col passare del tempo, gli scudi si svilupperanno insieme alla crescita del corpo. Ogni anno che passa, vengono aggiunte linee su ciascuno degli scudi . Queste linee sono vere e proprie strie di crescita.

Quindi, se volete conoscere l'età della vostra tartaruga, dovete contare quante linee hanno.

È importante conoscere anche la specie di tartaruga di si vuole conoscere l'età, poiché a seconda della razza, passerà diverse fasi di crescita. Unendo tutte queste informazioni è possibile determinare con maggiore precisione l'età di questi animali molto speciali.

Perchè le tartarughe vivono così tanto?

Studiando il DNA, gli scienziati hanno scoperto i motivi per cui le tartarughe sono una delle specie animali che vivono di più. Hanno visto che la loro longevità dipende soprattutto dalla combinazione di un robusto sistema immunitario, resistenza del cancro e da un'efficace riparazione del DNA, e ne hanno pubblicato i risultati sulla rivista Nature Ecology & Evolution.

Gli scienziati hanno sequenziato l'intero genoma di due tartarughe giganti delle Seychelles, che fanno parte di una specie che può vivere fino a 250 anni, e lo hanno poi confrontato con quello di mammiferi, uccelli, pesci e rettili in cerca di differenze che potrebbero influenzarne la longevità.

tartaruga gigante
Così, hanno scoperto che una mutazione nel gene IGF1R, legata alla longevità negli umani e nei topi, può essere un fattore chiave che offre a questa specie una lunga aspettativa di vita.

Queste tartarughe avevano anche più copie di geni relativi alla regolazione del metabolismo, alla riparazione del DNA, alla soppressione dei tumori e alle difese del sistema immunitario rispetto ad altri animali.

Qual'è il record di longevità per una tartaruga?

Le tartarughe giganti sono i vertebrati viventi più antichi, con una vita media di oltre 100 anni. Una delle tartarughe più longeve ha raggiunto la proverbiale cifra di 175 anni.

Questa tartaruga, chiamata Harriet, apparteneva alla specie di tartaruga delle Galapagos. Questo record è stato superato da un'altra tartaruga gigante che morì all'età di 255 anni allo zoo del Cairo.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->