Lunedi' 18 Novembre 2019

Avere un cane migliora la vita delle persone

Avere un cane è un'esperienza di vita meravigliosa. L'amore incondizionato che danno, la loro assurda visione del mondo (le tempeste diventano guerre nucleari che ci cadono in testa, mentre gli estranei sono persone simpatiche) e il loro desiderio di vivere e conoscere il mondo arricchiscono i nostri cuori. E siamo anche più sani.


In uno studio condotto in Svezia, che analizza le abitudini delle persone che hanno subito attacchi cardiaci con persone che non ne hanno mai sofferto, è stato riscontrato che i proprietari di cani hanno molte meno probabilità di soffrire di malattie di questo tipo rispetto a quelli che non condividono la propria vita con questi adorabili pelosi.

Inoltre, gli scienziati sottolineano nelle conclusioni finali che coloro che hanno cani e hanno anche avuto un attacco di cuore tendono a migliorare più velocemente di quelli senza cani e che le loro possibilità di ricaduta sono inferiori.

I medici ovviamente negano l'esistenza di una relazione di causa ed effetto, ma notano che coloro che hanno questo un cane e conducono una vita meno sedentaria vivono di più.

Chi ha un cane si sente meno solo e più protetto

Vivere con un cane mitiga anche un altro fattore di rischio: la solitudine. Coloro che vivono con il loro migliore amico si sentono in compagnia, anche se non possono avere lo stesso tipo di conversazione che avrebbero con un essere umano (chi dice che non potete parlare con un cane?).

Le persone che vivono sole dopo aver subito un infarto dovrebbero essere interessate da questo studio: le loro probabilità di ricaduta sono superiori del 33% rispetto a quelle che vivono con un cane. Inoltre, coloro che condividono la loro vita con questi animali hanno il 15% in meno di probabilità di subire nuovamente un attacco, quindi, in effetti, è sano vivere con un cane.

Questo studio conferma le conclusioni di un altro lavoro pubblicato nel 2013 e intitolato "Vivere con animali domestici e rischio cardiovascolare" che assicurava che avere un cane contribuisce a vivere meglio e con un minor rischio di malattie.

Avere un cane in casa non solo aumenta l'attività fisica, ma riduce anche l'isolamento sociale (incontrare altri proprietari durante le passeggiate) e questi due fattori aiutano a mantenere il corpo sano.

cani aiutano a vivere a lungo

Chi ha un cane vive più a lungo

Un altro studio va oltre e scopre che coloro che hanno cani non solo riducono le percentuali di ammalarsi di cuore, ma vivono anche più a lungo rispetto a quelli senza animali domestici. I ricercatori di questa ricerca scientifica hanno analizzato i dati di 3,8 milioni di pazienti acquisiti in 10 diversi studi. E i risultati sono i seguenti:

  • I proprietari di cani hanno il 24% in meno di probabilità di morire rispetto a quelli senza cani.
  • I proprietari di cani hanno il 65% in meno di probabilità di morire per infarto rispetto a quelli senza cane.
  • Coloro che hanno cani hanno il 31% in meno di probabilità di soffrire di problemi cardiovascolari di qualsiasi tipo.

Quindi sai, se avete un cane, vivrete più a lungo. Purtroppo, i nostri amici a quattro zampe non vivono tanti anni quanto i nostri.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->