Venerdi' 4 Dicembre 2020

Ceftriaxone (Rocefin) - Farmaci per Cani e Gatti

Foto Ceftriaxone (Rocefin) - Farmaci per Cani e Gatti

Ceftriaxone, noto anche come Rocephin®, è un farmaco iniettabile antibiotico utilizzato per cani e gatti.
E' usato per trattare infezioni gravi, in particolare quelle causate da ceppi sensibili di Enterobacteriaceae.


L'azione battericida del Ceftriaxone viene raggiunta attraverso l'inibizione della sintesi mucopeptide nella parete cellulare batterica: Ha un alto grado di stabilità in presenza di beta-lattamasi, sia penicillases e cefalosporinasi.

Ceftriaxone è efficace contro i batteri Gram negativi e positivi e contro alcuni organismi da stafilococco e streptococco, Bacteroides, Enterobacter, E. coli, Klebsiella, Proteus, Pseudomonas aerogenosa, e Serratia.

Il Ceftriaxone è ben assorbito dopo la somministrazione intramuscolare e si diffonde negli organi. Inoltre, attraversa la barriera ematoencefalica e la barriera sangue-placentare.

Usi di Ceftriaxone per cani e gatti

Ceftriaxone viene utilizzato in cani e gatti per trattare vari tipi di infezioni batteriche, tra cui:
- Infezioni delle vie respiratorie
- Infezioni dermatologiche
- Infezioni del tratto urinario
- Setticemia batterica
- Infezioni ossee e articolari
- Infezioni intra-addominali
- Meningite

Ceftraixone non è efficace contro le infezioni causate da parassiti (vermi intestinali), acari, virus o funghi.

Precauzioni ed effetti collaterali

Ceftraizone può causare effetti indesiderati in alcuni animali.
Non deve essere utilizzato in animali con nota ipersensibilità o allergia al farmaco o altre cefalosporine. La reazione di ipersensibilità più comune è lo sviluppo di rash cutaneo.

A seguito del trattamento con ceftriaxone possono verificarsi problemi gastrointestinali (vomito e diarrea) e la colite pseudomembranosa.

I valori del sangue, tra cui ALT, AST sono talvolta aumentati.
Eosinofilia, trombocitosi, e leucopenia sono gli effetti collaterali ematologici più comuni attribuibili al ceftriaxone.

Interazioni farmacologiche

Ceftriaxone può interagire con altri farmaci, quindi consultare sempre il proprio veterinario
Tali farmaci comprendono alcuni antibiotici.

Non mescolare con altri farmaci antimicrobici, e deve essere usato con cautela nei pazienti in trattamento con diuretici per evitare il rischio di nefrotossicità.

Le cefalosporine, in generale, possono interferire con il test di Coombs (falsi positivi) e possono falsamente valori urinari 17-chetosteroide.

Dosaggio di Ceftriaxone per cani e gatti

Ceftriaxone viene commercializzato sotto forma di:
- Fiale contenenti o 250 mg, 500 mg, 1 g, o 10 g.

Il farmaco non deve mai essere somministrato senza prima consultare il veterinario.

- Nei cani, la dose abituale è di 15 a 50 mg / kg ogni 12 a 24 ore per via intramuscolare o per via endovenosa.
- Nei gatti, la dose abituale è di 25 a 50 mg / kg per via intramuscolare ogni 12 ore, per via endovenosa o intramuscolare .

Dopo aver ricevuto ceftraixone, molti animali vengono mandati a casa con una prescrizione di cefalosporina orale, simile al ceftraixone.

Guarda il Video

Come dare una pillola al Cane?
Come dare una pillola al Cane?

La durata della somministrazione dipende dalla condizione da trattare, dalla risposta al farmaco e dallo sviluppo di eventuali effetti collaterali.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   1  Persone hanno inserito un Commento

Claudio29/08/2017 | Rispondi

SI PUO' DARE CEFTRIAXONE NEL CANE PER BOCCA OLTRE CHE PER INTRAMUSCOLO

Ultimi Articoli

-->