Lunedi' 21 Maggio 2018

Il Cane può mangiare ciliegie?

  • Pubblicato il:  17/05/2018
Foto Il Cane può mangiare ciliegie?

Posso dare ciliegie al cane? Le ciliegie fanno bene o male ai cani? Questi frutti sono uno spuntino delizioso e salutare per gli esseri umani, ma anche per i cani? In questo articolo parleremo dei pro e dei contro del consumo di ciliegie da parte dei nostri animali.

Collegamenti sponsorizzati

Partiamo con la domanda principale: il cane ha bisogno di mangiare ciliegie? La risposta è no, ma comunque non sono dannose per la loro salute a patto che vengano offerte con moderazione.

Posso dare qualche ciliegia al cane?

La risposta è , con moderazione e solo se adeguatamente preparate. È importante rimuovere foglie, gambi e noccioli, e lavarla bene.

Anche così, le ciliegie possono contenere una certa quantità di cianuro, quindi questo frutto dovrebbe essere limitato. Ovviamente scegliete solo ciliegie fresche, evitando quelle sciroppate o con conservati e zuccheri aggiunti.

Collegamenti sponsorizzati

Possibili benefici per la salute

Certo, la ciliegia è un frutto sano, poiché contiene una importante quantità di vitamina A e potenti antiossidanti, la vitamina C, acido folico, potassio, calcio, magnesio e ferro. Sono presenti anche flavoni e sostanze fitochimiche che sono importanti per il sistema immunitario.

Le ciliegie possono anche ridurre l'infiammazione, migliorare il sonno e il rilassamento, ridurre i sintomi dell'artrite e persino aiutare a prevenire il cancro.

Se volete far mangiare qualche ciliegia al vostro cane, queste dovrebbero essere ben mature e lavate accuratamente.

A differenza di molti altri tipi di frutta, le ciliegie non maturano. Pertanto devono essere mangiate subito dopo la raccolta. Nel frigo le ciliegie si mantengono per circa due o tre giorni, dopodiché diventano marroni e non più commestibili.

Effetti indesiderati

È poco probabile che un paio di ciliegie causino sintomi acuti nel cane. Tuttavia, ci sono alcuni segni di intossicazione nel caso un cui il nostro animale ne mangia troppe o senza le dovute precauzioni.

State attenti se inizia a respirare affannosamente, se notate le gengive di colore rosso vivo e / o una dilatazione delle pupille. Casi gravi possono causare shock, ma si tratta di un evento raro.

Se il cane rompe e ingoia i noccioli, ci possono essere effetti indesiderati più gravi. Come abbiamo detto contengono cianuro, cioè acido cianidrico. Se manifesta sintomi quali vomito, salivazione, febbre, diarrea o dispnea dopo aver mangiato le ciliegie con i semi, è necessario consultare immediatamente il veterinario. Il veleno può portare a crampi e alla morte.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere