Venerdi' 13 Dicembre 2019

Il Cane può mangiare ciliegie?

Foto Il Cane può mangiare ciliegie?

Posso dare ciliegie al cane? Le ciliegie fanno bene o male ai cani? Questi frutti sono uno spuntino delizioso e salutare per gli esseri umani, ma anche per i cani? In questo articolo parleremo dei pro e dei contro del consumo di ciliegie da parte dei nostri animali.


Partiamo con la domanda principale: il cane ha bisogno di mangiare ciliegie? La risposta è no, ma comunque non sono dannose per la loro salute a patto che vengano offerte con moderazione.

Proprietà nutrizionali delle ciliegie

Nella salute e nutrizione umana, le ciliegie sono spesso venerate per le loro proprietà antiossidanti. In un mondo ossessionato dal sentirsi sempre giovani, questi frutti possono fornire il giusto mix per ottenere una pelle giovane e ridurre alcuni cambiamenti infiammatori nel corpo.

Le sue proprietà antiossidanti danno a questo frutto la capacità di ridurre l'infiammazione e alleviare il dolore associato all'artrite. Le ciliegie sono anche un'ottima fonte di melatonina che è molto usata per riconciliare il sonno durante un periodo di stress.

Dato che le ciliegie hanno molti benefici sia nutrizionali che salutari per l'uomo, è del tutto normale per molti proprietari chiedersi se anche i loro cani ne possano usufruire. Ecco altre caratteristiche nutrizionali interessanti sulle ciliegie.

  • Cibo a basso contenuto calorico, ricco di fibre e senza grassi. Una tazza di questo frutto apporta non più di 90 calorie, 3 grammi delle quali sono fibre che possono aiutare a una migliore digestione, aiutare a controllare i livelli di zucchero nel sangue, a ridurre il colesterolo e a contribuire la perdita di peso.

    Le ciliegie non contengono sodio e grassi. Un cibo a base di sodio zero significa meno ritenzione idrica per l'animale.

  • Ottima fonte di vitamina C. L'acido ascorbico è importante per molte ragioni. In primo luogo, è un potente antiossidante che aiuta a combattere l'infiammazione. In secondo luogo, è un componente importante della produzione di collagene, una proteina strutturale importante che si trova in molti tessuti connettivi come la pelle.

    Migliorare la produzione di collagene può quindi migliorare la salute della pelle.

  • Contiene calcio, ferro, vitamina A e proteine. Questi nutrienti sono necessari per una serie di motivi. Il calcio è ottimo per mantenere l'integrità, la densità e la resistenza dell'osso, mentre il ferro è importante per il trasporto di ossigeno ai tessuti.

    La vitamina A è proprio come la vitamina C quando si tratta delle sue proprietà antiossidanti, oltre al suo valore mantenersi in salute. Le proteine sono fondamentali per la costruzione di cellule e tessuti e la sintesi o produzione di enzimi, anticorpi e ormoni.

  • Fonte di potassio. Questo minerale è importante nella generazione e propagazione degli impulsi elettrici attraverso i neuroni e i nervi. È anche importante nelle contrazioni muscolari principalmente dei muscoli scheletrici e dei muscoli del cuore.

    Una tazza di questo frutto può contenere fino a 260 milligrammi di potassio.

  • Melatonina e boro. Abbiamo già menzionato ciò che la melatonina fa specialmente quando si tratta di migliorare il sonno. Ciò che non abbiamo menzionato è che aiuta anche a mantenere il normale funzionamento dell'orologio biologico del nostro corpo.

    Gli stessi benefici si riflettono anche sui cani. Il boro, inoltre, è importante per aiutare a mantenere livelli di calcio stabili e può svolgere un ruolo importante nella formazione delle ossa.

  • Contengono antocianine. Non lasciatevi ingannare dalla parola "cianina" in antocianina. Non ha nulla a che fare con la sostanza velenosa che conosciamo come cianuro.

    Anche se le ciliegie contengono amigdalina, che è una sostanza simile al cianuro, l'antocianina è una sostanza completamente diversa. Gli antociani sono sostanze che conferiscono a
    certi frutti il loro caratteristico colore bluastro o rossastro. Gli studi hanno dimostrato che gli antociani svolgono un ruolo importante nella protezione del cuore e dei tessuti circostanti.

Posso dare ciliegie al cane?

La risposta è , con moderazione e solo se adeguatamente preparate. È importante rimuovere foglie, gambi e noccioli, e lavarla bene.

Anche così, le ciliegie possono contenere una certa quantità di cianuro, quindi questo frutto dovrebbe essere limitato. Ovviamente scegliete solo ciliegie fresche, evitando quelle sciroppate o con conservati e zuccheri aggiunti.

Possibili benefici per la salute

Certo, la ciliegia è un frutto sano, poiché contiene una importante quantità di vitamina A e potenti antiossidanti, la vitamina C, acido folico, potassio, calcio, magnesio e ferro. Sono presenti anche flavoni e sostanze fitochimiche che sono importanti per il sistema immunitario.

Le ciliegie possono anche ridurre l'infiammazione, migliorare il sonno e il rilassamento, ridurre i sintomi dell'artrite e persino aiutare a prevenire il cancro.

Se volete far mangiare qualche ciliegia al vostro cane, queste dovrebbero essere ben mature e lavate accuratamente.

A differenza di molti altri tipi di frutta, le ciliegie non maturano. Pertanto devono essere mangiate subito dopo la raccolta. Nel frigo le ciliegie si mantengono per circa due o tre giorni, dopodiché diventano marroni e non più commestibili.

Effetti indesiderati

È poco probabile che un paio di ciliegie causino sintomi acuti nel cane. Tuttavia, ci sono alcuni segni di intossicazione nel caso un cui il nostro animale ne mangia troppe o senza le dovute precauzioni.

State attenti se inizia a respirare affannosamente, se notate le gengive di colore rosso vivo e / o una dilatazione delle pupille. Casi gravi possono causare shock, ma si tratta di un evento raro.

Se il cane rompe e ingoia i noccioli, ci possono essere effetti indesiderati più gravi. Come abbiamo detto contengono cianuro, cioè acido cianidrico. Se manifesta sintomi quali vomito, salivazione, febbre, diarrea o dispnea dopo aver mangiato le ciliegie con i semi, è necessario consultare immediatamente il veterinario. Il veleno può portare a crampi e alla morte.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->