Domenica 19 Novembre 2017

Come capire se la Tartaruga è malata

  • Pubblicato il:  04/01/2017

Come proprietari di un animale domestico è doveroso sapere e capire se la tartaruga sta male o è malata.

Avere un animale, infatti, significa accettare varie responsabilità, dal momento che il nostro compito non è solo quello di acquistare o adottare un animale che ci tenga compagnia.

Collegamenti sponsorizzati

Bisogna capire, che qualsiasi animale, e quindi anche le tartarughe, hanno bisogno di cure, sia che vivono in libertà che in in uno spazio chiuso.

Le tartarughe sono una delle specie di animali più comuni nelle case come animali da compagnia, e se avete deciso di adottarne una, è importante continuare a leggere questo articolo.

Oggi ci concentreremo su come capire se la tartaruga è malata, riconoscendo i segni e i sintomi a cui prestare attenzione.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Sintomi di una malattia

Ci sono molti sintomi per riconoscere se la nostra tartaruga sta bene o è malata, di cui alcuni molto comuni e altri meno.

Se la vostra tartaruga è malata, in genere smette di mangiare per diversi giorni, non riesce a defecare, rimane quasi sempre nascosta, dorme troppo, trascinare gli arti o morde le persone e gli altri animali o oggetti.

Una altro sintomo di malattia sono le palpebre gonfie e la tartaruga in genere riesce nemmeno ad aprire gli occhi.

tartaruga mangia verdura
Altri segni di malattia sono la respirazione affannoso, soprattutto quando devono alzare la testa e respirano a bocca aperta, salivazione profusa, aumento del volume nelle loro orecchie, emissione di feci in forma liquida e più frequentemente quando il colore della pelle cambia frequentemente o il suo guscio ha piccoli fori o anomalie ben visibili.

Se si notate anche uno dei sintomi descritti in questo articolo, e soprattutto se ne rilevate più di uno, prendete la tartaruga e portatela immediatamente a farla visitare perchè potrebbe essere affetta da una malattia, e solo un medico può confermare e stabilire una diagnosi definitiva.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere