Lunedi' 23 Ottobre 2017

Come capire se il gatto è maschio o femmina?

  • Pubblicato il:  15/09/2017

Avete adottato un nuovo gattino? Complimenti! È una femmina o un maschio? Determinare il sesso di in gatto appena nato può essere difficile, e spesso molti ricorrono al veterinario per sapere se il gatto è maschio o femmina.

In questo articolo vi aiuteremo a saper riconoscere il sesso di un gattino da soli con foto e approfondimenti!

Collegamenti sponsorizzati

Come riconoscere il sesso di un gatto

Un gattino è appena arrivato a casa vostra e volete solo sapere se è di sesso maschile o femminile?

Esistono alcuni trucchi che possono aiutarci a capire se un gatto è maschio o femmina, e sono; il suo corpo, il suo colore e i suoi genitali.

  • Come riconoscere il sesso di un gatto dal suo fisico: il primo indizio per differenziare un gatto maschio da una gatta femmina è la dimensione. Tra i gatti della stessa razza, spesso i gatti maschi sono più grandi, più alti e più pesanti. La stessa cosa accade con i gatti comuni o meticci i maschi sono più grandi delle femmine.

  • Forma del corpo: i gatti femmina hanno un corpo più esile e più femminile. Sono più leggeri e più stilizzati. Al contrario, i gatti maschi sono più robusti delle femmine e i loro corpi sono un pò più pesanti e più muscolosi.

    Per le persone con più esperienza con i gatti è possibile anche notare alcune differenze nel viso.

  • Come riconoscere il sesso di un gatto dal colore: che ci crediate o no, i colori dei gatti spesso sono associati al loro sesso. Per esempio, molti gatti maschi possono essere solo rossi o neri, e con tutte le loro sfumature. Questi due colori (rosso e nero) possono essere in tinta unica o bicolore, mischiati al colore bianco.

    Al contrario, le femmine possono essere di tre colori insieme: nero, rosso e bianco (con le loro sfumature).

    Quindi, i gatti di sesso femminile possono essere di 3 colori anziché due, come per i gatti maschi

    Quindi, se si vede un gatto nero o un gatto bianco e nero, ad esempio, non avrete molte informazioni per determinare il sesso. La stessa cosa succede se si vede un gattino biondo, potrebbe essere o un gatto maschio o un gatto femmina.

    Ma se vedete un gatto di tre colori, al 99% sarà una femmina.

  • Come riconoscere il sesso di un gatto dai genitali: il terzo e indiscutibile indizio è quello di guardare i genitali del gatto e vedere se sono femminili o maschili.

    Nei maschi bisogna ovviamente cercare i testicoli e il pene, mentre nelle femmine si noterà una piccola apertura verticale. Ecco un'immagine molto esplicativa che vale più di mille parole:
    differenza gatto maschio e femmina
    Come potete notare, la distanza tra l'ano e il pene nei maschi è maggiore rispetto alla distanza tra l'ano e l'apertura alla vulva nelle femmine. Inoltre, l'apertura del pene è molto simile ad un piccolo cerchio, mentre l'apertura vulvare è molto simile ad una linea.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come riconoscere un gatto maschio castrato

Quando un gatto maschio viene castrato, il suo corpo non varia troppo, ma potrebbe cambiare la conformazione dei suoi genitali. Per sterilizzare un gatto, vengono rimossi i testicoli, e quindi lo scroto appare più piatto rispetto ai maschi intatti.

Ma anche così, è impossibile confonderlo con una gatta, anche per i meno esperti. Il suo pene non cambierà in dimensioni, e rimarrà uguale come prima. Quindi, anche se il gatto è stato sterilizzato, è possibile riconoscerlo perfettamente guardando i suoi genitali.

gattini maschio e femmina

Riconoscere il sesso di un gattino appena nato?

Certo, è facile vedere i genitali di un gatto adulto, ma cosa succede se vuoi sapere il sesso di un gattino appena nato?

I gattini che molto piccoli hanno anche i loro genitali poco sviluppati. Per sapere se un gattino è maschio o femmina provate a seguire questi nostri consigli.

Nei gattini maschi i testicoli sono a volte riconoscibili. Se non si dovessero vedere, dovete cercare il buco (rotondo) del pene. Nei gattini femmina non ci sono testicoli, e bisogna individuare una linea verticale, che è l'apertura della vagina. Guardate la figura sopra.

Ecco alcuni consigli prima di verificare il sesso di un gatto:

  • Prendete il gattino e mettetelo su un asciugamano morbido
  • Sollevate delicatamente la coda e iniziate ad esaminare i genitali
  • Se possibile, aspettate che i gattini abbiano almeno 3-4 settimane di vita.
  • Rimettete immediatamente i gattini con la madre se sono a disagio durante la manipolazione.
  • La procedura deve avvenire un un ambiente caldo e non deve durare più di 5-10 minuti.

Ecco un video che spiega come riconoscere correttamente il sesso del gattino

Guarda il Video

Come riconoscere un gatto maschio da una femmina
Come riconoscere un gatto maschio da una femmina

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento