Venerdi' 23 Febbraio 2018

Meloxicam (Metacam)- Farmaco per cani

  • Pubblicato il:  01/02/2016
Foto Meloxicam (Metacam)- Farmaco per cani

Utilizzo

Meloxicam (Metacam) è usato nel cane per alleviare il dolore e l'infiammazione associati ad osteoartrite.

Nome: Meloxicam
Nome comune: Metacam, e Mobic per gli esseri umani
Tipo di farmaco: Farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) in una classe denominata oxicam
Collegamenti sponsorizzati

Usato per: Dolore e infiammazione associati ad osteoartrite
Specie: Cani

Meloxicam è disponibile in compresse da 7,5 mg e 15 mg e in alcuni paesi anche come fiale per uso orale da 1,5 mg/ml e come soluzione iniettabile da 5 mg/ml.
Meloxicam è disponibile come Metacam® in sospensione liquida 0,5 o 1,5 mg/ml per somministrazione orale e in forma iniettabile ad una concentrazione di 5 mg/ml.

DOSAGGIO:
Nei cani per un effetto antinfiammatorio, il meloxicam viene dosato inizialmente a 0,2 mg/kg, seguito da 0,1 mg/kg una volta al giorno.
La durata della somministrazione dipende dalla condizione da trattare, dalla risposta al farmaco e dallo sviluppo degli effetti collaterali.

I farmaci non devono mai essere somministrati senza prima consultare il veterinario.

Collegamenti sponsorizzati

Possibili Effetti Collaterali

Meloxicam (Metacam) come altri FANS può causare alcuni effetti collaterali. Gli effetti indesiderati più comuni di Meloxicam riguardano problemi digestivi, come vomito e la diminuzione dell'appetito. Altri possibili effetti indesiderati di Meloxicam sono:
- Feci nere, catramose, feci sanguinolente o diarrea.
- Cambiamento del comportamento (aumento o diminuzione del livello di attività, incoordinazione, convulsioni, o aggressione)
- Ittero (colorazione gialla della gengive, pelle o del bianco degli occhi)
- Aumento del consumo di acqua con conseguente modifiche della minzione (frequenza, colore o odore)
- Irritazione della pelle (arrossamento, croste, o graffi)
- Possono verificarsi ulcere allo stomaco
- Perdita di peso imprevisto

Se notate segni collaterali gravi interrompere il farmaco e contattare immediatamente il veterinario.

Precauzioni

Meloxicam non deve essere somministrato a cani ipersensibili ai FANS. Meloxicam non deve essere somministrato con altri FANS, tra cui: Carprofen (Rimadyl), Firocoxib (Previcox), Etodolac (Etogesic), Deracoxib (Deramaxx), Aspirina.

Non usare in cani con meno di 6 settimane di vita o in stato di gravidanza, allattamento, o cani di allevamento. Non usare in animali con disturbi emorragici , disidratati, in terapia concomitante con diuretici, o con malattie renali esistenti, cardiovascolari o disfunzione epatica.

Interazioni con altri farmaci

Durante l'uso di Meloxicam evitate di somministrare altri FANS o corticosteroidi (ad esempio, prednisone, cortisone, desametasone o tramcinolone).

Guarda il Video

Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane
Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane

Segni di tossicità / Sovradosaggio

Un sovradosaggio di Meloxicam può causare:
- Perdita di appetito
- Diarrea
- Vomito
- Feci scure o catramosi
- Aumentare della minzione
- Aumento della sete
- Gengive pallide
- Itterizia
- Letargia
- Respirazione veloce o pesante
- Incoordinazione
- Svenimenti
- Cambiamenti del comportamento

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   2  Persone hanno inserito un Commento

BuLDoG12303/02/2018 | Rispondi

Ho appena dato 15 mg di meloxicam al mio cane per il dolore dopo una sterilizzazione, ma il veterinario mi aveva detto di dare solo 2 mg cosa devo fare?

Pirlo8805/02/2018 | Rispondi

Una volta ho dato al mio cane 15 mg di meloxicam una dose per due giorni e il terzo giorno sono passato a 7,5 mg. Aveva dolore da artrite ed era un cane vecchio di 15 anni, un Siberian Husky di oltre 40 kg. Al quarto giorno non gli ho dato niente e il quinto non riusciva nemmeno ad alzarsi, quindi l'ho portato con urgenza dal veterinario e mi ha detto che aveva un grosso tumore ed è morto due giorni dopo. Il veterinario mi ha detto che non era stato il meloxicam ad ucciderlo.

Articoli da non perdere