Lunedi' 18 Novembre 2019

4 razze di Pastore Belga

Il Pastore belga è una razza di cane di cui oggi ne esistono 4 varietà. Fino a qualche tempo fa, venivano classificati in 8 categorie, ma dal 1890, quando la razza fu riconosciuta, sono stati identificati solo quelli in vita.


Parliamo di una razza allevata da pascolo, anche se nel corso della storia è stata utilizzata anche come cane poliziotto, messaggero, guardiano e per il salvataggio. Oggi viene adottato anche come cane da compagnia. Diamo un'occhiata alle caratteristiche di ciascuno dei tipi di Pastore belga.

Pastore Belga (Groenendael)

pastore belga Groenendael
Il pastore belga può essere identificato senza includere il nome che lo distingue. A partire dal ventesimo secolo, questa varietà ha iniziato a svolgere altri compiti oltre alla gestione del pascolo, svolgendo un ruolo cruciale durante la seconda guerra mondiale, servendo come cane viaggiatore e ambulanza.

Ha un corpo muscoloso, agile e grazioso, che evidenzia tutta la sua espressione giocosa e allegra. La forma è piuttosto quadrata, pur essendo elegante. La coda è lunga e le zampe sono potenti.

Per quanto riguarda la testa, si distingue per il suo muso allungato e alle orecchie a punta e sollevate. Gli occhi sono a forma di mandorla e l'iride appare marrone.

Tra i tipi di Pastore belga, il pelo di questa varietà è lungo, liscio, folto e ruvido al tatto. Il mantello è doppio e si sfoltisce durante l'estate. Per quanto riguarda il colore del Belga Groenendael appare solo in nero puro o con alcune macchie bianche sulle dita e sul mento .

È un cane intelligente, coraggioso e fedele verso i suoi padroni umani. Inoltre, è un ottimo cane da guardia, ideale per chi cerca un animale domestico protettivo e familiare. È importante farlo socializzare sin da cucciolo, poiché tende a sviluppare comportamenti possessivi.

Pastore Belga (Laekenois)

pastore belga Laekenois
In origine, la varietà Laekenois era un cane da lavoro per il campo e, come suo gemello Groenendael, veniva impegnato per inviare messaggi durante le due guerre mondiali. Durante questo periodo, il numero di Laekenois diminuì fino quasi a scomparire, ma lo sforzo di un gruppo di allevatori lo aiutò a sopravvivere.

Tra i diversi tipi di Pastore belga, Laekenois è il meno frequente. Ha un corpo quadrato, ma sottile e senza molti muscoli. Le orecchie sono appuntite e il muso allungato. Gli occhi sono a forma di mandorla e possono essere neri o marroni.

Il pelo di questa varietà è lungo, irsuto e disordinato, più abbondante nel collo e nel petto. Il mantello include una variazione di toni rossastri, sabbia e grigi, che variano tra un cane e altri .

Il Belga Laekenois è intelligente, protettivo e devoto. È affettuoso con i suoi padroni e con le persone conosciute, ma diventa riservato con gli estranei.

Pastore Belga (Malinois)

pastore belga Malinois
Il Malinois belga è originario di Malines, una regione a nord-ovest del Belgio . È un cane da bestiame che stava per scomparire dopo il 1960, ma oggi viene allevato come cane poliziotto o da guardia.

Il Malinois è simile al Groenendael, ma i suoi muscoli sono più discreti. La forma del corpo è quadrata, le gambe lunghe e la coda leggermente sollevata.

Gli occhi di questa varietà sono a forma di mandorla e il bordo delle palpebre è nero. L'iride, nel frattempo, appare in marrone e nero.

Rispetto alle altre varietà, il mantello Malinois è doppio, corto, duro e liscio, perfetto per resistere a condizioni climatiche avverse. Il mantello è carbonizzato, cioè ha un colore seppia o marrone verso l'interno, mentre cambia in toni più scuri verso l'esterno.

La personalità di Malinois è sicura e protettiva, senza la necessità di essere aggressiva. È un cane che risponde bene ai comandi e richiede un addestramento precoce; in caso contrario, potrebbe sviluppare l'abitudine ad inseguire le auto durante l'età adulta.

Pastore Belga (Tervueren)

pastore belga Tervueren
L'ultimo tipo di pastore Belga è il Tervueren, un nome che riceve dalla città dove nacque all'inizio del XX secolo . A quel tempo, veniva usato come cane da pastore e custode della fattoria.

Questa varietà è simile per peso e forma a Groenendael. Anche il corpo è quadrato, le orecchie sono appuntite e il muso allungato. Per quanto riguarda gli occhi, sono a forma di mandorla e appaiono principalmente in un tono marrone scuro, anche se alcuni cani li hanno gialli.

La pelliccia di Tervueren è lunga, liscia, abbondante e ruvida. Per quanto riguarda il colore, è nero con aree rossastre; Ha anche una maschera nera intorno agli occhi. Man mano che il cane invecchia, il pelo tende a scurirsi.

Questo pastore belga è affettuoso con gli umani, cerca l'attenzione dei suoi padroni ed è amichevole, sebbene sospettoso degli estranei. Impara meglio se l'allenamento si basa sui giochi e se si allena ogni giorno.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->