Venerdi' 15 Novembre 2019

Zooterapia: animali domestici che aiutano le persone

Le relazioni e le interazioni tra animali ed esseri umani sono sempre esistite. Gli scienziati hanno studiato questa relazione per anni, sottolineando i benefici che gli animali apportano al benessere e alla salute delle persone. Sulla base di questi studi è nata la zooterapia, dove gli animali aiutano gli umani durante la loro riabilitazione.


Lo zooterapia, nota anche come Animal Assisted Therapy (AAT) è una tecnica di riabilitazione fisica, psicologica, sociale e sensoriale in cui gli animali vengono utilizzati come assistenti. La zooterapia può aiutare ad affrontare sia i problemi psicologici che fisici.

Utilizzo della Zooterapia

Gli usi della zooterapia sono i più svariati, dai più elementari come il trattamento dello stress, depressione, allergie e controllo dell'iperattività, ai problemi motori e alla socializzazione delle persone distanti dalla vita sociale.

Cani, gatti, cavalli, uccelli e persino i pesci vengono utilizzati per trattamenti a più fasi. L'idea della zooterapia è quella di utilizzare gli animali come strumento base per il trattamento impiegando tecniche diverse a seconda del problema.

cane zooterapia

Allenamento e luogo adatto

Per quanto la Terapia Assistita con gli animali si basi su un concetto semplice, l'effetto desiderato del trattamento è possibile solo dopo molta formazione del proprietario dell'animale, e in particolare all'addestramento impartito. È un sistema congiunto in cui il terapista e l'animale lavorano insieme e si aiutano a vicenda.

Anche l'ambiente dove si svolgono le sedute è importante. Oltre ad essere adatto per la presenza dell'animale utilizzato, sia esso un pesce o un cavallo, il luogo dovrebbe essere esteticamente gradevole e con tutto il materiale necessario.

I luoghi in cui la tecnica della zooterapia viene utilizzata maggiormente sono gli ospedali, i centri per disabili e le case di cura, anche perchè non richiedono la locomozione del paziente. Ovviamente, negli ospedali ci sono delle stanze adeguate.

Posso usare il mio animale?

Sì, ma l'animale avrà bisogno di essere addestrato e deve essere molto ben socializzato con gli esseri umani. Gli animali utilizzati per la zooterapia devono avere un temperamento calmo e gestibile. Se il cane è nervoso o il gatto non ama essere preso in braccio, sarà più difficile per il terapista.

È importante tenere presente che per il trattamento più efficace, è necessario utilizzare i metodi migliori. Un animale che causa problemi, non importa quanto attaccato al suo padrone, può causare situazioni stressanti e ostacolare la seduta.

Potete utilizzare il vostro animale nella zooterapia ma prima dovrà essere valutato da professionisti e veterinari, sia nella socializzazione che sotto l'aspetto della salute, e se tutto va bene, può essere di aiuto nel trattamento di altre persone.

Lo zooterapia è una tecnica nuova e molto interessante, che spesso non è risolutiva, ma è sicuramente un mezzo alternativo di trattamento per molti tipi di pazienti, rendendo il loro quotidiano vivere un po' più leggero.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->