Martedi' 17 Ottobre 2017

La malattia glomerulare nel Cane: cause e trattamento

  • Pubblicato il:  22/08/2016

La malattia glomerulare (malattia cronica renale) è abbastanza comune nei cani.
Colpisce allo stesso modo sia le razze purosangue che i meticci, e può rivelarsi una malattia ereditaria in alcune razze.

Secondo alcuni studi quelle razze sono:
- Shar Pei
- Soft Coated Wheaten Terrier
- Bull terrier
- Dalmata
- Samoiedo

Collegamenti sponsorizzati

- Bovaro del Bernese
- Doberman Pinscher
- Terranova
- Cocker Spaniel Inglese

Cosa sono i glomeruli e perché ci si deve preoccupare?

Per capire la malattia glomerulare, è importante capire prima cosa sono i glomeruli.
Ogni rene contiene milioni di glomeruli; sono microscopici unità di filtrazione che si interfacciano con i sanguigni vasi che alimentano i reni.

Bisogna immaginare i glomeruli come un piccolo setaccio o colino che stabiliscono quali sostanze possono passare nel fluido che alla fine diventa l'urina.
In genere i glomeruli normali non consentono il passaggio di molecole proteiche grandi, come l'albumina, nelle urine dl cane.

I glomeruli possono malfunzionare a causa di:

- infiammazione, in particolare quella immuno mediata (autoimmune)
- formazione di cicatrici, denominata glomerulosclerosi
- alta pressione del sangue ai reni (pressione sanguigna elevata)
- un problema di proteine chiamato amiloidosi

Quali problemi sono associati con la malattia glomerulare nel Cane?

Il danno glomerulare può essere presente all'inizio della malattia renale, ben prima che si manifestino con sintomi tipicamente associati con le malattie renali.

Cani con danno glomerulare, hanno maggiori probabilità di sviluppare una malattia significativa e / o la morte a causa dei loro disturbi renali.
In altre parole, la malattia glomerulare, in particolare quando non trattata, accelera la progressione della malattia renale cronica.

Il danno glomerulare può sorgere come malattia primaria, oppure può verificarsi come risultato di un'altra malattia sottostante.

Le malattie comunemente associate includono:
- filariosi cardiopolmonare
- malattia di Cushing
- diabete mellito
- piometra
- pancreatite
- malattie infettive (malattia di Lyme, Ehrlichiosi, leishmaniosi)
- cancro
- malattie immuno-mediate (autoimmuni)

Quando i glomeruli sono danneggiati, lasciano passare nelle urine grandi molecole proteiche (proteinuria).

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Sintomi della malattia glomerulare

Proteinuria persistente (aumento delle proteine ​​nelle urine) è una caratteristica tipica della malattia glomerulare.

In genere, la perdita di proteine ​​nelle urine non provoca alcun sintomo. Questo è il motivo per cui molti cani con questa malattia, in particolare nella fase iniziale, appaiono del tutto normali.

In genere i sintomi che appaiono per altre cause sono:
- malattia di fondo che causa il danno glomerulare
- malattia renale cronica
- complicanze associate al danno glomerulare (alta pressione sanguigna, diminuzione della proteina nel sangue, formazione di coaguli di sangue)

Alcuni sintomi osservati nei cani con malattia malattia renale cronica comprendono:
- vomito
- perdita di appetito
- letargia
- aumento della sete e della diuresi
- perdita di peso
- Alitosi (alito cattivo)

Test per la malattia glomerulare

Ci sono diverse prove di laboratorio che possono essere utilizzate per valutare le proteine ​​nell'urina.
Il primo test sarà probabilmente un esame delle urine.

Alcune strisce reattive forniscono "risultati semi-quantitativi."
Questo significa che un risultato positivo del test dà solo una vaga idea di quanta proteina è presente nelle urine.

E' fondamentale iniziare sempre con un esame delle urine completo perché la qualità delle urine e la presenza di eventuali cellule infiammatorie o sangue possono influenzare i livelli di proteina.

L'analisi delle urine potrebbe dare un falso positivo per le proteine, inoltre, non è sempre sensibile nel rilevare i primi stadi di un danno glomerulare.
Per queste ragioni, il veterinario può approfondire la diagnosi con ulteriori test.

Diagnosi di malattia glomerulare nel Cane

Se un cane presenta proteinuria persistente (ripetibile su più test nel corso di un paio di settimane), è necessario eseguire altri test per escludere alcune cause come infezioni delle vie urinarie, calcoli, o sanguinamento.

Questi test generalmente includono:
- esame completo del sangue
- analisi delle urine
- coltura delle urine
- ecografia addominale o raggi-x

Altri test che mirano escludere una filariosi cardiopolmonare, processi infettivi, il cancro e altre malattie che possono causare danno glomerulare.

Una diagnosi precisa della malattia glomerulare richiede una biopsia renale.
Questo può essere fatta tramite un intervento chirurgico, laparoscopia, o con guida ecografica.

Qualunque sia la metodologia utilizzata, la biopsia renale presenta il potenziale rischio di causare complicazioni significative.

Complicazioni causate dalla malattia glomerulare

La malattia glomerulare è in grado di causare una serie di problemi secondari gravi, tra cui:

- Ipertensione (pressione alta). Questa può causare danni a cuore, reni, cervello e / o retine.

- Ipercoagulabilità (un aumento della propensione a formare coaguli di sangue). Tromboembolia (coagulo di sangue) la formazione può avvenire all'interno di qualsiasi organo.

- Malattia renale cronica (raramente, insufficienza renale acuta)

Trattamento della malattia glomerulare nel Cane

Ci sono quattro obiettivi principali nel trattamento della malattia glomerulare canina, ma la loro applicazione dipenderà, in gran parte, dalla funzione renale del cane e dal grado di proteinuria.

1. Identificare ed eliminare la causa del danno glomerulare
Questo potrebbe risolvere il problema della proteinuria del tutto (il miglior risultato possibile).
Ad esempio, il trattamento della filariosi cardiopolmonare spesso elimina il danno glomerulare associato.
Purtroppo, in molti casi, la causa della malattia glomerulare non può essere identificato o eliminata con successo.

2. Tentare di ridurre il grado di proteinuria
E' la migliore scommessa per rallentare la progressione del danno renale e altre complicazioni associate alla malattia glomerulare.
I pilastri della tale terapia includono:

- Alimentazione a basso contenuto di proteine; riduce la quantità di proteine filtrato dai reni.

- Supplementazione con acidi grassi omega-3; i loro effetti anti-infiammatori contribuiscono a diminuire la proteinuria.

- Somministrazione di un farmaco ACE-inibitore enzimatico (enalapril, benazepril); altera il flusso di sangue a livello dei reni.


3. Il trattamento di complicanze della malattia glomerulare
Tali trattamenti comprendono la somministrazione di farmaci per controllare la pressione arteriosa alta, la terapia anticoagulante per aiutare a prevenire la formazione di coaguli di sangue, e fluidi per via sottocutanea ogni giorno per gestire la disidratazione associata alla malattia renale cronica.

4. Follow-up di monitoraggio
Una volta che la diagnosi della malattia glomerulare è confermata e il trattamento è iniziato, è indispensabile il monitoraggio continuo del cane.
I risultati di tale monitoraggio indicheranno se la terapia del cane sta funzionando o deve essere modificata.

Il trattamento della malattia glomerulare può essere impegnativa, e l'esperienza del veterinario è molto importante.
Per questo motivo, quando si sospetta un disturbo glomerulare o è stata diagnosticata la malattia,vi consigliamo la consulenza di un veterinario specializzato in medicina interna.

La prognosi della malattia glomerulare

Prima la malattia glomerulare viene diagnosticata e trattata, maggiore è la probabilità di evitare complicazioni fatali.

Se non trattata, la malattia glomerulare aumenta la gravità e la progressione della malattia renale.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere