Mercoledi' 24 Maggio 2017

Leptospirosi nel Cane: sintomi e cure

  • Pubblicato il:  06/04/2016

La Leptospirosi è una malattia che colpisce il cane e fa parte delle zoonosi, quindi può essere trasmessa dagli animali all'uomo. Si tratta di una malattia batterica che danneggia il fegato e i reni del cane, a volte con provocando una insufficienza renale e la morte.

Collegamenti sponsorizzati

Le leptospire vivono nei fluidi degli animali infetti, tra cui l'urina, la saliva, il sangue e il latte. La malattia si trasmette per contatto diretto con i fluidi con un animale infetto, oppure per contatto indiretto, come la vegetazione, acqua stagnante, il cibo e l'acqua, il suolo e la lettiera.

Le leptospire entrano nell'organismo attraverso le mucose o attraverso lesioni nella pelle e la malattia può rimanere asintomatica per anni senza che il cane mostri segni di malattia.

Tutti i cani sono soggetti alla leptospirosi, anche se gli animali giovani sono maggiormente colpiti rispetto a quelli adulti, così come le razze di grandi dimensioni che vivono all'aperto.
La leptospirosi può causare danni irreversibili ai reni, al fegato, uveite (infiammazione della parte interna dell'occhio), e ad altri organi.

Ci sono molti sottotipi del batterio, anche se cinque, in particolare, sono responsabili della maggior parte dei casi di malattia.

Clicca per ingrandire le foto

I sintomi della Leptospirosi nel Cane

I primi segni che si possono notare sono simili all'influenza. Il cane potrebbe mostrare diversi giorni di anoressia, vomito, letargia, depressione e talvolta diarrea o sangue nelle urine.

Altri segni possono includere:
- Brividi e febbre
- Dolori muscolare
- Disidratazione
- Presenza di sangue nel vomito o nelle feci, sangue dal naso o ecchimosi diffuse
- Itterizia
- Respiro affannoso o tosse
- Improvvisa mancanza di produzione di urina

Diagnosi

Il veterinario farà una visita completa al vostro cane, tuttavia, potrebbero essere necessari alcuni test diagnostici.
- Test della leptospirosi. Il test di agglutinazione microscopica è molto utilizzato per individuare la presenza della leptospirosi, in quanto permette di valutare la presenza di anticorpi sierici e di antigeni del batterio.

- Esami del sangue e delle urine generale.

- Biopsia renale.

Trattamento della Leptospirosi nel Cane

Se la malattia viene diagnosticata in tempo, di solito può essere trattata con successo con farmaci a base di penicillina e tetraciclina. Tuttavia, se il cane mostra segni di insufficienza renale potrebbe anche non recuperare, o comunque avere danni renali per tutta la vita.

Cani con insufficienza renale acuta devono essere trattati con una terapia di liquidi appropriata.

Terapia Antibiotica
Oltre al ricovero in una struttura veterinaria, la terapia di supporto consiste nella somministrazione di liquidi per via endovenosa e, a volte, nella trasfusione di sangue.

Prevenzione

La prevenzione viene fatta principalmente attraverso la vaccinazione, anche se il vaccino fornisce una protezione solo contro alcuni sierotipi. Nonostante questo, si raccomanda sempre l'immunizzazione.

I roditori sono una potenziale fonte di infezione per cani, quindi la gestione di questo fenomeno è un metodo di prevenzione importante.

Ridurre al minimo il contatto con gli animali selvatici, perché questi possono essere serbatoi di infezione.

Isolare gli animali infetti e mantenere un ambiente pulito.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere