Domenica 17 Dicembre 2017

Menopausa precoce: posso avere figli?

  • Pubblicato il:  30/01/2017

La menopausa nella donna di solito si verifica tra i 45 e i 55 anni nel 65-70% dei casi, mentre la menopausa precoce, cioè l'interruzione della produzione ovarica sopraggiunge prima dei 40 anni.

La menopausa precoce interessa una donna su mille prima dei 30 anni e una ogni cento tra i 30 e i 40 anni.

Collegamenti sponsorizzati

Si parla anche di insufficienza ovarica prematura, anche se alcune donne recuperano la funzione ovarica.

Le ragioni per cui è presente sono molteplici.

In alcuni casi la menopausa anticipa per cause genetiche, mentre in altri è causata da problemi immunitari, o a causa di malattie tumorali o come effetto collaterale del trattamento chiemioterapico contro il cancro.

I sintomi fisici sono gli stessi della menopausa comune:

  • Vampate di calore

  • Vampate di calore

  • Secchezza vaginale

E' normale che questa condizione produca ansia e depressione, soprattutto in quei casi in cui la donna non è ancora diventata madre.

menopausa precoce
La menopausa precoce aumenta anche il rischio di problemi vaginali e delle vie urinarie, osteoporosi, disturbi dell'umore, ecc...

Uno studio condotto su quasi 6.000 donne con menopausa tra i 46 e i 62 anni ha dimostrato che coloro che fanno attività fisica regolarmente e dedicano più tempo al tempo libero, come attività creative, hanno meno sintomi rispetto a quelli che non soddisfano questi requisiti.

In caso di presenza di insufficienza ovarica precoce si dovrebbe consultare uno specialista, perché, la maggior parte delle donne con menopausa precoce, soprattutto in quelle più giovani, la diagnosi è difficile da accettare dal punto di vista emotivo, ma disporranno di maggiori informazioni per controllare i vari aspetti della propria salute per vivere meglio.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Opzioni terapeutiche

Circa il 10% delle donne che soffrono di menopausa precoce possono rimanere incinte anche senza aiuto, anche se è consigliabile farsi aiutare con l'uso di tecniche di riproduzione.

Inoltre, utilizzando ovuli donati (in italia è vietato) è possibile rimanere gravide con un tasso di riuscita molto alto.

Tuttavia, indipendentemente dalla gravidanza, queste donne dovrebbero seguire una terapia estrogenica per ridurre i sintomi e prevenire le suddette malattie.

Questo trattamento deve essere continuato fino all'età di 50 anni, che sarebbe l'età normale in cui di solito si verifica la menopausa.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere