Mercoledi' 28 Giugno 2017

Perchè si addormentano le mani a letto?

  • Pubblicato il:  29/01/2017

Crampi e intorpidimento sono sensazioni estremamente spiacevoli, che possono verificarsi soprattutto la notte in qualsiasi parte del corpo, anche se le zone più frequenti sono le estremità degli arti come mani, braccia, piedi e gambe.

Collegamenti sponsorizzati

Mentre dormiamo e nel bel mezzo della notte, spesso ci svegliamo in una sorta di "scossa elettrica" alle mani o alle dita o quando apriamo gli occhi sembra che qualcuno sia venuto da noi tagliandoci gli arti.

Intorpidimento alle mani

Sia i crampi che l'intorpidimento sono sensazioni sgradevoli, sia che stiamo dormendo o no

Se succede una volta ogni tanto non c'è alcun problema, ma se si verifica frequentemente dovremmo prestare maggiore attenzione a questi sintomi.

Entrambe le sensazioni possono verificarsi ovunque sul corpo, anche se le zone più comuni, come abbiamo detto, sono le estremità: mani, piedi, braccia e gambe.

I sintomi sono formicolio ed una sensazione pungente, come se stessimo stringendo decine di piccoli aghi.
Anche alcune persone possono anche sviluppare bruciore di stomaco.

Le principali cause di intorpidimento della mano mentre si dorme sono:

  • Rimanere a lungo in una posizione fissa (dormire senza muoversi)

  • Lieve infortunio alla mano (per esempio, un colpo ricevuto durante il giorno)

  • Lesioni al collo che causano intorpidimento delle dita, mani o alle braccia

  • Attività quotidiane che coinvolgono la flessione del polso, come un lavoro che richiede molta forza o la manipolazione di utensili o strumenti vibranti, o esercitare continue pressioni sulle mani

  • La ritenzione di liquidi (soprattutto in menopausa , gravidanza e sovrappeso)

  • La mancanza di vitamina B12

  • Il consumo di alcuni farmaci

  • Danni o una pressione eccessiva su un nervo della mano e del polso

mani addormentate di notte

Il danno al polso e l'intorpidimento alla mano

Circa 3% della popolazione mostra segni di intorpidimento ad una o entrambe le mani durante la notte, almeno una volta alla settimana.

Se vi è un danno al polso si può avvertire non solo una sensazione di torpore, ma anche la mancanza di forza nel prendere alcuni oggetti o un forte dolore quando si effettuano determinati movimenti.

Ad esempio, gli oggetti cadono dalle mani o mancano di flessibilità per eseguire le normali attività quotidiane.

Se non curata, una malattia del polso potrebbe degenerare fino alla mancanza di sensibilità della mano.

Per sapere se il problema delle mani durante la notte è una condizione nervosa bisogna farsi visitare da un medico.
È inoltre indispensabile conoscere l'esatta area del dolore o fastidio.

Le dita più colpite dai crampi o dall'intorpidimento notturno sono il pollice, l'indice e il medio.

In questo caso, il problema ha un nome: sindrome del tunnel carpale, noto anche come "sindrome della segretaria".

In termini medici la condizione è una neuropatia periferica che si sviluppa quando il nervo mediano (che si estende dall'avambraccio alla mano) è sottoposta ad una pressione.

Il nervo nel polso è responsabile della sensibilità e del movimento della mano e delle dita.

Se si infiamma o non lavora bene provoca diversi sintomi, tra cui il la sensazione di mano addormentata.

Perché mentre dormiamo? A volte le persone con la sindrome del tunnel carpale sperimentano i segni anche durante il giorno, ma in genere si aggravano quando vanno a letto.

Questo perché il nervo ha lavorato per diverse ore e quando cerca di "riposarsi" è teso.

Clicca per ingrandire le foto

Cosa fare se le mani si addormentano nel sonno?

Se si verificano sintomi di intorpidimento, calore, formicolio o intorpidimento nelle mani soprattutto di notte, c'è una buona possibilità che si soffra della sindrome del tunnel carpale o di una condizione nel nervo ulnare.

In entrambi i casi si consiglia di vedere un medico per accertare la causa.

Con il passare del tempo, se non si trattano il dolore può diventare insopportabile e tenderà ad aumentare durante il giorno.

Il rischio di questi problemi è maggiore nelle donne proprio a causa dei compiti che svolgono tutti i giorni (sia come casalinghe che lavoratrice).

L'incapacità di discernere tra caldo e freddo è già un grave segno, così come l'atrofia della base del pollice.

Ritenzione idrica

Avere un qualche chilo in più, fare poco esercizio fisico o seguire un'alimentazione inadeguata, possono causare gonfiore non solo i piedi, ma anche alle mani a causa della ritenzione di liquidi.

In questo caso, la sensazione di formicolio e intorpidimento delle mani è più intenso durante la notte.

Carenza di vitamina B12

Molte volte, seguendo una dieta insufficiente e scorretta, non si ha il sufficiente apporto di vitamina B.

vitamina b12
Questa mancanza provoca conseguenze a cui spesso non diamo loro troppa importanza.

Stanchezza, sonnolenza, pelle pallida, sensazione di palpitazioni cardiache e formicolio alle mani e alle gambe, è molto caratteristica in questi caso.

Le mani intorpidite durante la notte possono essere quindi anche una causa di tale fattore.

Rimedi per l'intorpidimento delle mani

Ecco alcuni consigli che potete fare per evitare che le vostre mani si addormentino durante la notte:

  • Prima di dormire, prendete un cucchiaio di olio di lino.
    Secondo a diversi studi, è un rimedi anti-infiammatorio che agisce soprattutto alle estremità degli arti, e contribuisce ad alleviare il torpore delle nostre mani.

  • Immergere le mani nel lavandino del bagno con acqua fresca. Se ci mettete anche qualche cubetto di ghiaccio il rimedio sarà molto più efficace.

    Questa tecnica allevia la pressione, l'infiammazione dei nervi e il dolore.
    Fatelo prima di andare a dormire.

  • Eliminate o riducete dalla vostra dieta l'assunzione di sale e le bevande acidificanti.

    Questi prodotti accentuano l'infiammazione e la sensazione di dolore.

  • Rimanete ben idratati, bevendo almeno due litri di acqua al giorno.

    È possibile anche utilizzare una bevanda a base di carciofi per beneficiare del suo effetto diuretico e depurativo, evitando così la ritenzione di liquidi.

    Basta far bollire un paio di carciofi con dell'acqua e filtrarla.
    Quindi mescolate aggiungendo del succo di limone.

  • E 'importante che si includa nella vostra dieta un corretto apporto di vitamina B .

    Tonno, patate, banane, e tutte le verdure a foglia verde possono aiutare a ottenere un adeguato apporto di questa essenziale vitamina.

    In aggiunta, è possibile trovare in farmacia compresse di vitamina B che potete integrare nella vostra alimentazione per sentirvi meglio e ottenere sollievo durante la notte.

  • Se fate lavoro manuale in cui si è costretti a usare per molte ore mani e polsi, è consigliabile utilizzare una cinghia di compressione per proteggere i nervi e le articolazioni da sovraccarichi.

mani intorpidite mentre si dorme
Per cercare di ridurre la sensazione potete anche eseguire questo semplice esercizio:

  • È necessario afferrare una palla di gomma nel palmo della mano (disponibile nei negozi di giocattoli o nei negozi di animali).

  • Chiudete le dita ed esercitate una pressione sulla palla.

  • Ripetere più volte l'esercizio, mantenendo la pressione per alcuni secondi prima di ritornare alla posizione di riposo.

  • Eseguite questo esercizio almeno una volta al giorno.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere