Domenica 19 Gennaio 2020

Guarda il video: La Necrosi asettica della testa del femore nel cane: cause, sintomi, diagnosi e terapia.

La Necrosi asettica o avascolare della testa del femore, anche nota con il nome di Morbo di Legg-Calvè-Perthes, è una condizione patologica conosciuta da molto tempo in medicina veterinaria. È caratterizzata da un’ischemia locale, non infiammatoria, seguita da una deformazione di grado variabile della testa e del collo del femore.
La fase iniziale della patologia è caratterizzata dalla necrosi delle trabecole della testa femorale, cui fa seguito la cosiddetta fase di frammentazione (quando il carico dell’anca colpita provoca il collasso dell’epifisi femorale, e secondariamente l’ispessimento e la formazione di fessurazioni sulla superficie articolare).
Si può avere distruzione della cartilagine di accrescimento, oltre ad ispessimento trabecolare e necrosi a livello della metafisi. Durante la fase di rivascolarizzazione epifisaria e metafisaria, si ha la formazione di nuovo tessuto osseo. Quindi, a processo di riparazione in atto, la testa del femore sarà malformata, parzialmente o totalmente, in misura proporzionale all’entità dell’ischemia e del collasso strutturale.
In aggiunta, il collo del femore sarà ispessito e si potrà avere perdita dell’architettura fisaria. Il risultato finale è rappresentato quindi da una malformazione più o meno grave dell’articolazione coxo-femorale, accompagnato chiaramente dallo sviluppo di OA.

Collegamenti sponsorizzati
Condividi questo Video su:
-->