Martedi' 28 Giugno 2022

Guarda il video: Video sulla necrosi asettica della testa del femore nel cane: cause, sintomi, diagnosi e terapia

La Necrosi asettica della testa del femore colpisce l'articolazione dell'anca nei cani giovani di piccola taglia. La malattia si può manifestare tra i quattro mesi ed il secondo anno di età. Viene considerata ereditaria e perciò si sconsiglia la riproduzione dei soggetti colpiti.
La malattia produce una deformazione dell'articolazione con un progressivo appiattimento della testa femorale. A causa di tali modificazioni il cane prova dolore ogni volta che utilizza l'arto.
Con il passare del tempo evita l'impiego dell'arto ammalato ed i muscoli si atrofizzano progressivamente.
Di solito viene colpito un solo arto però occasionalmente il cane può presentare la patologia in entrambe gli arti posteriori.
Talvolta l'esordio clinico avviene in seguito a piccoli traumi.
La terapia medica è da considerarsi palliativa; la necrosi evolve in artrosi con perdita della funzionalità articolare.
La terapia chirurgica consiste nella rimozione (ostectomia) della testa deforme del femore in modo da dare sollievo all'animale e ristabilire una funzione motoria accettabile

Condividi questo Video su: