Lunedi' 23 Ottobre 2017

Carnitina (Carnitor) - Farmaci per Cani e Gatti

  • Pubblicato il:  01/03/2017
Foto Carnitina (Carnitor) - Farmaci per Cani e Gatti

La Carnitina, comunemente nota come Carnitor®, è usata come trattamento per la cardiomiopatia e la tossicità da acido valproico nei cani e gatti.

La Levocarnitina (L-carnitina) è un derivato dell'acido amino idrofilo che è sintetizzato dalla metionina e dalla lisina nei reni e nel fegato.

Collegamenti sponsorizzati

La carnitina è essenziale per il trasferimento degli acidi grassi a catena lunga nei mitocondri per la beta-ossidazione e quindi per la produzione di energia.

Nel muscolo scheletrico e nel muscolo cardiaco, gli acidi grassi sono i principali responsabili dell'energia.
Una carenza di carnitina è stata collegata alla cardiomiopatia dilatativa e nelle miopatie nei cani e negli esseri umani.

Animali sani generalmente sintetizzano abbastanza bene L-carnitina per prevenirne la carenza.

Collegamenti sponsorizzati

Usi della Carnitina per cani e gatti

- Trattamento aggiuntivo nella cardiomiopatia dilatativa nei cani.

- Protezione contro la cardiomiopatia indotta da doxorubicina.

- Trattamento aggiuntivo contro la tossicità da acido valproico.

- Trattamento aggiuntivo contro la lipidosi epatica felina.

Precauzioni ed effetti collaterali

Potrebbero manifestarsi effetti collaterali gastrointestinali, in particolare quando vengono utilizzate alte dosi.

Il trattamento con acido valproico può portare a carenza di carnitina.
Anche antibiotici contenenti acido pivalico possono produrre carenza di carnitina secondaria.

Dosaggio di Carnitina per cani e gatti

- Compresse da 330 mg:
- Soluzione orale: 1 g / 10 ml multidose
- Punture: 1 g / 5 ml

Il farmaco non deve mai essere somministrato senza prima consultare il veterinario.

Cani:
50-100 mg / kg

Gatti:
50-100 mg / kg

Guarda il Video

Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane
Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane

La durata di somministrazione dipende dalla condizione da trattare, dalla risposta al farmaco e dallo sviluppo di eventuali effetti collaterali.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere