Venerdi' 20 Ottobre 2017

Coprofagia, quando il cane mangia le feci

  • Pubblicato il:  29/02/2016
Foto Coprofagia, quando il cane mangia le feci

Non è raro trovare un cucciolo di cane che mangia le proprie feci o la cacca di un altro cane. Mangiare le feci, noto anche come coprofagia, è un comportamento del tutto normale per un cane ancora piccolo, ed anche se si può sembrarci del tutto anormale, questo comportamento ha una sua spiegazione.

Collegamenti sponsorizzati

Inoltre, se la causa non è trattata in modo tempestivo, c'è la possibilità che possa diventare un'abitudine ricorrente.

Innanzitutto, non bisogna allarmarsi quando vedete che il vostro cucciolo mangia le sue stesse feci. Reagendo in modo impulsivo e allarmato, potreste magari recare problemi comportamentali al cane.
Questo problema, in genere inizia quando il cucciolo è ancora nella lettiera, e dovrebbe finire al termine dello svezzamento della madre.

Anche per la madre è naturale mangiare le feci dei suoi cuccioli. Lo fa per mantenere la "tana" pulita e per proteggere i cuccioli dai predatori che potrebbero essere attratti dall'odore. (Non importa che non ci sono predatori in casa, questo è un comportamento evolutivo primitivo, anche altri animali fanno la stessa cosa con i loro piccoli).

Naturalmente, la madre smette di mangiare le feci dei suoi cuccioli fino a quando questi cominciano a mangiare cibi solidi o sono svezzati dal suo latte, ma il cucciolo potrebbe ancora continuare a ingerire la sua stessa cacca.

Per scoraggiare questo comportamento è consigliabile pulire sempre le feci prima che i cuccioli possano mangiarle.

Collegamenti sponsorizzati

Motivi associati alla coprofagia del cane:


Cattiva digestione
Il cucciolo a volte non riesce a digerire il cibo correttamente. Magari perché il cibo è a basso contenuto di sostanze nutritive digeribili, o perché il cucciolo ha un problema al sistema digestivo. Per il cane, le sue feci hanno, più o meno, lo stesso sapore del cibo che ha appena mangiato.

La noia
La noia è un altro motivo che spinge il cane a cibarsi delle proprie feci. Se un cucciolo viene lasciato solo per un lungo periodo, può cercare di ridurre la noia giocando con le sue feci. Questo si verifica maggiormente durante la stagione fredda, perché sono affascinati dalle loro feci congelate.

Stress
Lo stress spesso può provocare coprofagia nei cuccioli di cani. Magari lo stress dovuto ad un cambiamento di casa, o dall'adozione di un altro cane. E' per questo che non si deve ulteriore aumentare lo stress nel cucciolo punendolo dopo aver mangiato la sua stessa cacca.

Fame
I parassiti e i vermi possono prelevare sostanze nutritive dal sistema del cucciolo, aumentandone la fame e spingendo il cane a mangiare tutto quello che ha a disposizione.
I cuccioli in via di sviluppo devono essere nutriti almeno tre volte al giorno. Se avete qualsiasi domanda su come nutrire un cucciolo di cane, parlare con il vostro veterinario.

Mancanza di attenzione
Se vi arrabbiate quando vedete che il vostro cucciolo mangia la sua cacca, potrebbe continuare a farlo solo per reazione. Anche se la reazione è negativa, infatti, il cane sa è che comunque sta ottenendo attenzioni da voi.
Quindi evitare di dare attenzioni negative al vostro cane.

Piacere di farlo
Infine, alcuni cuccioli e cani, mangiano le loro feci solo per il piacere di farlo. Non c'è sempre una spiegazione soddisfacente per questo comportamento, e la miglio cosa che potete fare è cercare di pulire rapidamente le feci.

TRATTAMENTO DELLA COPROFAGIA NEL CANE

Alimentare sempre il cucciolo con buon cibo di qualità in modo da essere sicuri che riceva tutte le proteine, minerali, vitamine e sostanze nutritive di cui ha bisogno per la crescita.

Osservate il cane per eventuali problemi di cattiva digestione, come feci acquose o feci contenenti pezzi di cibo non digerito. Se notate uno di questi segni, consultare il veterinario in quanto potrebbe diventare un problema serio se non viene risolto.

Siate diligenti nella pulizia dopo che il cucciolo evacua. Non dategli la possibilità di giocare o mangiare la sua cacca. Provate, per esempio, a mettere il cucciolo al guinzaglio quando lo portate fuori, e non permettetegli di ispezionare la sua cacca dopo aver defecato.

Alcuni esperti hanno scoperto che l'aggiunta di enzimi digestivi o additivi naturali al cibo del cucciolo possono aiutare ad evitare questo disturbo, in quanto questi additivi possono causare un odore particolarmente sgradevole che lo scoraggiano dal tentativo di mangiare.
Se non avete la possibilità di ripulire subito le feci, potreste spruzzarvi della salsa di peperoncino.
Tuttavia, il miglior metodo è quello di pulire subito le feci del cane.

Se il cane è costantemente scoraggiato e rimproverato in modo giusto ogni volta che gioca o mangia la sua cacca, imparerà, in tempi brevi, a cancellare questa sua abitudine.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento