Mercoledi' 24 Maggio 2017

Digossina - Farmaci per cani e gatti

  • Pubblicato il:  28/12/2015
Foto Digossina - Farmaci per cani e gatti

Collegamenti sponsorizzati

Descrizione generale

La Digossina è spesso prescritta dai veterinari per il trattamento di malattie cardiache nel cane e nel gatto. Questo include insufficienza cardiaca congestizia (il cuore pompa una quantità insufficiente di sangue), anomalie del ritmo cardiaco, e cardiomiopatia dilatativa (ingrossamento del cuore). E' spesso usato in combinazione con altri farmaci tipicamente diuretici e ACE inibitori.

Nome: Digossina
Nome comune: Cardoxin®, Lanoxin®
Tipo di farmaco: Glucosidi cardiaci
Usato per: Insufficienza cardiaca congestizia, Soffi cardiaci o aritmia, tachicardia
Specie: Cane, Gatto
Somministrazione: compresse, capsule, liquidi per via orale, iniettabile
Approvato dalla FDA: No

Come funziona

La Digossina aumenta la quantità di calcio disponibile al cuore. Lo fa inibendo una pompa sodio-potassio, permettendo così al sodio di fluire e nella parete del cuore. Questo rafforza le contrazioni del cuore, rallenta la frequenza cardiaca e riduce la sua dimensione. Aumenta anche la quantità di sangue pompato e riduce la quantità di accumulo di liquidi nei polmoni (tipicamente associata all'insufficienza cardiaca congestizia e altre anomalie cardiache).

Effetti collaterali

La Digossina può provocare i seguenti effetti collaterali:
- Livelli sierici anormali
- Aritmia cardiaca
- Perdita di appetito
- Letargia
- Disidratazione
- Diarrea

La razza di cane collie può essere più sensibile agli effetti sul sistema nervoso centrale della Digossina. Usare con cautela in questa razza.

La Digossina può interagire con questi farmaci:
- Antiacidi
- Anticolinergici
- Chemioterapia
- Furosemide (e altri diuretici)
- Glucocorticoidi
- Lassativi
- Ormoni tiroidei
- Amfotericina B
- Cimetidina
- Diazepam
- Diltiazem
- Eritromicina
- Metoclopramide
- Neomycin solfato
- Chinidina
- Spironolattone
- Succinilcolina
- Cloruro
- Tetraciclina
- Verapamil

Prestare attenzione quando si somministra questo farmaco in animali con gravi problemi cardiaci o malattie polmonari soprattutto in quegli animali con aritmie ventricolari al cuore, problemi di intossicazione, stenosi subaortica ipertrofica idiopatica, miocardite acuta, infarto miocardico acuto, tachicardie ventricolari, pericardite costrittiva cronica. Assicurarsi che il veterinario conosca a fondo la storia clinica del cane o gatto.

Prestare attenzione quando si somministra questo farmaco in animali con malattie epatiche o renali

Prestare attenzione quando si somministra questo farmaco in gatti e solo dietro prescrizione di un veterinario esperto soprattutto in quelli con cardiomiopatia ipertrofica felina.

Guarda il Video

Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane
Video che spiega come somministrare un farmaco al Cane

Cani e gatti con sodio alto e potassio basso e disturbi alla tiroide dovrebbero essere trattati con dosi più basse.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento