Martedi' 12 Dicembre 2017

Il cane può mangiare ossa?

  • Pubblicato il:  22/03/2017

Posso dare le ossa al mio cane? Di sicuro avrete sentito mille storie sulle ossa che fanno male ai cani, in quanto possono scheggiarsi e danneggiare gli intestini del vostro cane o addirittura incastrarsi in gola e provocare soffocamento.

Collegamenti sponsorizzati

In parte è vero, e vale per le ossa cotte e tipi di ossa particolari, ma i benefici delle ossa crude per il cane superano sicuramente i rischi.

Le ossa non sono dannose per il cane, anzi, sono molto sane, nutrienti e aiutano a prevenire il tartaro e alte comuni malattie orali del cane. Continuate a leggere questo articolo, e imparerete tutto su come alcuni tipi di ossa siano perfetti per mantenere lo stato di salute del vostro cane.

Un cane può mangiare le ossa?

Un cane può mangiare tranquillamente le ossa, la sua mascella, i suoi denti e tutto il sistema digestivo è adatto e pronto a mangiare e digerire carne e ossa animali.

Ovviamente se il vostro cane ha in atto una malattia digestiva dovrete prima consultare il veterinario nutrizionista. Qualsiasi cane quindi può mangiare ossa in modo del tutto naturale.

cane mangia osso
L'unica regola che dovete seguire è quella di non cuocere mai le ossa. Le ossa cotte sono molto pericolose per il cane, perché hanno perso parte della loro umidità e per un cane diventano difficili da digerire.

Tutte le ossa devono essere offerte completamente crude. Se siete preoccupati per batteri o parassiti, potete congelarle per tre giorni prima di offrirle al vostro "amico peloso".

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Perchè si dice che le ossa fanno male al cane?

Ci sono diverse leggende metropolitane che raccontano bugie riguardo le ossa per i cani, una delle quali è la mancanza di nutrimento.

In realtà queste bugie derivano anche dalle aziende che producono cibo per cani, e che vogliono vendere sempre di più al fine di realizzare enormi profitti.

Tutto questo può confondere i consumatori e mettere paura ai proprietari circa i pericoli del cibo fresco per i cani.

Grande campagne pubblicitarie di aziende alimentari per i cani non solo confondono la gente, ma creare falsi miti e leggende su quello che deve essere realmente una dieta sana e naturale per il cane, la carne e le ossa .

Ci sono poi alcuni veterinari che danno consigli errati sulle ossa o carne cruda, magari perchè non sono nutrizionisti o magari perchè hanno una certa percentuale di guadagno su una determinata marca di cibo...

Quali ossa si possono dare al Cane?

La prima cosa da ricordare è che le ossa potrebbero essere pericolose, ma non come si pensa.

Un cane può mangiare ossa per tutta la vita e non avere problemi o magari si possono mangiarle per un solo giorno e sviluppare qualche problema.

Con questo intendiamo dire che non vi è una certezza assoluta di sicurezza, ma nemmeno per il normale cibo per cani.

Le ossa che bisogna assolutamente evitare di dare al cane sono le ossa di pollo e le ossa di coniglio.
Le ossa di pollo sono molto difficili da digerire per un cane, così come quelle del coniglio.

Purtroppo spesso siamo abituati a dare i resti del pollo ai nostri cani, come le ali di pollo, il collo, le cosce gambe o le carcasse del coniglio, ecc ....

Quali problemi può causare il consumo eccessivo di ossa nel cane?

cane e ossa
Nessuno, in realtà il cane ne trarrà solo benefici, perché le ossa fanno parte della sua naturale alimentazione.

Gli unici problemi che si potrebbe sviluppare in seguito all'ingestione di ossa nel cane sono:

  • Costipazione: l'assunzione eccessiva di ossa crude può causare stitichezza. Per risolvere il problema basta aumentare le verdure nella dieta e diminuire il consumo di ossa.

  • Eccesso di calcio: può essere notato dal colore delle feci e viene corretto diminuendo la quantità di ossa nella dieta.


Quali sono le ossa più sicure da dare ai Cani

Le ossa possono essere di grandi dimensioni e di durezza, e in genere vengono utilizzate per intrattenere il cane.

Il femore o il ginocchio del vitello sono alcune delle ossa ricreative più comuni, ma anche l'osso del prosciutto di maiale viene utilizzato per questo scopo, anche se questo tipo di osso è più facile da rompere e la carne può contenere alte concentrazioni di sale e conservanti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere