Giovedi' 14 Dicembre 2017

Perchè il mio Cane ha paura di altri cani?

  • Pubblicato il:  30/01/2017

Il vostro cane ha paura di altri cani?
Dopo aver visto un collega lo vedete forse con le orecchie abbassate, la coda posteriore tra le gambe e cerca di fuggire?

O magari inizia a ringhiare e ad abbaiare per cercare di intimidire gli altri cani e spaventarli?

Collegamenti sponsorizzati

In tutti i casi, le passeggiate con il vostro cane sono fonti di ansia perché non si sa come rassicurare il proprio animale, o come evitare scontri con altri cani.

Scopri perché il tuo cane adotta questo atteggiamento e qual'è la chiave per evitare questo comportamento fastidioso durante le passeggiate.

La paura, che cos' è?

In primo luogo, è importante sottolineare che la paura è un sentimento generato da un elemento sconosciuto o un elemento noto che ha avuto in passato una risonanza spiacevole per il cane, quello che è comunemente chiamato "esperienza negativa".

cane pauroso
Non dimenticate mai che la paura a volte può essere utile, ottimizza i sensi e previene molti pericoli.

Bisogna quindi trovare un equilibrio in modo che le reazioni del nostro cane non siano sproporzionate per una vita sociale tranquilla, sia per voi che per lui.

Determinare la causa del problema

Quando si è di fronte ad un cane che adotta un comportamento imbarazzante, un atteggiamento che vorremmo cambiare o mitigare, bisogna trovare inizialmente la causa del problema, perché nessuna soluzione può essere fatta se non si conosce la causa del problema.

Esistono diverse cause che possono portare un cane ad avere paura degli altri cani, e una delle più frequenti è la mancanza di socializzazione durante i primi mesi di vita, rafforzando nel frattempo un carattere sottomesso causato da brutte esperienze.

Infatti, se il vostro cane, quando era un cucciolo, non ha avuto alcun contatto o contatti con persone o altri cani, o ha subito solo esperienze negative, è "normale" che ha sviluppato un carattere pauroso verso i suoi coetanei.

Questo è il motivo per cui si raccomanda sempre di far socializzare il cucciolo fin da subito.

Anche da adulto, però, è molto importante non lasciare che le sue passeggiate e incontri con i suoi simili avvengano di rado.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

L'atteggiamento del padrone

Un altro elemento molto importante nella formazione di un cucciolo "timido" o nella riabilitazione di un cane pauroso è l'atteggiamento dei suoi proprietari.

Infatti, spesso, si tende a voler rassicurare il proprio cane con carezze e parlandogli gentilmente.

Questo atteggiamento avrà solo l'effetto di rafforzare questo loro comportamento dirompente e il vostro atteggiamento confermerà solo la loro paura.

Accarezzando infatti il cane quando mostra un atteggiamento di paura, è come dirgli che il suo atteggiamento è buono e se lo ripeterà avrà ancora una carezza.

Quando si è di fronte a una paura del cane, è consigliabile rimanere tranquilli e rilassati in modo che il cani imiti il nostro atteggiamento.

E sì, il cane, oltre all'apprendimento per associazione, apprende per anche per imitazione.

Se anche voi avete paura o siete in uno stato d'animo negativo, anche il vostro cane si sentirà automaticamente così, soprattutto se è molto sensibile.

Cosa si può fare a tranquillizzare un cane pauroso

Sia per il cucciolo che per un cane adulto, la formazione deve procedere per gradi.

Sì, perché per riabilitare la sua fobia, inizialmente può essere più traumatico che produttivo.

Si comincia con una formazione a distanza, preferibilmente con un cane socializzato ed equilibrato.

Mano mano fate diminuire la distanza tra i due cani.

Premiare il cane solo quando non mostra un atteggiamento di paura.

Ricordate anche che il ritmo di apprendimento è unico per ogni cane.

cane aggressivo perchè ha paura
Le sessioni devono ripetersi regolarmente per consentire l'assuefazione.
Sì, il cane impara anche l'assuefazione con la ripetizione dell'esercizio.

Infine, insegnerete al vostro cane che la presenza di altri cani è in effetti un qualcosa di positivo.

Se avete paura dei cavalli, ma ogni volta che ne vedi uno, vi danno una banconota da 100 euro, ben presto vedrete i cavalli come animali di cui non aver paura.

Molti utilizzano lo stesso metodo per il loro cagnolino, trasformando tutto in un gioco.

Superare una fobia è un processo che può molto tempo, e i padroni devono essere pazienti e indulgenti con il loro cane.

E' anche importante richiedere l'aiuto di un professionista, e non dimenticate che il cane è un animale sociale, che ha bisogno di contatto con altri cani.

Infine, ricordate che il processo di formazione avrà un doppio vantaggio, perchè, oltre ad aver ottenuto un cane meno pauroso verso gli altri cani, rafforzerà anche il vostro rapporto perché il gioco è un ottimo modo per entrare in empatia con il proprio amico a quattro zampe.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere