Lunedi' 23 Ottobre 2017

Batterie alcaline, un pericolo per il cane

  • Pubblicato il:  20/02/2016
Foto Batterie alcaline, un pericolo per il cane

Perché batterie alcaline possono essere tossiche

Le batterie a secco contengono materiali alcalini che possono causare danni al cane quando vengono a contatto con tessuti viventi in un processo chiamato "necrosi liquefattiva". I tessuti si lacerano, permettendo agli alcali di penetrare in profondità.
Collegamenti sponsorizzati

Quando un cane mastica e fora una batteria, il materiale alcalino può fuoriuscire e causare danni ai tessuti intorno alla bocca, e, occasionalmente, all'esofago e più in basso nel tratto gastro-intestinale.
Le lesioni all'esofago, che è meno protetto rispetto alla bocca e allo stomaco, possono portare alla perforazione e alla formazione di cicatrici che interferiscono con la sua funzione.

Se un cane in ingoia una batteria, potrebbe causare un ostacolo, e se rimane nello stomaco abbastanza a lungo, i metalli pesanti (tipicamente zinco o piombo) possono essere rilasciati nel corpo causando una tossicosi, spesso letale.

Collegamenti sponsorizzati

I sintomi da tossicosi di batterie alcaline

Sintomi di irritazione dentro e intorno alla bocca possono verificarsi nel giro di poche ore dopo che il cane ha masticato la batteria, seguiti da ulcerazioni nell'arco delle 12 ore successive.

Altri sintomi includono sonnolenza, eccessiva salivazione, difficoltà di deglutizione, perdita di appetito, vomito (con o senza sangue), dolore addominale, aumento della temperatura corporea e feci nere (segno di sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore). Spesso, c'è anche l'aumento dei globuli bianchi nel sangue.

Se la batteria è di quelle piatte (quelle degli apparecchi acustici, giochi, orologi, calcolatrici, biglietti di auguri, ecc) ed è stata inghiottita, ci sono rischi maggiori per il cane. Non solo vi è la perdita di liquido alcalino ma c'è anche il rischio di lesioni ai tessuti circostanti causati dalla corrente che scorre tra il catodo e l'anodo della batteria. La batteria ingerita potrebbe produrre idrossido di sodio corrosivo e provocare ustioni delle mucose, necrosi, e la perforazione.

Molti dispositivi tecnologici che usiamo ogni giorno richiedono batterie ma se si condivide la casa con un amico a quattro zampe, date attenzione e assicuratevi che il vostro cane non abbia accesso alle batterie alcaline.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere