Domenica 28 Maggio 2017

Come curare Gatto malato di Cancro

  • Pubblicato il:  23/08/2016

E' sempre molto difficile sapere che il proprio gatto ha il cancro.
Ci sono spesso sentimenti di smarrimento e anche il senso di colpa ( 'come avrei potuto impedirlo?' ). Sebbene per la maggior parte dei tumori la causa è sconosciuta, per molti (ma non tutti), il trattamento può migliorare notevolmente la qualità e la durata della vita del gatto.

Collegamenti sponsorizzati

Anche se la diagnosi di cancro non è mai una buona notizia, non è necessariamente un 'condanna a morte' per il gatto.
Proprio come nella medicina umana, sono disponibili molte opzioni di trattamento, anche se non tutti i tumori rispondono bene alla terapia e alcuni possono essere estremamente difficili da gestire.

La qualità della vita del gatto e la potenziale sofferenza in fase terminale, deve sempre essere la preoccupazione principale di un proprietario, quindi vale sempre la pena di discutere sulle opzioni disponibili in modo approfondito con il proprio veterinario prima di arrivare a una decisione.

La scelta di trattare o meno un gatto affetto da tumore, e come curarlo, dipenderà da molti fattori.
Alcune forme di terapia sono disponibili solo presso centri specializzati, e il veterinario può suggerire quale sia il migliore.

I trattamenti possono causare effetti collaterali, e sarà il veterinario stesso a spiegarli.
L'obiettivo è sempre quello di migliorare la qualità della vita, e non causare alcun'altra sofferenza attraverso il trattamento.

La qualità della vita per un gatto affetto da cancro

Quando si segue un trattamento per il cancro, è importante che tutti i soggetti coinvolti abbiano gli stessi obiettivi.

I veterinari mirano a fornire una qualità migliore della vita per il malato di cancro senza produrre troppi effetti collaterali.
Spesso questo significa una vita più lunga, ma inutili sofferenze e dolore devono essere evitati.

Per molti tipi di cancro, potrebbe arrivare il giorno in cui si può prendere in considerazione l'eutanasia, al fine di evitare inutili sofferenze.
Questo può essere un momento difficile e doloroso, e avere il sostegno e l'aiuto del veterinario, e anche degli amici e della famiglia, può essere prezioso.

Clicca per ingrandire le foto

Opzioni di trattamento per il cancro nei Gatti

Alcuni trattamenti sono ampiamente disponibili in medicina veterinaria generale, mentre altri sono disponibili solo presso centri specializzati.

A secondo del tipo e del grado di tumore diagnosticato, il veterinario può suggerire la visita di uno specialista con conoscenze specifiche e una più ampia gamma di opzioni di cura.

Ci sono tre tipi principali di terapia per il cancro:
- Chirurgia
- La chemioterapia (farmaci)
- Radioterapia

Il trattamento varia da caso a casa e in genere dipende da alcuni fattori, quali:
- Il tipo di cancro
- Il sito del tumore
- La presenza di metastasi (diffusione del tumore in altre parti del corpo)
- Disponibilità economica del proprietario

La chirurgia per i Gatti oncologici

La chirurgia è la forma più comune di terapia per il cancro ed è il trattamento.
Tuttavia, la completa rimozione chirurgica del tumore non è sempre possibile (dipende dal sito del tumore e dalla diffusione ad altri siti). Questo è uno dei motivi per cui una diagnosi precoce e il trattamento precoce può migliorare significativamente la prognosi a lungo termine.

Quando i gatti affetti da cancro sono trattati chirurgicamente, il veterinario va a rimuovere anche il tessuto sano circostante al tumore.
Questo viene fatto perchè molti tumori si sviluppano microscopicamente quindi, anche i tessuti normali intorno ad un tumore possono contenere cellule anomale che potrebbero causare problemi in futuro se non vengono rimosse.


Cure palliative per il gatto con il cancro

E' utile tenere un diario del comportamento del gatto, l'appetito, e le eventuali anomalie che si osservano.

Mantenere una buon apporto nutrizionale è molto importante come terapia di supporto per il vostro gatto.
In generale, gli alimenti commerciali di buona qualità sono la scelta migliore per un gatto malato di cancro, anche se a volte ci possono essere particolari esigenze alimentari da prendere in considerazione.

Il riscaldamento del cibo può incoraggiare l'appetito dell'animale, ma occasionalmente, a seconda delle circostanze, l'uso temporaneo di stimolanti dell'appetito sono necessari per superare la scarsa assunzione di cibo.

Consultare sempre il proprio veterinario se l'appetito del gatto si riduce, perchè potrebbero sorgere effetti collaterali anche gravi (lipidosi epatica).

Garantire una buona qualità della vita alleviare il dolore è l'obiettivo principale nella gestione dei gatti con il cancro.

La terapia di supporto può essere una parte importante di questo, e tali trattamenti possono includere l'uso di:

- farmaci analgesici: questi sono gli antidolorifici

- farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS): questi farmaci sono anti-infiammatori e possono aiutare ad alleviare il dolore.
Sono utili nel trattamento di alcuni tumori, e inoltre possono avere un effetto diretto anti-cancro in alcuni tipi di tumori (anche se questo effetto non è solitamente incisivo)

- farmaci antiemetici: questi sono farmaci che riducono la nausea e vomito e possono essere necessari in alcuni animali

- Antibiotici: se si dovessero sviluppare infezioni batteriche secondarie o se il gatto mostra un conteggio molto basso di globuli bianchi, possono talvolta essere utilizzati antibiotici

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere