Domenica 17 Dicembre 2017

Come si misura la febbre al Cane?

  • Pubblicato il:  09/02/2017

La temperatura del cane è un indicatore importante della sua salute.

Se la temperatura è troppo bassa o alta, probabilmente il cane è in uno stato di ipertermia (febbre) o ipotermia, condizioni che possono essere mortali.

Collegamenti sponsorizzati

Vediamo qual'è la temperatura normale del cane, come prenderla, valutarla e quando bisogna preoccuparsi e cosa fare nell'immediato.

Qual è la temperatura normale del cane?

La temperatura normale del cane è compresa tra 38 °C e 39 °C, con una media di 38,5 °C.

La temperatura del cane varia durante il giorno, a seconda del momento, dell'attività del cane e dell'ambiente in cui vive.

Quindi, ci sono diversi fattori che possono influenzare la temperatura del cane, sia verso l'alto che verso il basso:

  • Dopo uno sforzo fisico prolungato è possibile che si verifichi un aumento della temperatura del cane, soprattutto durante le lunghe passeggiate.

    Il cane potrebbe anche ansimare per abbassare la sua temperatura corporea.

  • Anche lo stress è causa di temperatura corporea elevata.

    Questo succede particolarmente quando un cane è in ansia durante la visita dal veterinario.

    Durante la visita il veterinario annoterà una temperatura leggermente elevata senza che ci sia alcun problema fisico.

    Il veterinario, comunque, effettuerà ulteriori test per valutare se la condizione febbrile del cane è legata ad una malattia o infezione.

  • misurare temperatura al cane
  • Durante i periodi di caldo in estate, il cane può essere vittima di un colpo di calore, il quale causa una grave stato di ipertermia.

  • L'esposizione prolungata al freddo, soprattutto nei cani di razza piccola, può causare l'abbassamento della temperatura (ipotermia) senza che ci sia un collegamento ad una malattia.

Bisogna quindi essere consapevoli che alcuni fattori possono influenzare la temperatura del cane, la quale può variare più volte durante la giornata.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Come si prende la temperatura al Cane?


TERMOMETRO
Il modo migliore per prendere la temperatura di un cane è con un termometro elettronico per uso rettale studiato esclusivamente per cani.

Perché? I termometri a mercurio possono rompersi e provocare lesioni al cane.

I termometri digitali da orecchio o da fronte sono meno accurati, soprattutto per la presenza di molto pelo in queste zone del corpo.

Infine, è meglio preferire termometri elettronici flessibili, che sono più confortevoli soprattutto per i cani che si muovono durante la misurazione.

COME PROCEDERE
A secondo del carattere del vostro cane, prendere la temperatura può risultare più o meno facile.

E' importante mettere il cane in un luogo tranquillo, e, se possibile, su un tavolo.

Se siete in due, uno si occuperà di rassicurare il cane mettendosi davanti a lui, mentre l'altro alzerà la base della coda e introdurrà il termometro, preferibilmente unto con della vaselina o acqua e sapone.

Attendete qualche minuto, e annotate la temperatura.

Febbre, ipertermia, ipotermia, cosa ci indica la temperatura del cane?

Abbiamo visto che alcuni fattori come l'esercizio fisico, il calore o lo stress possono influenzare e far variare la temperatura del cane durante un giorno, ma, quando bisogna preoccuparsi?

  • E' importante prendere almeno 2 / 3 misurazioni distanziate nel corso della giornata, soprattutto nei momenti di quiete quando il cane non è esposto a temperature troppo fredde o troppo calde.

    Se la temperatura è anormale allora bisogna che il cane sia visitato da un veterinario.

  • Se la sua condizione fisica sembra peggiorare e il cane mostra sintomi come apatia, stanchezza eccessiva e anomala, mancanza di appetito, vomito o diarrea.

  • Se la temperatura del cane è al di sotto dei 37,5 °C e superiore a 40 °C.

Bisogna verificare se l'ipertermia è causata dal colpo di calore, o la febbre è una condizione in cui il corpo cerca di combattere le infezioni.

cane ipotermia

Cosa fare se la temperatura del cane è anomala?

Se l'abbassamento o l'aumento della normale temperatura del cane è persistente ed è associata ad un peggioramento fisico, esiste una sola soluzione: portare subito il cane dal veterinario.

La febbre è un sintomo comune in molte malattie e infezioni che possono essere fatali.

Il veterinario sarà in grado di determinare se il cane è in uno stato di ipertermia o se ha la febbre, sintomo di infezione o malattia, attraverso alcuni test supplementari.

L'ipotermia di solito si verifica nei cani più piccoli, e talvolta nei cani anziani a pelo corto, e anche questa può essere molto grave e mortale.

Una malattia che causa ipotermia nel cane è l'insufficienza renale cronica.

Se l'ipotermia è legata al freddo si associa spesso al tremore del cane, e scaldandolo con una coperta dovrebbe regredire.

Potreste dargli un pasto caldo se ha l'appetito, ma se l'ipotermia è prolungata oltre 2-3 ore, si parla di un'emergenza vitale per il cane!

Se il cane è in uno stato di ipertermia, posizionatelo in un luogo fresco e ombreggiato.

Provate a farlo bere e far scendere la sua temperatura corporea mettendo asciugamani bagnati visino al collo, ascelle e cosce.
Infine, andate immediatamente da un veterinario.

La temperatura dl cucciolo

La temperatura dei cuccioli dopo la nascita è di 35,5 / 37 °C durante la prima settimana, 36 / 38 °C durante la 2a / 3a settimana e infine 38 °C dalla 4a settimana in poi.

I cuccioli non sono in grado di regolare e mantenere la propria temperatura, ma lo fanno naturalmente tramite il latte materno e le coccole con la loro madre e gli altri fratelli della cucciolata.

E' importante però mantenere tiepido l'ambiente del cucciolo con l'uso di una lampada intorno ai 25 / 30 °C.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere