Mercoledi' 17 Gennaio 2018

9 curiosità sulle zampe del Gatto

  • Pubblicato il:  17/12/2017

Le zampe dei nostri gatti sono fantastiche, specialmente quelle anteriori. Se non ci credete leggete questo articolo e verificate voi stessi sul vostro "amico peloso".

Collegamenti sponsorizzati

Oltre ad essere colorate e carine, sono molto versatili e hanno un ruolo importante nella vita dell'animale. Funzionano come mezzi di comunicazione, sensori ambientali e strumenti di caccia e toelettatura. Sono anche degli ottimi ammortizzatori e aiutano a regolare la temperatura corporea.

I gatti hanno una zampa dominante

Sapevate che il vostro gatto potrebbe avere una zampa anteriore dominante? Sebbene gli studi differiscano per quanto riguarda le percentuali di gatti "destri", "mancini" o "ambidestri", tutti concordano sul fatto che i felini hanno una zampa dominante, specialmente quando svolgono compiti impegnativi.

Uno studio, condotto dalla Queens University in Irlanda, mette in correlazione il sesso con la zampa dominante. I dati mostrano che i gatti maschi preferiscono usare la loro zampa destra, mentre le femmine la sinistra.

Potete scoprire quale zampa preferisce il gatto affidandogli dei compiti difficili, come prendere deliziosi dolcetti da posti difficili da raggiungere. Per avere delle certezze maggiori, questa operazione deve essere fatta ripetere almeno 75 volte... e sicuramente il vostro gatto sarà molto desideroso di aiutarvi.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

I gatti camminano in punta di piedi

I gatti vanno in giro e corrono in punta di piedi. Camminare e correre sulle punte aumenta le probabilità di avere maggior successo nella caccia, aumentando la velocità e allungando le falcate.

I gatti sono anche più tranquilli, perchè hanno più facilità di scappare e di non essere catturati.

Le zampe del gatto sono molto sensibili

C'è un motivo per cui la maggior parte dei gatti non ama quando le loro zampe vengono toccate. Le loro piccole zampette sono estremamente sensibili.

Contengono, infatti, molti recettori nervosi, rendendo questi organi finemente sensoriali, aiutandoli nella caccia e nel mantenimento dell'equilibrio. I gatti, grazie a questi recettori, percepiscono la consistenza, la pressione e le vibrazioni dei luoghi dove si trovano, aiutandoli a valutare la presenza e la dimensione della loro preda.

La sensibilità ha un costo. Sebbene le zampe siano abbastanza forti da proteggere i gatti da alcuni danni ambientali, sono molto sensibili alle alte temperature, alla pressione e al dolore. I morbidi cuscinetti non sono molto isolati e possono ferirsi sull'asfalto caldo, ghiacciato e su superfici irregolari.

Le zampe di gatto sono flessibili

Le zampe del gatto sono incredibilmente flessibili. La possibilità di piegarle e girarle aiuta questi felini a scalare gli alberi e a cacciare. Uno dei motivi per cui i gatti sono così abili nel salire sugli alberi è perché le loro zampe anteriori possono girare verso l'interno. Questo li aiuta a mantenere la stabilità intorno ai rami.

zampe gatto flessibili
Sebbene questa flessibilità è molto utile per arrampicarsi sugli alberi, non li aiuta nella discesa. Inoltre, le zampe anteriori sono più deboli delle loro gambe posteriori più muscolose. E' questo è il motivo per cui i gatti a volte hanno paura a scendere dagli alberi.

Le zampe di gatto fungono da ammortizzatori

Un altro lavoro in cui le zampe del gatto eccellono è quello di assorbire gli urti e le cadute.

Le zampe del gatto "ammorbidiscono gli atterraggi" quando i gatti saltano e quando camminano su un terreno accidentato, e li aiutano anche a muoversi e cacciare in silenzio.

I gatti usano le zampe per pulirsi

Le zampe anteriori dei gatti sono perfetti strumenti per la toelettatura. Aiutano i gatti a pulire quelle zone difficili da raggiungere, come dietro le orecchie, sotto il mento, sul collo e sul viso.

Lo fanno prima leccandosi le zampe più volte e poi passandole su quelle aree che non possono leccare direttamente. Di solito, dopo alcuni colpi di zampa, si fermano per leccare e inumidire nuovamente le zampe. I gattini in genere iniziano a pulirsi con le zampe anteriori prima delle 4 settimane.

Le zampe del gatto sudano

I gatti sudano dalle zampette. Questo sistema di raffreddamento aiuta a evitare il surriscaldamento nelle giornate più calde.

Anche i gatti spaventati e stressati sudano dalle loro zampe. La prossima volta che portate il ​​vostro gatto dal veterinario, osservate le sue piccole impronte sul tavolo del medico. Molto probabilmente non si sta divertendo.

I gatti usano le zampe per comunicare

Uno dei tanti motivi per cui i gatti graffiano gli oggetti è quello di contrassegnare i loro territori e trasmettere informazioni su se stessi.

Oltre all'evidenza visiva, i gatti depositano i loro feromoni sulle superfici graffiate grazie alle ghiandole che si trovano proprio nelle zampe. Questo profumo è ricco di informazioni per altri animali.

Anche i cuscinetti delle zampe posteriori hanno ghiandole odorifere. I gatti a volte raschiano le aree dopo averci urinato o spruzzandoli.
colori zampe gatto

I colori delle zampe del gatto cambiano

Le sfumature di colori delle zampe in genere si abbinano ai colori del gatto.

I gatti che hanno il pelo grigio di solito hanno le zampe grigie. Quelli che sono arancioni abbinano piccole zampette rosa. I gatti colorati "Tuxedo" sono spesso dotati di macchie nere sulle zampe. I pigmenti che compongono il loro mantello sono gli stessi che colorano la pelle.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere