Lunedi' 23 Aprile 2018

Il Gatto ha paura? Ecco cosa fare

  • Pubblicato il:  15/04/2018
Foto Il Gatto ha paura? Ecco cosa fare

Se il vostro gatto è spaventato, è probabile che lo siate anche voi. Oltre alla paura e allo stress di vedere il proprio animale a disagio, i gatti spaventati possono essere anche potenzialmente pericolosi. Quindi, cosa fare se si ha un gatto spaventato tra le mani? In questo articolo parleremo passo-passo come valutare, confortare e aiutare i nostri felini spaventati.

Collegamenti sponsorizzati

Capire se il Gatto è spaventato

I gatti sono animali molto difficili da capire, ma anche se ogni gatto è diverso, tende a mostrare alcuni comportamenti specifici quando si trova a disagio o sotto stress.

La risposta alla paura si può manifestare in modo diverso da animale ad animale, anche se in genere un gatto spaventoso cercherà di scappare, se possibile, dalla minaccia. Se però il felino non ha una via di fuga, potrebbe irritarsi e diventare più aggressivo.

State attenti al linguaggio del corpo del vostro gatto: pupille dilatate, baffi sollevati, fronte corrugata e uno sguardo concentrato. I piedi di un gatto spaventato sono pronti a scappare o a difendersi.

Collegamenti sponsorizzati

Rispettate lo spazio del vostro gatto

Anche se istintivo, evitate di prendere o coccolare un gatto spaventato. Interagire con un gatto nervoso non è mai una buona idea, e lo dicono quasi tutti gli addestratori di animali. La cosa migliore che potete fare è dare al gatto il suo spazio, impedendo così che accadano spiacevoli incidenti.

Se avete ospiti in casa e il vostro gatto non è sociale, ignorarlo è la cosa migliore, non forzatelo in alcun modo a venire a salutare. Assicuratevi che abbia un luogo sicuro in cui nascondersi: preparate una stanza con cibo, acqua, un posto comodo dove riposare e una lettiera.

I gatti sono creature territoriali che non si adattano bene agli "intrusi". Un nuovo micio ha bisogno di avere il proprio territorio, soprattutto se in casa vi sono altri gatti. Ciò significa che ogni gatto dovrebbe avere la sua stanza, la sua ciotola d'acqua ed di cibo, la lettiera e i giocattoli fino a quando non inizieranno a interagire tra loro.

Siate sempre pazienti

Non si sa per quanto tempo il vostro gatto avrà bisogno di stare da solo, sicuro e pronto per l'interazione dopo un evento stressante. Sia che si tratti di un rumore forte o altro siate pazienti e dategli un po' di tempo.

Se il vostro "peloso" si sente al sicuro con coi, sedetevi e aspettate, in silenzio. Non allarmatevi e non cercate di affrettare il di recupero. Il gatto verrà da voi quando le condizioni lo consentiranno, che potrebbero non essere le vostre condizioni. Potrebbero volerci ore o giorni, ma non preoccupatevi.

Cosa fare per un gatto impaurito?

La cosa migliore che potete fare per un gatto spaventato? Fate del vostro meglio per impedirgli di avere paura Se è nervoso, stabilite una routine per aiutarlo a sentirsi calmo e sicuro.

Burberi o meno, la maggior parte dei gatti amano lo spazio verticale e rimanere al coperto quando si presentano situazioni stressanti.

I gatti spaventati cercano due cose: un posto dove nascondersi e un modo per salire in alto, in modo da osservare le cose da un altro punto di vista. Per queste occasioni, comprate un albero per gatti o delle scaffalature specifiche per gatto per assicurargli uno spazio sicuro.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere