Giovedi' 14 Dicembre 2017

Come sapere se il Gatto è malato

  • Pubblicato il:  01/01/2017

Volete sapere se il gatto sta bene e non è malato?

Quando i gatti si ammalano o mostrano problemi comportamentali causati dallo stress, nervosismo o dal dolore, di solito cominciano ad mostrare piccoli segni o sintomi che dobbiamo conoscere, in modo da agire in fretta prima che il problema diventi serio.

Collegamenti sponsorizzati

Problemi al pelo

Un mantello pulito, senza forfora è già un buon segno di buona salute.

Il gatto non ha bisogno di essere lavato, perchè si pulisce accuratamente da se!

È per questo che quando il gatto inizia a trascurare la propria igiene personale probabilmente non sta bene.

Se notate della forfora, per esempio, potrebbe essere un sintomo di stress.

Se appaiono zone calve, o il gatto si lecca compulsivamente alcune zone specifiche, notate graffi o la caduta di peli, bisogna prima andare dal veterinario per escludere problemi fisici, e poi chiedere aiuto ad un professionista di terapia felina per l'ansia o lo stress.

Spesso il gatto è molto pulito, tranne nella zona della schiena, dove si notano peli grassi e sporcizia.
Questo può succedere se il gatto è talmente grasso da non riuscire a lavare quella zona, o ha un dolore che gli impedisce di muoversi.

gatto malato

Problemi alle orecchie

Le orecchie di gatto sono sempre pulite, con una colorazione rosa all'interno.

Se si notano macchie nere all'interno delle orecchie o appare del cerume, il gatto potrebbe avere sviluppato un'infezione o è stato infettato da acari dell'orecchio che necessitano di un trattamento farmacologico e di una corretta pulizia.

Le orecchie di gatto devono essere sempre in movimento e pulite!

Ricordiamo, che non ci sono sintomi specifici che possono farci capire se il nostro gatto è sordo e raramente attira l'attenzione.

Il gatto è una animale sempre vigile e non è mai colto di sorpresa, a meno che, naturalmente, non sente bene.

Clicca per ingrandire le foto
Collegamenti sponsorizzati

Problemi al naso e occhi

Ci sono alcune razze di gatti persiani, che richiedono una pulizia dei loro occhi.

Spesso hanno piccole crosticine attorno agli occhi o al naso di colore scuro, ma in questo caso non bisogna preoccuparsi.

Se queste croste sono di colore bianco-giallo o verde o hanno gli occhi e il naso che colano dobbiamo invece portare il gatto dal veterinario.

Inoltre, non è normale per un gatto starnutire o tossire molto, e possono essere sintomi di malattia respiratoria.

Problemi alla coda

La coda del gatto è sempre viva e sempre in movimento.

Se il vostro gatto muove poco la coda o addirittura la tiene ferma può essere stato ferito o può essersi fratturato la coda.

I gatti hanno bisogno della loro propria coda per mantenersi in equilibrio ed è essenziale per esprimere le sue emozioni.

Altri sintomi fisici

Il corpo del gatto è strutturato per cacciare, correre, saltare, con movimenti molto veloci e agili.

Ecco perché un gatto sano dovrebbe essere in grado di muoversi facilmente e saltare sui tavoli, sedie, e scendere in modo accurato.

L'assenza di questi movimenti naturali, insieme ad uno stato onirico e letargico costante, potrebbero essere segni che il nostro gatto non sta bene o ha dolore.

Problemi comportamentali correlati

Spesso, i primi sintomi di un gatto affetto da infezione delle vie urinarie o da malattie renali, sono quelli di urinare fuori dalla sua lettiera soprattutto su morbide superfici orizzontali (letti, divani, coperte, asciugamani, vestiti, borse, scarpe, etc.) o sul pavimento, lavandini o doccia.

Tutti questi comportamenti non vanno però confusi con la marcatura del territorio o stress (in questi casi avviene su superfici verticali come pareti e porte).

In ogni caso, non si dovrebbe mai sgridare il gatto questo comportamento, in quanto è un sintomo di malattia o di stress, e il gatto vuol farci sapere che qualcosa non va.

Un altro sintomo di malattia, disagio o stress è quando fanno il gatto defeca fuori dalla sua cassetta, ma urina regolarmente al posto giusto.

Il problema spesso dipende dove avviene e come avviene, soprattutto se le feci sono troppo dure o troppo morbido, a volte con sangue.

come riconoscere gatto malato
Questo problema può essere causato da un malfunzionamento dell'apparato digerente, da una cattiva alimentazione, stitichezza, ma il gatto potrebbe anche decidere di non utilizzare più il suo vassoio per defecare perchè si sente stressato, ha dolore alle gambe o perde equilibrio con le zampe posteriori, preferendo un terreno più solido invece della sabbia, ha un problema di paura, insicurezza o è molestato da un altro gatto, ecc

Se non utilizza il vassoio per nessuna delle due cose (ne feci ne urine), allora è preferibile parlare con un professionista comportamentale.

Infine, ci sono alcuni tipi di comportamenti aggressivi che sono collegati spesso al dolore, ad una particolare patologia o ad un problema neurologico.

Non c'è mai un "improvvisamente" ma c'è sempre una causa, e i comportamenti dei gatti non cambiano da un giorno all'altro.

Se il vostro gatto è affettuoso e "improvvisamente" l'indomani è molto aggressivo e mostra altri sintomi, sicuramente qualcosa di traumatico gli sarà accaduto.

I gatti sono animali molto equilibrati ma alcune volte sono soggetti a cambiamenti di umore per molte ragioni, e noi siamo gli unici che possono aiutarli a sentirsi bene.

In ogni caso, ogni volta che si notano sintomi di questo tipo è sempre opportuno portare il gatto dal veterinario e di contattare uno specialista in comportamento felino.

A tutto c'è ha una soluzione!

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere