Mercoledi' 17 Gennaio 2018

Perchè il Gatto sibila?

  • Pubblicato il:  16/12/2017
Foto Perchè il Gatto sibila?

Il vostro gatto è uno degli animali più dolci e affettuosi che esistono. Poi, all'improvviso, sibila!

Collegamenti sponsorizzati

Immaginate questa scena: il vostro gatto è seduto rilassato e tranquillo, quando all'improvviso il cane o un altro membro della vostra famiglia gli si avvicina di colpo, spaventandolo. Il gatto balza subito in piedi e, prima che ve ne accorgete, le sue orecchie si drizzano, la bocca è spalancata e la sua lingua si arricciata a forma di U... e poi lo sentirete: quell'inconfondibile suono del gatto che sibila.

Ma perché i gatti sibilano, da dove nasce il sibilo e cosa bisogna fare se un gatto inizia a sibilare? Ci sono una serie di motivi per cui il gatto potrebbe sibilare, a voi o ad altre persone.

Perché i gatti sibilano?

Alcuni esperti di comportamento felino ritengono che il gatto abbia imparato a sibilare imitando il suono dei serpenti. Imitare il suono di altre specie è una tecnica di sopravvivenza utilizzata da molti animali.

Il gatto in quel momento sta provando un misto di paura, confusione, infelicità e sorpresa. L'adrenalina del gatto sale perché è spaventato, e quando sibila lo fa per
puro istinto. Ecco alcuni motivi per cui un gatto potrebbe sibilare:

  • Il sibilo di avvertimento: una mamma gatto potrebbe sibilare per difendere i suoi cuccioli dagli intrusi. Due gatti che non sono stati fatti socializzare correttamente possono sibilare l'un l'altro come per dire "stai lontano da me!"

    In questi casi, il sibilo serve per avvertire l'altro gatto che è pronto a combattere.

    Quando un gatto incontra una persona sconosciuta in casa, può sibilarle contro perché non la conosce, e soprattutto se portano odori di altri animali domestici sui loro vestiti. In questo caso, il sibilo del gatto è un comportamento per avvertire le persone di stare alla larga.

  • Il sibilo del dolore. I gatti che soffrono sibilano e soffiano minacciosi quando vengono toccati in un punto che fa male.

    A volte, i gatti sibilano persino al veterinario perché non piace essere toccati, punzecchiati e spronati, specialmente quando quella punzecchiatura causa dolore.

  • Sibilo da aggressione felina di non riconoscimento. Se avete più gatti e ne portate uno dal veterinario, gli altri gatti potrebbero sibilargli contro quando quel gatto tornerà a casa, perché odora della clinica, e non è un odore che i gatti amano.

    Fa parte di un fenomeno noto come aggressione non riconoscibile, perché il gatto non ha più il suo odore familiare e diventa un perfetto "sconosciuto" fino a quando non se ne libera.

  • Il sibilo del gioco: è generalmente un sibilo più breve rispetto al sibilo difensivo, ed è molto comune nei gattini.

    Sicuramente avrete visto un gatto reagire a un rumore improvviso, alzandosi di colpo, sibilando e con il pelo della schiena alzato. Un gattino potrebbe sibilare anche se i suoi compagni di gioco stanno diventando po' ruvidi negli atteggiamenti.

Se il sibilo del vostro gatto si è manifestato all'improvviso, o non riuscite ad identificare una delle cause sopra citate, potrebbe essere un segno di un disturbo fisico, di un infortunio o di un problema emotivo.

In tutti i casi, vi consigliamo di consultare sempre il veterinario, per escludere cause mediche e possibilmente lavorare insieme all'identificazione di cause emotive e/o ambientali.

Collegamenti sponsorizzati

Cosa fare se il gatto sibila?

Innanzitutto, dovete sapere che il sibilo è un avvertimento: il vostro gatto si sente vulnerabile, spaventato o dolorante, e ha bisogno di
rilassarsi da solo.

Dategli un po' di spazio e non inseguitelo. Se possibile, chiudete la porta della stanza in cui si trova, in modo che possa ritrovare la calma senza essere interrotto da altre persone o da altri animali domestici.

E se il vostro gatto sibila quando lo accarezzate? Può essere che lo state sovra-stimolando. Smettete di coccolarlo e lasciate che sia il gatto a cercarvi.

Se vuole andarsene, lasciatelo fare. In futuro, cercate sempre di capire il linguaggio del corpo del vostro gatto mentre lo coccolate, e se la coda inizia a contrarsi o continua a guardare la vostra mano, forse è ora di smettere.

Se avete bambini, insegnategli a lasciare il gatto da solo quando sibila, soprattutto per impedire potenziali graffi e morsi.

Ricordate anche... un gatto ferito, malato o sofferente sibila perché sa che non può scappare e spera che questo suo comportamento metta in guardia i predatori e le persone indesiderate.

In qualsiasi occasione e per qualunque motivo il gatto sibila, dovreste proteggervi perché un gatto che soffre molto probabilmente si scaglierà contro di voi con i suoi artigli e i suoi denti affilati.

Per concludere, il sibilo del gatto ha la funzione di far allontanare persone e animali. Finché rispetterete i suoi confini e la sua "soglia del coccole", non riceverete troppi sibili.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere