Mercoledi' 30 Settembre 2020

Perchè il cane non abbaia?

Avere un cane calmo è veramente una benedizione, e avere un cane che abbaia poco o non abbaia affatto è il sogno di ogni persona che vive in appartamento.


Tuttavia, bisogna sapere che, a volte, se il cane non abbaia per niente potrebbe aver sviluppato qualche problema fisico, quindi si dovrebbe consultare il veterinario per capire se la natura di questo "silenzio" è una malattia o l'indole stessa del cane.

Dobbiamo anche ricordare che abbaiare è una forma di comunicazione per il cane.

Cause mediche

Se il vostro cane non abbaia, il primo passo è quello di capire se semplicemente non ne ha voglia o in realtà cerca di abbaiare, ma non viene fuori nessun suono.

In questo caso, è probabile che il cane abbia un problema e una visita dal veterinario vi aiuterà a determinare il motivo per cui il vostro cane non può abbaiare.

Spesso l'eccessivo abbaiare può far diventare la sua voce rauca, altre volte ci sono condizioni che colpiscono il sistema respiratorio, vomito cronico, disturbi del metabolismo e traumi o lesioni vicino alla laringe e alla trachea che possono compromettere seriamente l'abbaiare del cane.

Caratteristica della razza

Non tutti i cani abbaiano quando notano un intruso o uno stimolo particolare.

Anche se nel corso della storia i cani si sono sempre distinti per la loro capacità di abbaiare e spaventare gli animali e gli intrusi, alcune razze sono caratterialmente più tranquille.

Ci sono razze come il Basenji che non ama abbaiare, ma emette un suono simile ad una campana. Questo è dovuto alla struttura dei loro corde vocali.

Predisposizione personale

Mentre la maggior parte dei cani sono fisicamente in grado di abbaiare, alcuni cani possono comunicare in altri modi. Molti di questi cani preferiscono piagnucolare o emettere gemiti ad alto volume.

Ci sono anche cani che non trovano lo stimolo per abbaiare, avendo una personalità calma e un temperamento facile da trattare.

cane che abbaia

Effetto "luna di miele"

Se avete appena adottato un cane da un rifugio o lo avete preso dalla strada e non abbaia, è possibile che si tratti di una condizione chiamata "luna di miele".

In sostanza è il risultato dell'adattamento del cane al nuovo ambiente e col passare dei giorni, quando si sentirà più tranquillo e rilassato, iniziare ad abbaiare e a far emergere la sua personalità.

Una storia difficile

Se avete adottato il cane da un rifugio, potrebbe avere problemi con l'abbaiare. Se non conoscete la sua storia e scoprite che ha problemi ad abbaiare, potrebbe aver subito qualche metodo anti-abbaio.

Questo cane può tornare ad abbaiare, ma emetterà solo suoni molto lievi. Se non vuole abbaiare, potrebbe essere stato sottoposto al trattamento del collare elettrico o potrebbe essere stato maltrattato fisicamente ogni volta che abbaiava. In questi casi, potete seguire, con tempo e metodi delicati, una serie di esercizi volti a ripristinare la "voce del tuo cane".

Razze canine che abbaiano poco

Per tutti i futuri proprietari che vogliono evitare possibili problemi legati all'abbaiare del proprio cane, ecco le razze, non quelle che non abbaiano, ma quelle che sono meno loquaci e "silenziose":

  • Il Basenji. E' un cane che abbaia pochissimo o niente. In effetti, anche quando i Basenji , di origine africana "abbaiano", non lo fanno come tutte le altre razze. Alcuni paragonano il loro "abbaiare" ad un'esplosione di "risate", che può essere divertente se non ve lo aspettate.

  • Il Terranova: oltre ad essere ottimo cane da salvataggio e dal grande cuore, il Terranova è conosciuto per abbaiare poco. Quindi, il Terranova è tanto grande quanto calmo.

  • Akita Inu: originario del Giappone, ha un posto perfetto in questa classifica poiché è una delle razze poco loquaci. Inoltre, il raro abbaiare dell'Akita Inu non dovrebbe essere preso alla leggera perché se questo cane abbaia è perché ha una ragione per "avvertire".

  • Il Rottweiler: è abbastanza sorprendente vederlo in questa classifica perché immaginiamo il Rottweiler come un cane da guardia che abbaia per avvertire di un pericolo. Eppure, il Rottweiler è piuttosto rinomato per la sua discrezione e, proprio come l'Akita Inu, deve essere preso in considerazione quando abbaia.

  • Labrador: sicuramente è uno dei cani più popolari e, oltre ad essere un compagno fedele, ha anche la caratteristica di abbaiare poco.

  • Alano: si potrebbe dire che l'Alano è tanto alto quanto discreto. Questo può sembrare paradossale ma non è un cane che si distingue per le sue vocalizzazioni.

  • I Bulldog (francese o inglese): sono generalmente cani piuttosto tranquilli, non necessitano di molto esercizio fisico e non abbaiano per attirare l'attenzione o perché si annoiano.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->