Sabato 22 Settembre 2018

Tagliare coda e orecchie al Cane: le conseguenze

  • Pubblicato il:  24/02/2018
Clicca per ingrandire le foto

Perchè si tagliano le orecchie e la coda ai cani? Quali sono i motivi? Per molti è solo un abbellimento estetico, ma in realtà non c'è alcun motivo per tagliare la coda e le orecchie al cane. Anzi, si tratta di una vera e propria mutilazione che in molti casi può causare serie perdite funzionali all'animale, riducendone il senso comunicativo.

Collegamenti sponsorizzati

Anni fa, era comune tagliare la coda e le orecchie dei cani da guardia e dei cani da difesa come il Dobermann, il Bulldog o i Boxer, in modo che non avessero punti vulnerabili durante una lotta con altri animali. Purtroppo, questa pratica è diventata una tendenza e ancora oggi continua ad essere eseguita per futili motivi estetici.

Noi e molti veterinari sono contrari a questa tendenza, e l'apparenza e l'estetica non devono giustificare la sofferenza a cui l'animale verrà sottoposto con l'amputazione di orecchie e coda.

Importanza delle orecchie e della coda nel Cane

Sia la coda che le orecchie, sono uno strumento essenziale per comunicare e socializzare con altri o con altre specie.

I cani "parlano" anche attraverso queste loro parti del corpo. Nascondono la coda tra le loro gambe quando hanno paura, portano le orecchie indietro se assumono un stato di guardia e, spesso, mostrano la loro gioia e felicità scodinzolando.

Inoltre, la coda è composta da ossa chiamate vertebre caudali e, insieme alle orecchie, trasmettono informazioni importanti.

Pertanto, questa pratica è una mutilazione che può provocare gravi danni all'animale, esponendolo a sofferenze e a infezioni successive. In genere un cane viene sottoposto a questa atrocità quando è ancora un cucciolo.

Questi cuccioli vengono separati dalle loro madri, le quali leccheranno le ferite per aiutarli a guarire. Ci sono stati anche casi in cui cuccioli sono morti per lo stress e le emorragie successive all'amputazione.

Collegamenti sponsorizzati

Perchè non bisogna tagliare le orecchie e la coda ai Cani?

Negli ultimi anni ci sono sempre più veterinari che rifiutano di eseguire queste operazioni, e cercano di convincere i proprietari a non farlo per tanti motivi:

  • Non si tratta di tagli ma di amputazioni. Il taglio di unghie o del pelo non sono eventi traumatici, e fanno ormai parte della routine di igiene e cura del cane. Ma nell'amputazione della coda (caudectomia) e nelle orecchie (conchectomia), le cartilagini, i nervi, i vasi sanguigni e altri tessuti vengono recisi insieme alla pelle.

  • La coda è la parte finale della colonna vertebrale. È composta da vertebre caudali e da altri tessuti e rappresenta un elemento importante per l'equilibrio. Quando il cane corre, gira e fa alcuni movimenti la coda ha una funzione stabilizzatrice, ed è come se fosse il suo timone.

  • La coda e le orecchie sono vitali per la comunicazione del cane. Oltre alla comunicazione vocale (abbaiare, grugnire, lamentarsi, ecc.), il cane invia messaggi ad altri cani a livello fisico e umorale (odori). La posizione delle orecchie e il movimento della coda trasmettono informazioni importanti per la socializzazione.

  • Non c'è alcun motivo medico, ma solo estetico. Salvo casi specifici, come una frattura della coda, la rimozione di un tumore o le lesioni che non consentono la ricostruzione di queste parti, le amputazioni di orecchie e coda nei cani sono proibite in molti paesi, tra cui l'Italia.

  • È estremamente doloroso e traumatico per l'animale. Sebbene l'amputazione della coda viene in genere essere eseguita durante i primi cinque giorni di vita, perché i nervi e i tessuti sono meno sensibili, il cane avverte molto dolore e i veterinari ricorrono spesso ad un anestetico locale. Tuttavia, molti allevatori non lo usano e sottopongono il cucciolo a dolore e traumi senza alcun motivo. L'amputazione delle orecchie è una procedura che provoca un abbondante sanguinamento, con un disagio notevole nel post-operatorio.

  • Possono causare la morte del cane. Poiché l'amputazione provoca delle ferite aperte, possibili infezioni della coda potrebbero raggiungere l'osso e compromettere la funzionalità della colonna vertebrale. Nei casi più gravi, il cane potrebbe andare incontro a setticemia (infezione del sangue) e morire.

  • Qualsiasi amputazione compromette il comportamento e il normale sviluppo dell'animale. Oltre all'amputazione di coda e orecchie, alcuni proprietari vanno dai veterinari chiedendo il taglio delle corde vocali per i cani che "abbaiano molto", lasciandoli letteralmente muti e incapaci di abbaiare.

Se volete che il vostro cane abbia una buona qualità di vita e un benessere fisico ed emotivo, evitate di sottoporlo a questa crudele pratica. Fortunatamente, nel nostro paese, vi è il divieto di amputare, senza eccezioni, questi organi importanti per i nostri amici cani.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere