Mercoledi' 19 Dicembre 2018

Tumore vescica nel Gatto: cause, sintomi e cure

  • Pubblicato il:  16/09/2018
Foto Tumore vescica nel Gatto: cause, sintomi e cure

Il cancro della vescica nel gatto è un tipo di tumore maligno caratterizzato da un'anomala crescita di tessuto, ed in genere è del tipo a cellule transizionali (TCC). Questo tipo di tumore si forma dalle cellule che rivestono la spessa parete della vescica e può diffondersi rapidamente ai linfonodi, ai reni, ai polmoni e alle ossa, ma anche negli organi urinari vicini come vagina, prostata, uretra, ureteri.

Il cancro della vescica è una malattia rara nei gatti, ma è un tipo di tumore mortale.

Cause del cancro alla vescica nei gatti

Il cancro della vescica urinaria nei gatti, così come in tutti gli altri mammiferi, si verifica per cause idiopatiche (non conosciute). Il cancro stesso è il risultato della mutazione di alcune cellule che si sviluppano in modo anomalo e incontrollato, ma la causa scatenante per cui ciò accade non è semplice.

Molti ricercatori e veterinari hanno però capito che i gatti obesi hanno una maggiore probabilità di sviluppare questo tipo di tumore, anche se il peso in eccesso non è direttamente collegato a questa patologia.

Oltre al tipo di tumore a cellule transizionali, il tumore della vescica del gatto include anche altri tipi: adenocarcinomi, carcinomi a cellule squamose e fibromi. Con il tempo, il tumore maligno cresce provocando un'ostruzione urinaria e aggredendo i linfonodi vicini, i polmoni, le ossa e altri organi del corpo dell'animale.

Sebbene, come abbiamo detto, la causa di questo tumore felino non sia ancora stata identificata, si ritiene che siano coinvolti fattori genetici e ambientali. Anche il fumo passivo si pensa possa avere un ruolo importante nel cancro vescicale del gatto.

Sintomi del cancro alla vescica nel Gatto

I primi sintomi del cancro alla vescica urinaria del gatto sono simili a quelli di un'infezione e la maggior parte dei proprietari può confondere lo sforzo di urinare, la minzione frequente e l'incontinenza urinaria come una banale infezione batterica.

Il cancro della vescica dei gatti, purtroppo, si diffonde facilmente in altre parti e si potrebbero manifestare i seguenti sintomi:

  • Sangue nelle urine
  • Ostruzione uretrale che causa problemi ad urinare
  • Dolore alla palpazione della regione pelvica
  • Debolezza
  • Polidipsia e Poliuria
  • Miagolii di dolore durante quando il gatto fa pipì
  • Tosse
  • Respirazione affannosa
  • Anoressia (gatto non mangia) e perdita di peso

È importante differenziare il cancro della vescica da un'infezione del tratto urinario e dai calcoli delle vie urinarie, che possono causare sintomi simili. Se il vostro gatto ha un'uretra ostruita, avrà la vescica piena e non riuscirà ad urinare, quindi bisogna andare immediatamente dal veterinario.

Diagnosi di tumore alla vescica nel Gatto

La diagnosi del cancro alla vescica nei gatti inizia con un esame fisico, esami del sangue e analisi delle urine per escludere la presenza di un'infezione. L'analisi delle urine può però rilevare i sintomi del cancro, poiché si possono trovare tracce di cellule tumorali.

I valori delle analisi del sangue spesso sono normali anche in presenza di un cancro, ma sono utili per valutare lo stato di altri organi che potrebbero essere interessati dal tumore stesso.

Il veterinario può scegliere di eseguire un test VBTA o un test antigenico tumorale della vescica, un tipo di esame delle urine che riesce a rilevare il tumore alla vescica. Il test VBTA mostrerà un risultato positivo o negativo. Se il risultato è positivo, il veterinario può decidere se eseguire i seguenti esami diagnostici:

  • Ecografia: può aiutare il veterinario a determinare le dimensioni, la posizione e l'attività del tumore all'interno della vescica.

  • Radiografie: possono essere utili a capire se il tumore si è diffuso in altri organi.

  • Cistografia: un cistogramma è un test che si avvale di un liquido che evidenzierà il tumore durante la radiografia

  • Biopsia: una volta localizzato il tumore, è possibile prelevare alcune cellule per valutare se è maligno o benigno.
Sulla base dei risultati della biopsia e della valutazione della diffusione del cancro ai linfonodi e ad altri organi, il veterinario consiglierà il migliore trattamento per il gatto. Questi test diagnostici possono essere ripetuti durante il corso della terapia per capire se il trattamento è efficace o deve essere cambiato.

Trattamento del cancro della vescica nei gatti

Poiché il cancro della vescica nei gatti si diffonde abbastanza rapidamente e spesso è in fase avanzata al momento della diagnosi, la rimozione chirurgica completa della massa tumorale non è spesso possibile. Vediamo però quali sono le opzioni per trattare questo tumore felino:

  • Trattamento chirurgico. La rimozione chirurgica del tumore della vescica del gatto è possibile solo quando la massa si trova in una zona non invasiva. Se il tumore si trova all'interno dell'uretra o dell'uretere, come nella maggior parte dei casi, la rimozione non è consigliata perché si tratta di strutture vitali. In questi casi, il veterinario può eseguire un intervento di debulking per ridurre la dimensione del tumore, ma si tratta solo di un trattamento temporaneo per alleviare i sintomi, poiché la massa continuerà a ricrescere.

  • Trattamento chemioterapico. Un mix di farmaci chemioterapici può essere un'altra opzione, anche se il cancro della vescica del gatto risponde solo al 20 percento a questo protocollo. Anche l'uso di farmaci chemioterapici come adriomicina, vinblastina cisplatino e carboplatino ha dato risultati deludenti.

  • Radioterapia: ha dimostrato di essere più efficace della chemioterapia nel trattamento del cancro alla vescica urinaria nei gatti, ma le radiazioni spesso possono danneggiare le strutture urinarie.
I trattamenti per il cancro della vescica nei gatti vengono fatti per migliorare la qualità della vita dell'animale, ma non esiste una cura per questa malattia.

Prognosi per un gatto affetto da carcinoma alla vescica

Sia che scegliate di sottoporre il gatto ad un trattamento per il tumore o meno, la prognosi generale è quasi sempre scarsa. Si stima che i gatti che hanno ricevuto un trattamento vivono da sei mesi a un anno, mentre i gatti non trattati spesso raggiungono solo i sei mesi.

I gatti con tumore alla vescica sono anche soggetti a infezioni batteriche, quindi avranno bisogno di frequenti analisi delle urine, coltura batterica e antibiotici orali, soprattutto se i segni clinici peggiorano improvvisamente.

Il veterinario può prescrivere dei farmaci antinfiammatori, come il pirioxicam, per alleviare il dolore alla vescica e dare sollievo al gatto. Bisogna sempre chiedere al veterinario quali sono le migliori opzioni di recupero per il vostro gatto, poiché ogni caso è diverso.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento
-->