Domenica 28 Maggio 2017

Giardia nel Cane: sintomi e trattamento

  • Pubblicato il:  17/10/2016
Foto Giardia nel Cane: sintomi e trattamento

La Giardiasi nel cane è un'infezione intestinale causata dal protozoo parassita Giardia, che è il parassita intestinale più comune negli esseri umani.
I cani contraggono la malattia attraverso l'ingestione di progenie infettive (cisti) che si trovano nelle feci di un altro animale infetto.

Collegamenti sponsorizzati

La contaminazione può avvenire per contatto diretto o indiretto con cisti infette, spesso causando diarrea .
Il trattamento è di solito effettuato in ambulatorio e in genere con una buona prognosi.

Diagnosi di Giardia nel Cane

Il veterinario inizierà ad escludere altre infezioni intestinali, come la cattiva digestione, il malassorbimento alimentare o la malattia infiammatoria intestinale.

Il veterinario dovrà distinguere la giardia alle altre principali cause di diarrea dell'intestino crasso.
In genere il parassita giardia viene rilevato principalmente nelle feci, anche se a volte le analisi possono generare falsi positivi.

Come si tratta la Guardia nel Cane

Il trattamento viene di solito eseguito su base ambulatoriale, a meno che il cane è molto malato e debole.

Farmaci da prescrizione vengono somministrati per debellare il parassita dal corpo del cane.
Durante il trattamento bisogna ripetere spesso i test delle feci per confermare che l'infezione è stata rimossa, mentre se risulta ancora in corso (cronica) può essere debilitante per l'animale.

Cosa fare per il cane affetto da Giardia

È importante monitorare il cane per evidenziare segni di disidratazione, soprattutto negli animali più giovani.

Somministrare i farmaci prescritti e portare l'animale dal veterinario regolarmente per escludere una recidiva, sono fattori importanti per un recupero completo.

Prevenire la Giardia nel Cane

Dal momento che la giardia è una delle malattie infettive a più alta incidenza nei canili o nei luoghi affollati (parchi, marciapiedi etc...), cercare luoghi che offrono spazi privati, al fine di evitare la contaminazione di altri animali.

Collegamenti sponsorizzati
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.
Condividi questo Articolo su:

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere