Lunedi' 19 Aprile 2021

Il Cane ha il diabete: cause e cure

  • Pubblicato il:  16/12/2015

Il diabete mellito nel cane è una malattia per cui il corpo soffre o da una carenza assoluta di insulina (diabete tipo I), o da una risposta non corretta dalle cellule all'insulina che viene prodotta, una condizione nota come resistenza di insulina (diabete tipo II). In entrambi i casi la malattia impedirà ai muscoli del cane e agli organi la conversione del glucosio in energia, e si tradurrà in una quantità eccessiva di glucosio nel sangue, che viene indicato anche come l'iperglicemia.

L'insulina è un ormone che viene prodotto nel pancreas. Gran parte del cibo che viene ingerito è suddiviso in glucosio, un tipo di zucchero nel sangue e una delle principali fonti di energia del corpo. La funzione dell'insulina è quella di attivare fegato e i muscoli a prelevare il glucosio dai globuli rossi, convertendolo in energia.

Il diabete, una condizione comune per gli esseri umani, è anche relativamente comune negli animali domestici come i cani. Il diabete di tipo I è la forma più grave della malattia, in quanto dipende da iniezioni di insulina per mantenere l'equilibrio di zucchero nel sangue (diabete insulino-dipendente).

Un cane colpito avrà più fame, dal momento che il glucosio non sta trasferendosi al cervello. Poiché l'insulina non attiva i muscoli e gli organi il segnale per convertire il glucosio in energia, il glucosio in eccesso nel sangue sarà eliminato dal corpo nelle urine invece di essere utilizzato come l'energia. Cresce anche la sete a causa dell'aumento di urine. Il fegato è influenzato negativamente da questa condizione, così come gli occhi e i reni.

Cause del Diabete nel Cane

Ci sono diverse cause che provocano il diabete nel cane. La predisposizione genetica è una possibile causa, dal momento che alcune razze di cani sembrano essere predisposti al diabete, e cani che hanno il diabete hanno spesso parenti con lo stesso problema. Tuttavia, vi è anche la probabilità di sviluppare il diabete in quei cani trattati con terapie ormonali, in quanto i cani che ricevono farmaci per il controllo dei cicli di calore sono ad elevato rischio di sviluppare il diabete. Ciò è dovuto all'interferenza con la produzione di insulina. Anche la pancreatite è un fattore che potrebbe scatenare il diabete nel cane.

Alcune cause in fase di studio sono i disturbi del sistema immunitario, e la presenza di alcune malattie virali. La prevalenza del diabete nei cani non è grande e in genere colpisce un cane su 500.

Le seguenti razze sono a più alto rischio di sviluppare il diabete:
- Keeshond
- Puli
- Miniature Pinscher
- Samoiedo
- Cairn terrier
- Barboncino
- Bassotto
- Miniature Schnauzer
- Beagle

Sintomi

I primi segni del diabete nel cane sono:
- Minzione eccessiva
- Sete eccessiva
- Fame
- La perdita di peso anche con appetito normale

Segni successivi
- Anoressia - completa perdita di appetito
- Letargia e depressione
- Vomito
-Sviluppo di chetoacidosi metabolica ( acidosi causata dalla ripartizione dei grassi e delle proteine ​​nel fegato in risposta al deficit di insulina)
- Depressione
- Vomito

Altri sintomi includono:
- Ingrossamento del fegato
- Cataratta
- Vescica o del rene infezione
- Obesità

Diagnosi

Il veterinario avrà bisogno di una dettagliata anamnesi di salute del vostro cane e i dettagli dei sintomi esatti. I test standard includono un esame emocromocitometrico completo, profilo chimico, e analisi delle urine. Questi test sono sufficienti per la diagnosi e il trattamento iniziale del diabete.

Tipicamente, col diabete, vi è un'insolita concentrazione di glucosio nel sangue e nelle urine. Elevati livelli di enzimi epatici e squilibri elettrolitici sono comuni. I risultati dei test delle urine possono evidenziare livelli elevati di chetoni, composti solubili in acqua prodotte come sottoprodotto del metabolismo degli acidi grassi nel fegato e nei reni.

Esami strumentali, tra cui radiografie ed ecografia, possono essere utili per la diagnosi di patologie concomitanti e le complicazioni dovute al diabete. Raggi X e ultrasuoni addominali contribuiranno a determinare la presenza di calcoli renali e / o infiammazione del pancreas e del fegato, nonché altre anomalie associate. Nel caso di malattie del fegato il vostro veterinario può decidere di prendere un campione di tessuto epatico per una ulteriore valutazione diagnostica.

Trattamento e cura

Il veterinario prescriverà un ciclo di trattamento che includerà esercizio quotidiano del cane. L'abbassamento immediato dell'insulina e il bilanciamento del cibo del vostro cane saranno la priorità nel trattamento. L'obesità è uno dei principali fattori di rischio del diabete del cane, e questa condizione può rendere difficile il trattamento. Se il vostro cane ha perso peso, è necessario lavorare con il veterinario su un piano per aumentare il peso del cane a livelli normali.

Alimenti umidi e zuccherini dovranno essere evitati perché causano accumulo di glucosio nel corpo. Tuttavia, non bisogna cambiare repentinamente l'alimentazione del cane e senza prima averne parlato con il veterinario. Il vostro cane avrà bisogno di una dieta ben ponderata e rispettata rigorosamente. Il veterinario può aiutarvi a progettare un piano che ben si adatta alle esigenze del cane, con cambiamenti di stile di vita al fine di facilitare la corretta gestione del diabete.

La maggior parte dei pazienti possono essere gestiti senza complicazioni, ma per alcuni cani la situazione può diventare difficile. Il veterinario farà un trattamento individuale e prescriverà un piano di gestione per il cane in base allo stato della malattia. Il veterinario vi informerà sulle procedure da fare in caso di una ipoglicemia (bassi livelli di glucosio) o iperglicemia (alto livello di glucosio). Mantenere un grafico giornaliero e settimanale della dieta del vostro cane, i risultati dei test del glucosio, dose di insulina giornaliera, e il peso corporeo a settimana è raccomandato per riconoscere quando il cane si discosta dal suo schema regolare. Ci sono vari tipi di insulina e una scelta adatta sarà fatta dal vostro veterinario.

Ad esempio, i cani più piccoli di solito hanno bisogno di dosi multiple di insulina per la loro terapia insulinica quotidiana, mentre i cani più grandi possono aver bisogno di una sola dose al giorno. Allo stesso modo, le dosi sono calcolate in base ai requisiti di peso, età, sesso e insulino-resistenza del cane colpito. A seconda di quanto sia grave la condizione diabetica, e a secondo come il cane reagisce ad essa, potrebbe essere necessario valutare i livelli di glucosio nel sangue del vostro cane su base giornaliera e regolare l'insulina da somministrare giornalemente.

Attenzione !! Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli