Lunedi' 18 Giugno 2018

Come allontanare i Gatti randagi

  • Pubblicato il:  04/01/2018
Foto Come allontanare i Gatti randagi

Se avete un giardino e non avete gatti, la visita di un gatto randagio potrebbe darvi fastidio. Se poi avete piantato pomodori o altre verdure e i gatti defecano o urinano sulle piante, questi escrementi possono essere dannosi per le piante e potrebbero diventare tossici per anche per voi.

Collegamenti sponsorizzati

A volte, un gatto randagio urina o defeca dietro la vostra porta di casa, lasciando un odore molto forte e sgradevole, di cui volete assolutamente liberarvene. Quindi la chiave è come allontanare o spaventare i gatti randagi, ovviamente senza ucciderli o ferirli.

Leggete bene queste linee guida per allontanare i gatti dalla vostra proprietà.

Come spaventare i Gatti randagi

Non importa quanto amiate gli animali, ci sono luoghi in cui non vogliamo che i gatti entrino e vi facciano i loro bisogni.

Alcuni si chiedono "ma le feci dei gatti non possono servire da fertilizzante per le piante da giardino?" No, gli escrementi dei carnivori non vanno bene come fertilizzanti, anzi, sono dannosi per le piante. In genere, vengono utilizzati solo escrementi di erbivori, come le mucche.

Un gatto di strada o randagio non è né vaccinato né sverminato, e spesso può trasmettere questi parassiti attraverso le feci, cosa che vorremmo evitare.

Quindi, come spaventare i gatti di strada? Vi daremo 8 rimedi per allontanare i gatti randagi, ma prima dobbiamo chiarire alcune cose. Proprio come le persone non sono tutte uguali, anche i gatti non sono tutti uguali. Questi rimedi funzionano, ma non tutti avranno gli stessi effetti, anche se i repellenti per gatti a base di odori danno in genere risultati molto buoni.

Alcuni gatti sono più tolleranti agli odori sgradevoli, altri scappano. Questa è la legge della natura. Se vi imbatterete in uno di questi gatti "difficili da decifrare", non scoraggiatevi. Dovrete solo cambiare tattica e usare un altro dei metodi di cui parleremo in seguito. E ricordate... la pazienza e perseveranza alla fine pagheranno di certo!

Come allontanare i Gatti di strada


  • Non dar loro da mangiare e non lasciate la spazzatura fuori: il primo passo per spaventare i gatti è evitare di nutrirli. Quindi, dovrete essere coerenti, non potete gettargli del cibo e allo stesso tempo evitare che entrino nel nostro giardino per fare cacca. Se volete inviare un messaggio chiaro "i gatti non sono i benvenuti", iniziate a non dare né acqua né cibo.

    Se avete un bidone della spazzatura posizionato davanti casa, i gatti potrebbero aprirlo per cercare del cibo. Ovviamente non lo fanno per cattiveria, ma perché sono affamati. Quindi, dovrebbe essere vostra cura posizionarlo in una zona strategica o a limite comprarne uno in cui i gatti non possono accedere.

  • Comprate un repellente per gatti: nei negozi di animali domestici e in molti centri commerciali vendono repellenti per gatti. Sono bottiglie con un liquido dall'odore molto sgradevole per gli animali, ma che non disturbano le person

    Collegamenti sponsorizzati

    e.

    Questi prodotti funzionano? Sì, in molti casi questi spray sono molto efficaci.

    I repellenti commerciali, non sono costosi, di solito costano circa 6 o 7 euro a bottiglia. Il prodotto dura a lungo e va spruzzato su pareti, porte esterne, muri, pavimenti in cemento o piastrelle dove non si vuole evitare l'accesso ai gatti. (Non spruzzare direttamente su piante o animali o sul terreno).

    Senza ferirli, e solo con l'odore, riuscirete a respingere rapidamente i gatti randagi. Dovrete solo ripete l'applicazione ogni due giorni, per 7-10 giorni. In genere basterà per far capire ai gatti di strada che la vostra casa emana un odore insopportabile (per loro), e non vorranno più avvicinarsi.


  • Rincorreteli per spaventarli: i gatti sono animali territoriali, e loro stessi hanno gerarchie anche in strada. Ci sono zone in cui non entrano nemmeno, perché sanno che quel giardino o quella casa appartengono ad un altro gatto, e non a loro.

    Come agisce un gatto dominante quando un altro gatto entra nel suo territorio? Lo guarda negli occhi e corre verso di lui senza esitazione, con la ferma intenzione di morderlo e allontanarlo. Bene, è la stessa tecnica che dovreste usare voi quando vedete un gatto di strada entrare in casa vostra.

    Quando un gatto randagio entra nel vostro giardino, guardate dritto negli occhi e correte velocemente verso di lui, come se lo voleste prendere (in realtà è solo un gioco per minacciare il gatto). Dovete agire con velocità, determinazione e forza.

    Per aumentare l'effetto paura, fate anche rumore, ad esempio battendo le mani e alzando la voce. Questo trucco sembra sciocco, ma funziona. Normalmente lo dovrete ripetere più di una volta con lo stesso gatto, ma basteranno 3 o 4 volte per fargli capire che non è il suo territorio di caccia.

  • Spaventare i gatti con l'acqua: l'acqua è una sorta di "criptonite per i gatti". La maggior parte dei gatti odia l'acqua, odiano fare il bagno e odiano bagnarsi. Quindi, perché non approfittare di questa fobia per spaventarli?

    Quando vedete un gatto nel vostro giardino, aprite una fontana o riempite un secchio d'acqua. Cercate di bagnarlo, o almeno, cercate che l'acqua cada il più vicino possibile al gatto per provocargli una sensazione spiacevole.

    L'acqua non nuoce ai gatti, li infastidisce solo. Questo metodo dovrete ripeterlo più di una volta, e alla fine il gatto si convincerà che il vostro giardino è un posto fastidioso e poco rilassante.

  • "Coleus canina" repellente per cani e gatti: la Coleus canina è una pianta il cui nome scientifico è Plectanthrus caninus. E' originaria dell'Africa, ed è una pianta bellissima, con piccole foglie carnose e fiori blu che durano quasi tutto l'anno.

    Il coleus emana un odore intenso, che è piacevole per gli umani, ma totalmente disgustoso per cani e gatti . Perfino i conigli non amano rosicchiare questa pianta.

    I gatti eviteranno di avvicinarsi alla pianta, almeno nel raggio di pochi metri. Ovviamente, se il vostro giardino è molto grande, non sarà sufficiente una singola pianta, ma dovrete piantare più di un Coleus, magari intorno al perimetro.

  • Posizionare pietre di medie dimensioni: un buon rimedio per quei gatti che amano fare i loro bisogni sulla terra, perché è facile da coprire con le zampe. I gatti defecano e poi coprono i loro escrementi con terra e erbe, pertanto, se avete individuato un luogo che eccita in modo particolare i gatti a fare cacca, copritelo con pietre e ciottoli medi. Un gatto incapaci di seppellire le proprie feci probabilmente cercherà un posto più adatto per i suoi bisogni.

  • Bucce di agrumi (limone, pompelmo): l'odore degli agrumi non piace a molti gatti. Quindi, per approfittarne è sufficiente mettere alcune bucce di limone, o di altri agrumi come l'arancia o il pompelmo, intorno al giardino e dove i gatti normalmente urinano o defecano.

    Poiché si tratta di un repellente naturale e organico, non danneggerà nè le piante nè i gatti.

    Naturalmente, tenete presente che l'odore delle bucce degli agrumi scomparirà dopo circa due giorni. Quindi, dovrete riposizionare nuove bucce di limone e rimuovere quelle vecchie. Non tutti i gatti sono uguali!! Ce ne sono alcuni che sono particolarmente resistenti, e che non si infastidiscono all'odore degli agrumi.

  • Oli essenziali di limone ed eucalipto: ecco un rimedio casalingo, composto da due oli essenziali che emanano un forte odore, il limone e l'eucalipto. Potete acquistarli online o in erboristeria.

    Queste due essenze emanano un forte odore di pulito e di fresco per gli umani, ma per i gatti sono odori troppo forti e penetranti, e non piacciono.

    • In una bottiglia vuota dotata di spruzzo aggiungete un bicchiere d'acqua (250 ml), 20 gocce di olio essenziale di limone e altri 20 gocce di olio essenziale di eucalipto.

    • Agitate bene la bottiglia, in modo che il preparato si mescoli perfettamente, e spruzzatene sul pavimento, sulle pareti e sulle superfici esterne che volete proteggere.

    Attenzione: tenete questo composto lontano dalla portata dei bambini, non spruzzate direttamente sulle piante e non spruzzatelo direttamente sui gatti.

  • Repellente con pepe: Fate bollire una tazza di acqua e attendete circa 2 minuti. Aggiungete due cucchiai di pepe nero macinato e mescolare finché si scioglie bene.

    Fate attenzione quando mettete il pepe nell'acqua bollente, perchè il vapore di questa soluzione ha lo stesso effetto di un gas lacrimogeno. Lasciate raffreddare, mettete la miscela in un bottiglia con spray e spruzzatela nella zona dove i gatti amano andare.

  • Ammoniaca: l'ammoniaca è un gas idrosolubile, che viene utilizzato per varie scopi, quali l'agricoltura (fertilizzante) o le pulizie, e l'odore è così forte e caratteristico che non solo irrita il naso umano, ma anche quello dei gatti. E' un un prodotto che si trova in tutti i supermercati, e basta applicarlo nei luoghi dove non volete che il gatto acceda.

    E' importante ricordare che la maggior parte delle soluzioni di ammoniaca per uso domestico contiene tra il 5 e il 10% della sostanza. È una percentuale bassa ma che può essere dannosa per le persone e per gli animali. Utilizzatela con cautela e usate i guanti quando la spruzzate, proteggendo anche naso e occhi.

  • Dispositivi ad ultrasuoni : se quello che volete è un rimedio efficace e che non danneggi gli animali, potete usare un repellente per gatti ad ultrasuoni come il Radarcan. E' un piccolo dispositivo elettronico dotato della tecnologia INSonuerit 4.0, che produce stimoli sonori insopportabili per i gatti. Questi dispositivi rispettano l'ambiente e i gatti.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   9  Persone hanno inserito un Commento

Sonia02/05/2018 | Rispondi

Sono allergopatica cronica tiroidea autoimmune mia figlia,maleoclusa dentale congenita allergica anche agli agrumi e ammoniaca,abbiamo provato un repellente ma era fastidioso,provato col rumore e rincorsa,spruzzare acqua,caffè,ho piante di lavanda....la gatta randagia2 anni fa mi ha riempito il cortile con9 gatti,non posso stare a casa dal lavoro per presidiarla!morale ho chiamato l'associazione che pretendeva me li tenessi!ah cari animalari le leggi,peraltro molto interpretate...leggete bene!...non valgono x noi!mi sono assentata x una settimana,i vicini li hanno fatti sparire,ora é tornata,ambirei che il comune si attivasse x sistemare questi disagi,visto che le case sono in zona deserta e la sera vengono ad abbandonare gatti e cani....3 anni fa stavo x essere attaccata da 2 in giardino,é intervenuta mia figlia di ritorno dal lavoro!

Cipollina4519/02/2018 | Rispondi

Il mio compagno è allergico ai gatti ma da alcuni mesi siamo tormentati da due gatti randagi che lasciano tanti peli davanti casa. Cosa posso fare?

Chopin7704/02/2018 | Rispondi

Ciao, spero possiate aiutarmi! C'è un un gatto che voglio allontanare da casa mia... non è mia intenzione ucciderlo o fargli del male. Si tratta di un gatto randagio che litiga con tutti gli altri gatti che vivono nel vicinato e anche con i miei due adorati gattini.

Ho letto l'articolo e mi è piaciuto molto. Ma voi cosa mi consigliate?

FrankiPail19/02/2018 | Rispondi

Prova con tutti i rimedi descritti da Mondopets. Se vedi che si ostina a tornare, fossi in te opterei per una soluzione umanitaria. Lo catturerei e lo porterei a farlo castrare. In genere, i gatti castrati, sono meno aggressivi e non avranno il desiderio di combattere.

Un'altra opzione è chiamare qualche associazione che si occupa di animali randagi di strada.

CatBaby8803/02/2018 | Rispondi

Il mio problema è che i gatti che passano di notte nel mio terrazzo si siedono sui divani lasciando peli e pipì. Non è piacevole sedersi. Spero che questi rimedi funzionino veramente!

Cassandra5018/02/2018 | Rispondi

Prova a mettere i grani di pepe, dicono che funzionano!

SuperGattina7802/02/2018 | Rispondi

Ottimi consigli per spaventare i gatti randagi che passeggiano ogni notte nel mio giardino, soprattutto dopo aver tagliato l'erba. Li metterò in pratica e spero che funzionino.

Pollon5004/01/2018 | Rispondi

Buongiorno, spero che alcuni di questi suggerimenti funzionino perché ho un vicino che sfama un'intera colonia di gatti randagi e non so più cosa fare. Arrivano da tutte le parti...

Sicep8004/01/2018 | Rispondi

L'ammoniaca sembra pericolosa per i gatti, ma non so più cosa fare con i gatti che invadono casa mia. Ne ho 4 sterilizzati, e non voglio creare problemi a quelli randagi. Ho già provato alcuni dei suggerimenti qui descritti e devo dire che ho risolto, ma non al 100%

Articoli da non perdere