Sabato 24 Agosto 2019

Ascite nel Gatto: cause, sintomi e cure

L'ascite felina è il termine medico per definire il gonfiore anomalo dello stomaco di un gatto a causa dell'accumulo di liquidi nell'addome, originato dai vasi sanguigni, dal sistema linfatico o da altri organi presenti nello stomaco. L'ascite può avere diverse cause e può essere il sintomo di una grave malattia.


Se volete conoscere le cause, i sintomi e le possibili cure dell'ascite felina continuate a leggere questo articolo!

Cause di ascite nei Gatti

Come abbiamo detto, l'ascite può essere causata da varie malattie, alcune delle quali molto pericolose:

  • Infiammazione del fegato: a volte il fegato può essere attaccato da malattie infettive causate da virus, parassiti o agenti tossici e, nonostante continua a funzionare, inizia a deteriorarsi sviluppando una ritenzione di liquidi.

  • Ipoproteinemia: è una diminuzione delle proteine ​​plasmatiche presenti nel sangue causata da varie patologie come emorragie o problemi epatici.

  • Tumori: sono più comuni nei gatti anziani e colpiscono il fegato o il sistema biliare causando l'ascite.

  • Peritonite infettiva: è una malattia rara nei gatti, ma la mortalità è molto elevata. E' causata da un virus che colpisce i globuli bianchi e stimola il sistema immunitario a infiammare i tessuti, e l'ascite è uno dei sintomi.

  • Insufficienza cardiaca congestizia destra, una malattia in cui il cuore non riesce a pompare abbastanza sangue per soddisfare i bisogni del corpo.

  • Sindrome nefritica, una patologia dove il gatto presenta alti livelli di proteine ​​nelle urine ed elevato colesterolo nel sangue.

Sintomi dell'ascite felina

I sintomi della malattia sono molto fastidiosi. Si tratta di una condizione che si sviluppa lentamente, quindi spesso il gonfiore viene confuso con un periodo di sovrappeso o di gas addominale.

Col passare del tempo la pancia del gatto inizia a gonfiare in modo anomalo e si possono osservare altri sintomi come:

  • Vomito
  • Inappetenza
  • Debolezza
  • Difficoltà respiratoria
  • Disagio alla palpazione della zona interessata
  • Gonfiore nella zona scrotale (nei gatti maschi)
  • Grugniti quando si sdraiano
  • Aumento di peso

Se notate uno o più sintomi appena descritti nel vostro gatto, è importante portarlo dal veterinario, il quale probabilmente eseguirà, oltre alle analisi di routine, una valutazione del liquido ascitico per vedere se si tratta di ascite.

Il veterinario può eseguire qualche radiografia e/o ecografia addominale per determinare la causa dell'accumulo di liquidi nello stomaco del gatto.

Trattamento dell'ascite nel Gatto

Il trattamento per l'ascite felina dipenderà dalla patologia che lo causa. Ad esempio, se è causata da una infezione, il veterinario prescriverà alcuni antibiotici; se la causa è di origine traumatica o per un tumore, verrà presa in considerazione la possibilità di un intervento chirurgico.

Anche così, bisogna sapere il veterinario dovrà svuotare l'addome del gattino dal liquido ascitico periodicamente, e prescrivere una dieta a basso contenuto di sale.

A volte, alcuni veterinari suggeriscono un trattamento aggressivo con diuretici per tentare di far scaricare i fluidi in eccesso, ma questi farmaci possono potenzialmente causare un abbassamento dei livelli di potassio nel sangue, una condizione nota come ipopotassiemia, peggiorando ancor più il quadro clinico dell'animale.

E' possibile prevenire l'ascite felina?

Poichè le cause dell'ascite felina possono essere varie, non esiste una modalità di prevenzione unica. Tuttavia, esistono delle precauzioni che possono essere utili per prevenire alcune delle cause:

  • Dare al gatto un mangime di qualità, ricco di proteine ​​animali e senza cereali di alcun tipo.
  • Portatelo periodicamente dal veterinario per eseguire tutti i vaccini e i vermifughi.
  • Assicuratevi che le finestre e le porte di casa siano sempre chiuse.
  • Non medicare il gatto senza prima consultare un veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

   2  Persone hanno inserito un Commento

Giuseppina18/10/2018 | Rispondi

buongiorno, hanno diagnosticato (ieri) l'ascite alla mia gatta, credo che non abbia prospettive di vita, la gatta è anziana. tuttavia mi interessava sapere se ci sono casi in cui l'ascite può essere trattata con successo. grazie.

Mondopets18/10/2018 | Rispondi

Solo il veterinario che ha preso in cura la tua gatta può consigliarti le cure adeguate e darti una prognosi. Tutto dipende dalla causa sottostante e da come reagirà il gatto. Saluti!

Ultimi Articoli

-->