Sabato 21 Luglio 2018

Il mio cane non mangia se non sto con lui, perchè?

  • Pubblicato il:  13/07/2018
Foto Il mio cane non mangia se non sto con lui, perchè?

Perchè il mio cane non mangia da solo o se non ci sono io? Sappiamo tutti come sono i cani, degli autentici ingordi che amano mangiare tutto il giorno, arrivando persino a vomitare. Ma... perché alcuni non mangiano quando non siamo con loro?

Collegamenti sponsorizzati

Vediamo quali sono le cause che spingono i nostri amici animali a comportarsi così e come possiamo risolverle in modo che tornino a mangiare tranquillamente.

Paura, panico, mancanza di sicurezza

Questi sono alcune cause che fanno sentire un cane totalmente indifeso quando i loro proprietari non sono con loro e che cambiano in modo radicale il loro comportamento.

Questa situazione viene chiamata "ansia da separazione" ed è molto più comune di quanto immaginiamo. Quando il nostro cane si sente solo e senza protezione, smette di fare le cose normali come mangiare o dormire, e inizierà a comportarsi in modo atipico come ignorare il cibo, abbaiare, mordere e rompere le cose, urinare a casa, ecc ... Se il tuo cane inizia a comportarsi così, probabilmente la a causa è l'ansia.

Collegamenti sponsorizzati

Segno di protesta

Sebbene sia difficile da credere, molti cani potrebbero rifiutarsi di mangiare in nostra assenza come segno di protesta. Sì, i nostri "pelosi" sono molto più intelligenti di quanto pensiamo e uno dei modi per comunicarci che non sono soddisfatti è questo.

I cani sono animali molto sociali e attaccati alla famiglia, hanno bisogno di stare con in compagnia o comunque sentire che i loro amici umani sono vicini a loro.

Quando usciamo e li lasciamo soli, si sentono abbandonati, non amati e tristi. Ecco perché a volte smettono di mangiare... per farci capire che non sono contenti dalla situazione.

Come far mangiare un cane da solo?

Ci sono diversi modi per educare un cane a mangiare da solo.

Provate aggiungendo un po' di cibo umano fatto in casa al suo pasto. Il suo naso non resisterà e probabilmente cederà.

Un altro modo è quello di risolvere il problema alla radice. Per far questo sarà necessario aumentare il livello di confidenza del nostro cane e facendolo sentire più sicuro di sé. Per questo basta eseguire i seguenti consigli:

  • Lasciatelo solo a casa per qualche minuto e ritornate, così capirà che non è un problema se uscite. Aumentate progressivamente il tempo di assenza prima di tornare.

  • Quando uscite da casa e tornate non salutatelo, non parlategli e ignoratelo. Aspettate uno o due minuti prima di manifestargli la vostra gioia nel vederlo.

  • Fate fare una passeggiata al cane prima di uscire, questo aiuterà a liberare l'energia in eccesso e lo aiuterà ad acquisire fiducia.

  • Allontanatevi a poco a poco mentre mangia, magari andando in un'altra stanza vicina. In questo modo, saprà che siete lì e acquisirà sicurezza.

Con la pratica e la pazienza, vedrete come il vostro cane riuscirà a superare le sue paure e a mangiare quando è solo in casa.

Se il vostro cane continua a non mangiare, assicuratevi che non ci sia un problema medico di base. Quindi, la migliore cosa è di andare dal veterinario.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere