Venerdi' 15 Novembre 2019

Il mio cane ha l'urea alta. Cause e trattamento

L'uremia è il nome dato ad una condizione in cui si ha l'aumento dei livelli di urea nel sangue del cane. Questo innalzamento dei valori influisce sull'organismo e causa una serie di sintomi relativamente facili da rilevare.


È dovuta al malfunzionamento dei reni e richiede un trattamento veterinario. Volete conoscere tutti i dettagli relativi all'uremia nei cani?

Urea e reni

I reni sono organi che svolgono un ruolo fondamentale nel corpo. Insieme agli ureteri, alla vescica e all'uretra fanno parte del sistema urinario. Il loro compito è purificare il sangue dalle sostanze tossiche e rimuoverlo dal corpo sotto forma di urina.

L'urina di un cane sano dovrebbe essere gialla e trasparente. Inoltre, i reni regolano i liquidi, gli elettroliti e l'equilibrio acido-base. L'urea è il componente principale dell'urina.

Si forma principalmente nel fegato ed è il risultato del metabolismo delle proteine. In caso di uremia, il livelli di urea nel sangue aumentano. La causa principale è un problema renale.

Come viene diagnosticata l'uremia?

Se il veterinario sospetta un uremia, eseguirà alcune analisi del sangue. Sono attraverso questo esame è possibile sapere quale sia il suo valore. Molte cliniche dispongono di dispositivi per eseguire questa analisi in pochi minuti.

Normalmente quando questo parametro è alterato, anche la creatinina (un prodotto di scarto eliminato dai reni) ha dei valori anomali. Un'insufficienza renale si diagnostica con l'aumento di urea, di creatinina e fosforo.

I reni riescono a compensare a lungo un problema. Quindi, quando vediamo i sintomi dell'uremia, il danno renale è già in fase avanzata. Fortunatamente, è possibile utilizzare un test biomarcatore (SDMA) per controllare la funzione renale. Se i risultati di questo test sono alterati il veterinario può decidere di iniziare un trattamento precoce. Ecco perché è così importante eseguire esami del sangue annuali su cani di età superiore ai sette anni.

insufficienza renale cane

Uremia e insufficienza renale

In genere si dice che un cane ha un'insufficienza renale quando i suoi reni non riescono ad eliminare i prodotti di scarto che si accumulano nel sangue. Ciò causa l'innalzamento dei valori di urea, causando uremia o sindrome uremica.

L'insufficienza renale può essere di tipo acuto, se i sintomi iniziano improvvisamente o cronico se progrediscono gradualmente nel corso di mesi. Quest'ultimo caso è più frequente, specialmente nei cani più anziani. È correlato all'invecchiamento, che influisce sulla funzionalità dei reni.

Cause di insufficienza renale: qualsiasi causa che colpisce i reni è in grado di causare uremia. I più comuni sono nefrite e nefrosi

  • La nefrite è un processo infiammatorio associato a diverse malattie, tra cui epatite, borreliosi o malattia di Lyme.

  • La nefrosi si sviluppa a causa di alterazioni degenerative dovute a sostanze tossiche per il rene. Queste sostanze nefrotossiche sono l'acido acetilsalicilico, l'ibuprofene o alcuni antibiotici come la gentamicina. Inoltre, può verificarsi in alcuni casi di emergenza:

    • Ostruzione del tratto urinario, ad esempio con la formazione di un calcolo.
    • Rottura della vescica o dell'uretra.
    • Trauma, che blocca il flusso sanguigno ai reni.
    • Insufficienza cardiaca congestizia perché la pressione sanguigna diminuisce e l'afflusso di sangue ai reni è ridotto.
    • Avvelenamento, particolarmente grave con l'assunzione di antigelo.

Sintomi dell'uremia nel cane

Se si notano uno o più dei seguenti sintomi, è consigliabile portare il cane dal veterinario per eseguire un'analisi e verificare che si tratti di un problema di uremia:

  • Aumento del consumo di acqua
  • Aumento della minzione (pipì), poiché i reni danneggiati non riescono a concentrare l'urina
  • Disidratazione
  • Apatia, stanchezza
  • Mancanza di appetito, cattivo aspetto del pelo
  • Colorazione brunastra della lingua, e alitosi (cattivo odore)
  • Ulcere nella bocca e stomatiti, che è l'infiammazione della mucosa del cavo orale, della lingua e delle gengive
  • Vomito, diarrea, sanguinamento gastrointestinale
  • Perdita dei denti

Qual è il trattamento per l'uremia?

Purtroppo, il danno renale è irreversibile, ed il trattamento mira a mantenere il più possibile la qualità della vita del cane e a controllarne i sintomi. Per ridurre l'urea, è importante intervenire sull'alimentazione.

Dovrà essere evitato il sale e dosare correttamente le quantità di fosforo e proteine ​​di buona qualità. In presenza di disidratazione o problemi nell'assunzione e nell'eliminazione dell'acqua, è necessario assicurarsi che il cane beva. Offrire cibo umido è un'altra opzione per migliorare l'idratazione.

A seconda dei sintomi e della gravità della patologia, il veterinario può prescrivere diversi farmaci, vitamine o chelanti al fosforo. I cani che si scompensano improvvisamente devono essere ricoverati e trattati con liquidi per via endovenosa.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Ultimi Articoli

-->