Giovedi' 14 Dicembre 2017

Cibo per cani senza glutine: alcuni consigli

  • Pubblicato il:  25/11/2017
Foto Cibo per cani senza glutine: alcuni consigli

Scegliere il cibo per il proprio cane è un compito che non deve essere preso alla leggera. Molti alimenti per cani senza cereali e senza glutine sono diventati ormai popolari. Queste diete sono utili per le persone che soffrono di celiachia, intolleranza al glutine in generale o allergie al grano.

Collegamenti sponsorizzati

Molti proprietari di cani scelgono di imitare le proprie scelte alimentari quando comprano il cibo per il loro animale. Cavalcando l'onda che vede aumentare ogni anno il numero di persone che scelgono una dieta priva di glutine o senza grano, molti produttori di alimenti per cani hanno pensato di formulare diete simili.

La popolarità di queste diete ha portato ad un aumento del numero di cibo senza glutine per cani.

Ma queste diete sono la scelta migliore per il cane? Come si fa a sapere se il proprio cane ha bisogno di cibo senza glutine o senza grano?

Senza grano o senza glutine?

Cominciamo col chiarire la differenza tra una dieta senza glutine e senza grano. Gli alimenti per cani senza grano sono, come dice il nome, diete che non contengono alcun tipo di grano.

Alimenti per cani senza glutine, invece, possono o meno contenere grano come ingrediente. Il glutine è la proteina che si trova in molti tipi di grani, come il grano, orzo e segale. Il cibo per cani senza glutine è, quindi, privo di queste proteine.

Ma non tutti i cereali contengono glutine. Pertanto, il "cibo per cani senza glutine può essere o meno privo di cereali, mentre il cibo per cani senza cereali sarà sempre privo di glutine".

Collegamenti sponsorizzati

Il cane può seguire una dieta senza cereali?

La maggior parte dei cani non ha bisogno di una alimentazionesenza cereali o senza glutine. Ma come si fa a capire se il tuo cane richiede una di queste diete?

Per rispondere a questa domanda, diamo un'occhiata ad alcuni dei motivi per cui i proprietari scelgono di nutrire il proprio cane con alimenti senza cereali o con una dieta priva di glutine.

I sostenitori delle diete senza cereali sostengono che i cereali sono una fonte innaturale di nutrizione per i nostri cani. Dicono, che gli antenati dei nostri cani di oggi non mangiavano cereali.

I cani di oggi, però, possiedono diversi geni che consentono loro di digerire facilmente i carboidrati, compreso i grani. Quindi, mentre la maggior parte dei cani si adatta molto bene una dieta senza cereali, queste diete non sono sempre richieste in termini di metabolizzazione.

Un altro motivo per cui molti scelgono di nutrire il cane senza cereali o alimenti senza glutine è un'erronea convinzione che queste diete rappresentano la scelta migliore per i cani che hanno sviluppato allergie alimentari.

Il mais e altri cereali non sono tra gli allergeni più comuni presenti negli alimenti. Infatti, secondo alcune delle ricerche scientifiche, il mais è in realtà una delle fonti meno probabili di allergia alimentare.

In uno studio, sono stati valutati 278 cani con allergia alimentare ed è stato identificato, per ciascun cane, l'ingrediente responsabile.

Il manzo era l'allergene più comune, essendo responsabile per 95 dei casi segnalati. I prodotti caseari erano responsabili in 55 casi, diventando la seconda causa più frequente. Il mais è stato identificato come l'"autore del reato" solo in 7 casi.

Per i cani che hanno sviluppato allergie ai cereali, una dieta senza grani sarebbe la scelta giusta. Ecco i sintomi più comuni che potrebbero manifestarsi nei cani affetti da allergie alimentari (o altri tipi di allergie):

  • Prurito
  • Eccessiva perdita di pelo
  • Macchie calve
  • Pelle infiammata
  • Ferite e croste
  • Punti caldi

Il cane può seguire una dieta senza glutine?

A differenza degli esseri umani, i cani raramente soffrono di celiachia.

Di conseguenza, la maggior parte dei cani non richiede un'alimentazione priva di glutine. L'eccezione a quanto detto riguarda il Setter irlandese. Un ristretto numero di questi cani potrebbe soffrire di una malattia congenita che provoca un'intolleranza al glutine.

Questo è stato segnalato solo in alcuni Setter irlandesi. Questi cani, quindi, potrebbero beneficiare di una dieta priva di glutine.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere