Domenica 17 Dicembre 2017

Alimentazione per il Gatto diabetico

  • Pubblicato il:  01/12/2017
Foto Alimentazione per il Gatto diabetico

Qual'è la migliore alimentazione per un gatto diabetico? Esistono cibi per i gatti che hanno il diabete? Come le persone, anche i gatti possono soffrire di diabete. In questo articolo spiegheremo i sintomi, le cause e i trattamenti del diabete del gatto.

Collegamenti sponsorizzati

I gatti possono avere il diabete?

I gatti non sono così diversi dalle persone, soprattutto quando si tratta di diabete.

Il diabete è una malattia che che provoca una carenza di insulina, un ormone che aiuta il corpo a trasportare lo zucchero (glucosio) dal sangue nelle cellule.

Il diabete felino è molto simile al diabete di tipo 2 degli esseri umani, in cui il corpo produce insulina ma diventa meno sensibile all'ormone.

Lo zucchero si accumula nel sangue, portando a sintomi come aumento della minzione e della sete. Se non viene trattato, il diabete può portare a complicazioni potenzialmente letali.

Sebbene non sia ancora nota la causa esatta del diabete felino, è molto probabile che colpisca i gatti in sovrappeso, perché l' obesità rende il corpo del gatto meno sensibile agli effetti dell'insulina.

Il diabete è più comune nei gatti più anziani.

Malattie come la pancreatite cronica e l'ipertiroidismo, così come alcuni farmaci come i corticosteroidi, possono rendere i gatti più inclini a sviluppare il diabete.

Alimentazione per un gatto diabetico?

I gatti sono, per natura, grandi mangiatori di carne. Essi sono passati dalla caccia alla ciotola del cibo, e deve essere compito dei loro proprietari assicurarsi che la loro dieta includa molte proteine.

Inoltre, il corpo del gatto non è molto adatto a digerire i carboidrati, soprattutto per i gatti diabetici.

La dieta ideale per un gatto diabetico deve basarsi sulle proteine e e sulla riduzione dei carboidrati.

La maggior parte dei cibi in scatola è ricca di proteine e povera di carboidrati, ma molti alimenti per gatti secchi sono fatti con amido, il che li rende più ricchi di carboidrati.

Il veterinario potrebbe suggerirvi di passare a un cibo per gatti appositamente formulato per gatti diabetici o ad una dieta completamente in scatola (alimenti umidi).

Oltre alla scelta del cibo, bisogna tenere d'occhio anche il peso del gatto. Sebbene la tendenza del diabete felino dipenda molto dal sovrappeso, alcuni gatti potrebbero essere sottopeso se il loro diabete non è stato diagnosticato per tempo.

Alla diagnosi, alcuni gatti sono in sovrappeso, altri appaiono dimagriti.

Se il vostro gatto è in sovrappeso, l’obiettivo dovrebbe essere quello di aiutarlo a perdere peso gradualmente. Una speciale dieta per gatti diabetici lo aiuterà a dimagrire, e può effettivamente rendere il diabete più facile da gestire. Perdere peso aiuta il corpo del gatto a usare meglio l'insulina, che abbassa lo zucchero nel sangue.

Ogni gatto è unico e la stessa dieta non funziona per tutti. La dieta per un diabetico dipende dalla sua salute e dal peso del gatto, dalla gravità del suo diabete e dal suo gusto personale.

Solo un buon veterinario potrà guidarvi nella scelta del giusto piano nutrizionale.

Collegamenti sponsorizzati

Come nutrire un gatto diabetico?

Se avete un gatto diabetico, potrebbe essere necessario cambiare la routine dei pasti.

È molto importante coordinare i pasti con il dosaggio dell’insulina per evitare picchi glicemici o un’ipoglicemia.

Generalmente è consigliabile dare da mangiare al gatto due volte al giorno, somministrando una dose di insulina subito dopo i pasti.

Alcuni veterinari consigliano di nutrire un gatto diabetico con mezza lattina di cibo per gatti ad alto contenuto proteico e basso contenuto di carboidrati al mattino e mezza lattina alla sera, somministrando dopo ogni porzione una dose di insulina.

Il regime alimentare del vostro gatto può essere leggermente diverso, ma indipendentemente da quando e come darete da mangiare al gatto, è importante che mangi.

Senza cibo, un gatto dovrebbe saltare la dose di insulina, in quanto potrebbe essere pericolosa per la sua salute.

Se il tuo gatto odia il nuovo cibo consigliato dal vostro veterinario, o si rifiuta di mangiare due volte al giorno, è meglio tornare alla tua vecchia dieta per un po' ed essere sicuri che torni a mangiare.

Come monitorare la salute del gatto diabetico?

Siccome il diabete felino può avere gravi complicazioni, è importante controllare giornalmente la salute del gatto.

Controllate i livelli di zucchero nel sangue, a casa o portandolo regolarmente dal veterinario. Monitorate il suo appetito, peso, cibo e acqua.

Controlla anche la lettiera per assicurarvi che stia urinando con la stessa quantità e chiamate il tuo veterinario se notate eventuali cambiamenti nella sua routine normale.

La dieta può miglioare il diabete del gatto?

Se state attenti alla dieta e alla terapia insulinica, il veterinario potrebbe abbassare la dose di insulina giornaliera del gatto.

In alcuni animali, il diabete potrebbe andare in remissione, ma questo non significa che il gatto sia guarito.

A volte i gatti che con un diabete in remissione hanno delle recidive e dovranno riprendere l'insulina per controllare il loro diabete. Chi ha un gatto con il diabete dovrà impegnarsi a prendersene cura per tutta la vita.

Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico.

Non ci sono ancora Commenti

Lascia Tu il primo Commento

Articoli da non perdere